Major Grom: Il medico della peste streaming disponibile da luglio 2021

Immagine tratta da Major Grom: Il medico della peste
    138 minuti

Il Maggiore di Polizia Igor Grom è conosciuto in tutta San Pietroburgo per il suo carattere penetrante e l'atteggiamento inconciliabile nei confronti dei criminali di ogni genere. Ma tutto cambia radicalmente con l'apparizione di una persona che indossa la maschera del Medico della Peste. Dopo aver dichiarato che la sua città è "malata della peste dell'illegalità", intraprende una "cura", uccidendo persone che, un tempo, sfuggivano alla punizione grazie al denaro e all'elevato status sociale. La società è agitata. I poliziotti sono impotenti. Per la prima volta, Igor si trova ad affrontare delle difficoltà nelle indagini, il cui esito potrebbe determinare il destino dell'intera città.

Un teaser del film è stato proiettato per la prima volta il 30 settembre 2017 all'IgroMir / Comic-Con Russia 2017, dopodiché il progetto ha incontrato difficoltà nella produzione per qualche tempo: il team è stato sciolto e riassemblato, e il concept del film è stato rifatto da zero. Tre anni dopo, un trailer completo è stato presentato al Comic Con Russia 2020, con una data di uscita provvisoria.Major Grom: Major Grom: Plague Doctor è stato presentato in anteprima il 25 marzo 2021 a San Pietroburgo. La prima online è avvenuta il 5 maggio 2021 su KinoPoisk HD e Netflix.

Major Grom: Il Maggiore Grom: Il Medico della Peste è stato valutato dalla critica in modo moderatamente positivo: è stata notata l'alta qualità generale dell'opera, ma allo stesso tempo è stato rimproverato per la trama stereotipata e poco originale. Alcuni osservatori hanno affermato che il film vuole essere un messaggio di rimprovero nei confronti dell'opposizione russa e di elogio nei confronti della polizia, ma non tutti i recensori sono stati d'accordo con questa opinione; gli stessi autori hanno negato queste accuse in diverse interviste. Il film ha fallito al botteghino, incassando solo 328 milioni di rubli nella CSI, a fronte di un budget di 640 milioni di rubli, ma si è rivelato popolare su Netflix e Kinopoisk HD.

3,2
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Il maggiore della polizia di San Pietroburgo Igor Grom insegue tre rapinatori di banche vestiti con tute sportive rosse e travestiti da cattivi giocatori di hockey del popolare cartone animato sovietico Puck! Puck! Li cattura, causando notevoli danni alla proprietà, e viene rimproverato dal suo superiore, il colonnello generale Fedor Prokopenko.

Poco dopo, inizia il processo al "ragazzo ricco" Kirill Grechkin, accusato di aver investito mortalmente una ragazza con la sua auto. Nonostante le prove a suo carico, Grechkin viene assolto e il fratello del defunto, Lyosha Makarov, sospetta il tribunale di corruzione. Anche il milionario dell'informatica Sergei Razumovsky, fondatore del social network Vmeste, e il suo amico Oleg Volkov, cresciuto nello stesso orfanotrofio della ragazza deceduta, sono indignati per la decisione del tribunale. Allo stesso tempo, su internet compaiono video del Dottore della Peste, un vendicatore con una maschera e una tuta da combattimento, armato di bombe e lanciafiamme, che promette di "ripulire" la città dai furfanti. Il Dottore brucia a morte Kirill Grechkin nella sua auto. Dopo l'omicidio, Oleg si presenta a Razumovsky e confessa di essere il Dottore. Razumovsky ne è sconvolto, ma esita a consegnare il suo amico alle autorità.

Grom, che ha assistito all'omicidio, cerca di indagare e di trovare il Dottore, che ora è considerato da molti un eroe. L'ufficiale dell'FSB Evgeny Strelkov, arrivato da Mosca per catturare il Dottore, esclude il maggiore dal caso. Al suo posto, Grom e il suo nuovo apprendista, Dima Dubin, vengono inviati a occuparsi del furto di dodici frigoriferi. Tuttavia, contrariamente al loro incarico ufficiale, i due continuano a indagare sul caso del Dottore, avendo ricevuto una soffiata dall'informatore di Grom e cercando senza successo di carpire informazioni a persone legate alla malavita. Nel frattempo, Grom salva una giovane donna dai malviventi, ma si scopre che si tratta della giornalista e blogger Yulia Pchyolkina, che ha inscenato l'attacco per avvicinarsi a Grom e ottenere informazioni sul caso del Medico della Peste per il suo blog.

Nel frattempo, il Dottore accumula nuove vittime: il direttore di una banca che ha frodato i depositanti e il proprietario di una discarica inquinante, insieme all'intera famiglia di quest'ultimo. Dubin avanza la teoria secondo cui la prossima apparizione del Dottore dovrebbe avvenire all'inaugurazione di un casinò, dove si riunirà tutta la "crema della società" di San Pietroburgo. Grom si infiltra alla festa di inaugurazione, dove incontra Pchyolkina e Razumovsky. Al posto del vero Dottore, però, compaiono solo i suoi seguaci che vogliono derubare i ricchi. Sergei Razumovsky cerca di impedire la violenza e di dissuaderli con del denaro, ma ne segue una lotta in cui Grom e alcuni agenti dell'FSB catturano i banditi. In seguito Grom viene costretto da Strelkov a dimettersi dalla polizia.

Nonostante il licenziamento, Grom continua a indagare e viene a sapere dell'infanzia di Razumovsky nell'orfanotrofio e che era solito disegnare uccelli che assomigliavano alla maschera del Dottore. Al casinò, Pchyolkina aveva raccontato a Grom del contratto di Razumovsky con la Holt International, un'azienda impegnata nello sviluppo di armi ad alta tecnologia. È stata Holt International a creare il costume e l'equipaggiamento del Dottore della Peste. Grom accusa direttamente Razumovsky di essere il Dottore della Peste. A questo punto, Sergei ha capito che l'accusa è vera: "Oleg" era la sua personalità secondaria (Grom sottolinea che, secondo i documenti ufficiali, il vero Oleg Volkov è morto in guerra in Siria un anno prima). Il suo lato oscuro prende il sopravvento: stende Grom con un colpo alla testa, gli mette addosso la tuta del Dottore e lo getta vicino al luogo del suo prossimo omicidio. La polizia cattura Grom e Strelkov crede che Igor sia il Dottore.

Dubin e Pchyolkina aiutano Grom a fuggire dalla custodia e lui si mette a caccia del Dottore. Nel frattempo, il vigilante pubblica un nuovo video: invita tutti i suoi seguaci a riempire le strade e a linciare chiunque considerino un criminale. In città iniziano i pogrom spontanei. Razumovsky confessa a Igor che in questo modo vuole sbarazzarsi non solo dei funzionari corrotti e dei ricchi, ma anche dei suoi seguaci, che considera imitatori immorali e disadattati; secondo lui, lo Stato sarà costretto a inviare le truppe e a ucciderli, e Razumovsky potrà così creare una "nuova Pietroburgo". Tra Grom e Razumovsky scoppia un combattimento in cui il Dottore sta per vincere, ma Dubin e Pchyolkina arrivano in soccorso di Grom. Razumovsky viene neutralizzato e Pchyolkina rivela di aver registrato il suo discorso di vanto, compresi i suoi piani nefasti. Grom dichiara al Dottore che anche lui vede dei problemi nel paese, ma ritiene inaccettabile risolverli con l'omicidio.

Nel frattempo, i pogrom si placano rapidamente quando una banda guidata da uno degli informatori di Grom agisce contro i rivoltosi. Lyosha Makarov, che vi ha partecipato, ha intenzione di uccidere il giudice corrotto che ha rilasciato Grechkin. Quando i suoi nipoti gli fanno visita, però, Lyosha si rende conto che non è in grado di commettere l'omicidio e lo risparmia. L'ufficiale dell'FSB Strelkov rivendica il merito dell'arresto del Medico della Peste, mentre Grom si accontenta di passare il tempo con i suoi nuovi amici, Dubin e Pchyolkina.

In una scena a metà dei titoli di coda, Razumovsky viene mostrato in un istituto psichiatrico. Il suo "lato oscuro" gli parla, dicendogli che "loro" saranno presto liberi. In una scena post-credits, Oleg Volkov viene mostrato in un campo di militanti in Siria: si scopre che è ancora vivo e assiste alla cattura del suo amico Razumovsky in televisione.

Tipologia

Film

Durata

138 minuti

Regista

Oleg Trofim

Cast

Aleksandr Seteykin Alexei Maklakov Anton Bogdanov Dmitriy Chebotarev Lyubov Aksyonova Mikhail Evlanov Nikita Kologrivy Oleg Chugunov Sergei Goroshko Tikhon Zhiznevskiy Vitali Khayev Yuriy Nasonov

Caratteristiche

Avvincente Suspense Film Azione e avventura Supereroi Crime Detective Contro il sistema Thriller d'azione Poliziotti Da un fumetto Indagini Questioni sociali Russo

Audio

Tedesco Inglese Francese Italiano Russo - Audiodescrizione

Sottotitoli

Tedesco Inglese Francese Italiano Russo
Potrebbero interessarti...
Man on fire - Il fuoco della vendetta
Four Brothers - Quattro fratelli
Triple Frontier
Need for Speed