The Truman Show streaming nuovamente disponibile da settembre 2022

Immagine tratta da The Truman Show
    103 minuti

È la star dello spettacolo, ma non lo sa! Jim Carey interpreta l'inconsapevole Truman Burbank, un uomo ordinario con una vita non proprio ordinaria. Da quando è nato a oggi, l'intera vita di Truman è stata trasmessa in diretta dalla TV nazionale. Truman non si rende conto che la sua pittoresca città natale è in realtà un gigantesco set da studio, tanto grande da poter essere visto dallo spazio, e che le persone che vivono e lavorano lì sono attori di Hollywood. Persino l'incessantemente spumeggiante moglie di Truman è un attore a contratto. A poco a poco, Truman diventa saggio. E quello che farà in seguito alla sua scoperta ti farà ridere, piangere e gioire mentre trova la strada per la verità.

A differenza del prodotto finito, la sceneggiatura di Niccol era più un thriller fantascientifico, con la storia ambientata a New York. Scott Rudin acquistò la sceneggiatura e avviò la produzione presso la Paramount Pictures. Brian De Palma avrebbe dovuto dirigere il film prima che Weir firmasse come regista, realizzando il film per 60 milioni di dollari, 20 milioni in meno rispetto alla stima iniziale. Niccol riscrisse la sceneggiatura mentre la troupe aspettava la firma di Carrey. La maggior parte delle riprese si è svolta a Seaside, in Florida, una comunità pianificata situata nella Florida Panhandle.

The Truman Show è stato presentato in anteprima mondiale a Los Angeles il 1° giugno 1998 ed è uscito in Nord America il 5 giugno. Il film è stato un successo finanziario, ha debuttato con il favore della critica e ha ottenuto numerose nomination ai 71° Academy Awards, ai 56° Golden Globe Awards, ai 52° British Academy Film Awards e ai 25° Saturn Awards. The Truman Show è stato analizzato come un'esplorazione della realtà simulata, dell'esistenzialismo, della sorveglianza, della religione, della metafilosofia, della privacy e della reality television e descritto come un mix di generi che presenta elementi di narrativa distopica, metafiction, dramma psicologico, commedia romantica, satira e fantascienza sociale.

4,6
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Truman Burbank è l'ignaro protagonista di The Truman Show, un programma televisivo di realtà ripreso 24 ore su 24, 7 giorni su 7, da migliaia di telecamere nascoste e trasmesso a un pubblico mondiale. Christof, il creatore e produttore esecutivo dello show, cerca di catturare le emozioni autentiche di Truman e di dare al pubblico un personaggio comune e comprensibile. Truman è la star dello show da quando è nato e lo studio lo ha ufficialmente adottato.

Poiché Truman è stato scelto fin dalla nascita in seguito a una gravidanza indesiderata, Christof sostiene che Truman è stato adottato non solo dallo show, ma da tutto il "mondo". La città natale di Truman, Seahaven Island, è un set completo costruito all'interno di un'enorme cupola, popolata da membri della troupe e da attori che mettono in risalto gli inserimenti di prodotti che generano introiti per lo show. L'elaborato set permette a Christof di controllare quasi ogni aspetto della vita di Truman, compreso il tempo atmosferico.

Per evitare che Truman scopra la sua falsa realtà, Christof costruisce scenari che dissuadono il desiderio di esplorazione di Truman, come la "morte" di suo padre in una tempesta marina per instillare l'acquafobia, e trasmettendo e stampando costantemente messaggi sui pericoli del viaggio e sulle virtù di rimanere a casa. Tuttavia, Christof non può prevedere tutte le azioni di Truman. Durante gli anni del college, Truman avrebbe dovuto innamorarsi e sposare la co-studentessa Meryl, ma si innamorò di Sylvia, una comparsa.

Sebbene Sylvia sia stata rapidamente rimossa dallo spettacolo prima che potesse rivelarne la natura a Truman, lui continua a ricordarsi di lei e sogna segretamente una vita con Sylvia al di fuori del suo matrimonio con Meryl. A tal fine, cerca di recarsi alle Fiji, dove gli è stato detto che la famiglia di Sylvia si è trasferita. Nel mondo reale, Sylvia fa parte di "Free Truman", un gruppo di attivisti che cerca di cancellare lo show e di far liberare Truman.

Quando lo show si avvicina al suo 30° anniversario, Truman inizia a scoprire elementi insoliti, come un riflettore che cade dal cielo davanti a casa sua e un canale radio che descrive con precisione i suoi movimenti. Questi eventi sono costellati dalla ricomparsa di suo padre, che si era infiltrato sul set, e la troupe crede che l'attore sia stato in qualche modo reincarnato. Truman inizia a mettere in discussione la sua vita e si rende conto che la città in qualche modo ruota intorno a lui. Lo stress di Meryl, che cerca di mantenere la farsa di fronte al crescente scetticismo e all'ostilità di Truman, provoca il deterioramento del loro matrimonio.

Un giorno, Truman coglie di sorpresa Meryl e parte per un viaggio improvvisato, ma emergenze sempre più implausibili bloccano il loro cammino. Durante una discussione innescata da Meryl che tenta di pubblicizzare un prodotto, Truman scopre che Meryl fa parte della cospirazione e la tiene sotto tiro con un coltello; lei rompe il personaggio e viene eliminata dallo show. Nella speranza di riportare Truman a uno stato controllabile, Christof reintroduce il padre di Truman nello show, con la scusa di aver perso la memoria dopo l'incidente in barca. Questo aiuta lo show a riconquistare la leadership degli ascolti e Truman sembra tornare alla sua routine, tranne che per il fatto che inizia a dormire nel suo scantinato. Una notte, Truman scompare di nascosto attraverso un tunnel improvvisato nel seminterrato, costringendo Christof a sospendere temporaneamente la trasmissione per la prima volta nella sua storia. Il pubblico di tutto il mondo rimane affascinato da questo evento inaspettato e si sintonizza con un numero record di spettatori.

Christof ordina una ricerca di Truman in tutta la città e presto è costretto a "stendere il sole" e a interrompere il ciclo giorno-notte della produzione per ottimizzare la ricerca. Christof scopre che Truman si sta allontanando da Seahaven su una piccola barca, avendo sconfitto la sua paura dell'acqua. Riprende la trasmissione e, non riuscendo a recuperare Truman in barca, crea una violenta tempesta nel tentativo di rovesciare la barca di Truman. Dopo aver sfiorato l'annegamento di Truman, ma senza riuscire a spezzare il suo spirito, Christof pone fine alla tempesta. Truman continua a navigare finché la sua barca non colpisce la parete della cupola.

Inizialmente inorridito, Truman scopre una scala vicina che conduce a una porta di uscita. Mentre Truman medita di lasciare il suo mondo, Christof parla direttamente a Truman attraverso un sistema di altoparlanti e cerca di convincerlo a restare, sostenendo che non c'è più verità nel mondo reale che in quello artificiale, dove non avrebbe nulla da temere. Dopo un momento di riflessione, Truman pronuncia il suo tormentone: "Nel caso in cui non vi vedessi... buon pomeriggio, buona sera e buona notte", si inchina al suo pubblico ed esce. Gli spettatori festeggiano la sua fuga e Sylvia corre a salutarlo. I supervisori di Christof concludono il programma con un'inquadratura della porta di uscita aperta, lasciando Christof a piangere sulla verità della sua sconfitta. I fan di Truman - i telespettatori dello show - esultano per la sua fuga e poi, dopo la fine della trasmissione, chiedono cos'altro c'è in televisione.

Tipologia

Film

Durata

103 minuti

Regista

Peter Weir

Cast

Brian Delate Ed Harris Holland Taylor Jim Carrey Laura Linney Natascha McElhone Noah Emmerich Paul Giamatti Peter Krause Philip Baker Hall Una Damon

Caratteristiche

Acclamato dalla critica Mondo dello spettacolo Dramedy

Audio

Tedesco Inglese Spagnolo Europeo Francese Italiano Mandarino

Sottotitoli

Tedesco Greco Inglese Francese Italiano Ucraino
Potrebbero interessarti...
La rapina perfetta
Samurai 7
The Crossing
Snuf de Hond in Oorlogstijd