I proscritti streaming disponibile da maggio 2021

Immagine tratta da I proscritti
  111 minuti

Quando un misterioso straniero (interpretato da Sjostrom) viene assunto in una fattoria dalla proprietaria vedova (Edith Erastoff, che in seguito diventerà la moglie di Sjostrom), si forma rapidamente un legame romantico. Ma il passato travagliato dell'uomo manda all'aria le loro possibilità di felicità e li costringe a rifugiarsi sulle vicine montagne. L'uso magistrale del paesaggio da parte di Sjostrom è visivamente e drammaticamente stupefacente, soprattutto nell'ultima parte del film, quando la coppia combatte sia contro gli inseguitori che contro la natura stessa, culminando in un climax indimenticabile. Capolavoro del cinema muto svedese, Il fuorilegge e sua moglie di Victor Sjostrom è un film di notevole complessità psicologica, che ha influenzato profondamente il lavoro di Ingmar Bergman e Carl Theodor Dreyer.

Il film fu innovativo per la sua rappresentazione della natura selvaggia. Fu girato in due sessioni nella primavera e nella tarda estate del 1917, con Åre e Abisko, nel nord della Svezia, a fare da sfondo agli altipiani dell'Islanda.

3,3
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Uno straniero che si fa chiamare Kári arriva in una fattoria del nord. Viene assunto come bracciante e la proprietaria vedova Halla si infatua di lui. L'ufficiale giudiziario locale, che vuole sposare Halla, diventa geloso di Kári. Un altro uomo dice all'ufficiale giudiziario che Kári è in realtà un ladro e un evaso di nome Eyvind. Kári dapprima nega di essere Eyvind e poi sconfigge l'ufficiale giudiziario in una gara di lotta come prova della sua sincerità. Tuttavia, quando Halla gli propone di sposarsi, confessa la verità su ciò che è accaduto nella sua precedente e povera vita come Eyvind.

Quando l'ufficiale giudiziario torna con altri per arrestare Eyvind, lui e Halla abbandonano la fattoria per le spoglie e fredde alture dove vivono per molti anni felici. Hanno una bambina e sono accompagnati dal loro amico Arnes.

Tuttavia, quando la bambina ha tre anni, Arnes confessa la sua solitudine e il suo amore per Halla. Halla non condivide i suoi sentimenti e lui decide di lasciarli. Mentre si allontana, vede un gruppo di uomini avvicinarsi e corre indietro per avvertire Eyvind e Halla. Gli uomini arrivano nello stesso momento e ne nasce una lotta. Per paura di essere catturata, Halla getta il figlio dalla scogliera nel fiume sottostante.

Eyvind e Halla fuggono nell'inverno ostile. Qualche tempo dopo, si rintanano in una piccola capanna senza cibo. La fame li fa impazzire. Eyvind pensa di abbandonare Halla ma non lo fa. Quando Eyvind va a prendere la legna, Halla esce dalla capanna e si congela nella neve. Eyvind la trova e la tiene con sé finché non muore congelato al suo fianco.

Tipologia

Film

Durata

111 minuti

Regista

Victor Sjöström

Cast

Artur Rolén Edith Erastoff Jenny Tschernichin-Larsson John Ekman Nils Ahrén Victor Sjöström William Larsson

Caratteristiche

Emozionante Romantico Classico Acclamato dalla critica Strappalacrime Storico XVIII secolo Film muto Da un'opera teatrale Dramma Svedese

Audio

Svedese [originale]

Sottotitoli

Tedesco Greco Inglese Francese Italiano
Potrebbero interessarti...
Il tesoro di Arne
Monsieur Vincent
Went the Day Well?
L'isola del peccato