Straight Outta Compton streaming non più disponibile da luglio 2022

Immagine tratta da Straight Outta Compton
  147 minuti

A metà degli anni '80, le strade di Compton, in California, erano tra le più pericolose del paese. Quando cinque giovani uomini tradussero le loro esperienze di crescita in una musica brutalmente onesta che si ribellava all'autorità abusiva, diedero una voce esplosiva a una generazione messa a tacere. Seguendo la fulminea ascesa e caduta degli N.W.A., Straight Outta Compton racconta la storia di come questi ragazzi hanno rivoluzionato per sempre la musica e la cultura pop nel momento in cui hanno detto al mondo la verità sulla vita nel quartiere e hanno scatenato una guerra culturale.

Le trattative per un biopic sugli N.W.A sono iniziate nel 2010 da parte di New Line Cinema. Sono stati contattati diversi registi, tra cui Craig Brewer, Peter Berg e John Singleton, prima che Gray venisse confermato nell'aprile 2012. Gran parte del cast ha firmato nel giugno 2014 e le riprese principali sono iniziate nell'agosto dello stesso anno, nei dintorni di Los Angeles e Compton, in California. La produzione ha dovuto affrontare diverse controversie, tra cui problemi di casting e diversi atti di violenza sul set.

Uscito il 14 agosto 2015, Straight Outta Compton ha ricevuto recensioni positive dalla critica, che ne ha lodato le interpretazioni (in particolare quelle di Jackson Jr e Mitchell), la regia, la sceneggiatura e le sequenze musicali, anche se molti hanno criticato le imprecisioni storiche. Il film è stato anche un successo al botteghino, guadagnando oltre 201 milioni di dollari a fronte di un budget di produzione di 28-50 milioni di dollari.

È stato scelto dal National Board of Review come uno dei dieci migliori film del 2015 ed è stato candidato all'Oscar per la migliore sceneggiatura originale. Il film ha ispirato il terzo album in studio di Dr. Dre, Compton, che ha debuttato al n. 2 della classifica Billboard 200 degli Stati Uniti una settimana prima dell'uscita del film. L'album della colonna sonora, con musiche degli N.W.A, ha debuttato al n. 1 della classifica Rap Albums e ha raggiunto il n. 1 della classifica Top R&B/Hip-Hop Albums. Heller ha intentato una causa contro i registi, protestando per la sua rappresentazione e sostenendo che alcune parti erano state prese dalla sua autobiografia senza autorizzazione.

4,3
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

A Compton, in California, nel 1986, Eazy-E è uno spacciatore, Dr. Dre è un aspirante disc jockey e Ice Cube è un giovane rapper. Incuriosito dai "reality raps" di Cube che riflettono sulla criminalità, la violenza delle gang e le molestie della polizia che loro e altri afroamericani incontrano quotidianamente, Dre convince Eazy a finanziare una nuova etichetta discografica, la Ruthless Records, con Dre come produttore. Quando la loro canzone "Boyz-n-the-Hood" viene rifiutata da un gruppo rap di New York, Dre convince Eazy a eseguirla al suo posto. La canzone diventa un successo locale ed Eazy, Cube, Dre, DJ Yella e MC Ren formano il gruppo N.W.A ("Niggaz Wit Attitude").

Eazy accetta l'offerta di Jerry Heller di gestire gli N.W.A e di co-gestire Ruthless e Priority Records offre agli N.W.A un contratto discografico. Durante la registrazione del loro album di debutto, Straight Outta Compton (1988), il gruppo viene molestato dalla polizia a causa della loro razza e del loro aspetto, spingendo Cube a comporre un brano diss nei confronti della polizia. L'album diventa un successo controverso a causa delle parolacce e dei testi violenti e lo stile del gruppo viene definito gangsta rap dalla stampa. Durante un tour di concerti del 1989, l'FBI chiede agli N.W.A di non eseguire "Fuck tha Police", perché incoraggia la violenza contro le forze dell'ordine. La polizia di Detroit vieta loro di eseguire la canzone, ma loro la eseguono comunque. Durante un ponte, la polizia li ferma e arresta il gruppo, provocando una rivolta.

Heller ritarda i contratti dei singoli membri con Ruthless e quando insiste che Cube deve firmare senza rappresentanza legale, Cube lascia il gruppo. Il suo album di debutto da solista, AmeriKKKa's Most Wanted (1990), diventa un successo, ma quando Priority Records non è in grado di pagargli l'anticipo per il suo album successivo, Cube distrugge l'ufficio del capo dell'etichetta.

Quando gli N.W.A insultano pesantemente Cube nel loro disco successivo, 100 Miles and Runnin' (1990), lui risponde con la diss track "No Vaseline", criticando i suoi ex compagni di band e Heller, menzionando il suo essere ebreo, il che suscita accuse di antisemitismo. Questo, insieme alla sua associazione con la Nation of Islam, alle critiche esplicite al Dipartimento di Polizia di Los Angeles dopo il pestaggio di Rodney King e al ruolo di protagonista nel film Boyz n the Hood del 1991, lo rendono ancora più famoso e controverso.

Dre assume l'imponente membro della gang Blood Suge Knight come suo manager dopo che Knight dimostra che Heller lo ha sottopagato. Dre lascia l'N.W.A per formare la Death Row Records con Knight, il quale fa minacciare Heller e picchiare Eazy-E dai suoi uomini per spingerli a rilasciare Dr. Dre dal suo contratto con Ruthless. Dr. Dre si gode la sua nuova libertà e inizia a lavorare con altri rapper, tra cui l'allora esordiente Snoop Dogg. Il suo album di debutto da solista, The Chronic (1992), vende oltre cinque milioni di copie e viene acclamato dalla critica, anche se viene disturbato dal comportamento violento di Knight e la comunità viene scossa dalle rivolte di Los Angeles del 1992.

Eazy, la cui fortuna e salute sono in declino, è devastato dal successo comparativo dei suoi ex compagni di band. Venendo a sapere che Heller ha sottratto denaro ai Ruthless fin dall'inizio, lo licenzia e decide di riallacciare i rapporti di amicizia con Cube e Dre, che accettano una riunione degli N.W.A. Durante la riunione, Eazy ha un attacco epilettico, collassa e viene ricoverato in ospedale, dove gli viene diagnosticato l'HIV/AIDS. Tra le visite commosse dei suoi compagni di band, Eazy muore il 26 marzo 1995 e viene pianto dai fan.

Un anno dopo, Dre si separa da Knight e dalla Death Row per formare la propria etichetta, la Aftermath Entertainment. Le clip mostrate durante i titoli di coda del film evidenziano i successivi ruoli di Cube come attore cinematografico e la carriera di Dre come produttore e imprenditore. Molti rapper famosi attribuiscono a Dre il merito di aver contribuito a lanciare le loro carriere e la Beats Electronics, di cui è stato co-fondatore, è stata acquistata da Apple Inc. nel 2014 per 3 miliardi di dollari.

Tipologia

Film

Durata

147 minuti

Regista

F. Gary Gray

Cast

Aldis Hodge Angela Gibbs Carra Patterson Corey Hawkins Jason Mitchell Lakeith Stanfield Lisa Renee Pitts Marlon Yates Jr. Neil Brown Jr. O'Shea Jackson Jr. Paul Giamatti R. Marcos Taylor

Caratteristiche

Crudo realismo Motivante Da una storia vera Acclamato dalla critica Musica Hip hop Biografico Scalata al successo Amicizia Corale Premiato Anni '80 Film di Hollywood Questioni sociali Colonna sonora famosa Dramma Candidato agli Oscar

Audio

Tedesco Inglese Spagnolo Europeo Francese Italiano

Sottotitoli

Tedesco Greco Inglese Francese Italiano
Potrebbero interessarti...
Top Boy: Summerhouse
Coach Carter
The Get Down
8 Mile