Benvenuti al nord streaming nuovamente disponibile da novembre 2023

Immagine tratta da Benvenuti al nord
    106 minuti

Ora che si trova nell'estremo nord (cioè a Milano!), Alberto ha accettato di gestire un programma di miglioramento dell'efficienza delle Poste Italiane. Dedica tutto il suo tempo e tutte le sue energie a questo nobile (?) compito e trascura la moglie Silvia, che ovviamente lo infastidisce oltre ogni limite. Le cose non vanno molto meglio a Castellabate dove è Maria, la moglie di Matta, a fargli saltare i nervi rimproverandogli sempre la sua mancanza di ambizione. Un giorno, a causa di un malinteso, Mattia viene trasferito a... Milano! E a chi tocca la porta di casa? Quella di Alberto, naturalmente! Scritto da Guy Bellinger

È il sequel del film di grande successo Benvenuti al Sud. Ha ottenuto anche un grande successo commerciale, guadagnando più di 27 milioni di euro durante la sua uscita nelle sale italiane; ha avuto la terza migliore apertura nella storia del mercato italiano.

2,6
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Mentre Alberto è tornato nel suo amato nord Italia, a Milano, il suo amico Mattia è ancora a Napoli con i suoi amici. Ha problemi con la moglie Maria, che vuole che lui prenda sul serio il suo lavoro di postino, ora che i due hanno un figlio da accudire. Dopo un litigio, Mattia decide di trasferirsi nel nord Italia, nella città di Pordenone. Mattia sembra disposto a lasciare la sua piccola città, ma non appena il trasferimento arriva, inizia a disperarsi. Molti abitanti del luogo gli offrono la loro opinione; la sua saggia madre gli dice che la gente del nord Italia è terribilmente fredda e crudele. Mattia si tranquillizza un po' e in un batter d'occhio si trova a Milano, un mondo completamente nuovo per lui che è un cittadino del Sud. Alberto lo accoglie con molta freddezza perché è in grossi guai. Il direttore della più grande azienda postale di Milano ha intenzione di fornire all'Italia un piano economico completamente nuovo, proveniente dal Giappone, per modificare il servizio postale. Mattia inizia a lavorare nell'ufficio postale di cui Alberto è il vicedirettore, ma si rende subito conto di quanto sia diversa la mentalità locale: le persone non sono come quelle di casa.

Come Benvenuti al Sud, questo film ironizza sulle differenze e sulle diversità tra il Sud e il Nord dell'Italia, sfidando e spesso confermando questi stereotipi.

Tipologia

Film

Durata

106 minuti

Regista

Luca Miniero

Cast

Alessandro Siani Angela Finocchiaro Claudio Bisio Nando Paone Valentina Lodovini

Caratteristiche

Bizzarro Film Duetti comici Amicizia Commedia Italiano

Audio

Italiano

Sottotitoli

Italiano
Potrebbero interessarti...
Misterioso omicidio a Manhattan
School of Rock
Benvenuti al sud
Il principe abusivo