C'era una volta a... Hollywood streaming disponibile da agosto 2021

Immagine tratta da C'era una volta a... Hollywood
    161 minuti

Il film si concentra sul cambiamento del panorama hollywoodiano alla fine degli anni '60, quando l'industria cominciava a dimenticare i suoi classici pilastri. Un'immaginaria star del western televisivo di nome Rick Dalton (DiCaprio) cerca di affrontare questi cambiamenti insieme alla sua altrettanto immaginaria controfigura (Pitt). Tuttavia, tutto nella vita di Dalton sembra ricondurre alle sue radici hollywoodiane: è il vicino di casa dell'attrice e modella Sharon Tate (Robbie), che finirà per essere vittima della Manson Family durante il loro orrendo raptus omicida nell'agosto del 1969.

Annunciato nel luglio 2017, è il primo film di Tarantino a non coinvolgere Bob e Harvey Weinstein, poiché Tarantino ha interrotto la sua collaborazione con i fratelli in seguito alle accuse di abusi sessuali nei confronti di quest'ultimo. Dopo una guerra di offerte, il film è stato distribuito da Sony Pictures, che ha soddisfatto le richieste di Tarantino, tra cui il privilegio del taglio finale. Pitt, DiCaprio, Robbie, Zoë Bell, Kurt Russell e altri si sono uniti al cast tra gennaio e giugno 2018. Le riprese principali sono durate da giugno a novembre a Los Angeles. Once Upon a Time in Hollywood è l'ultimo film con Luke Perry, morto il 4 marzo 2019, ed è dedicato alla sua memoria.

Once Upon a Time in Hollywood è stato presentato in anteprima al Festival di Cannes 2019 il 21 maggio 2019 ed è stato distribuito nelle sale cinematografiche degli Stati Uniti il 26 luglio 2019 e nel Regno Unito il 14 agosto. Il film ha incassato 374 milioni di dollari in tutto il mondo e ha ricevuto elogi dalla critica per la regia e la sceneggiatura di Tarantino, le interpretazioni (in particolare di DiCaprio e Pitt), la fotografia, la colonna sonora, il sound design, i costumi e i valori di produzione. Tra i vari riconoscimenti, il film è stato scelto dall'American Film Institute e dal National Board of Review come uno dei dieci migliori film dell'anno. Ha ricevuto 10 nomination alla 92esima edizione degli Academy Awards, tra cui quella per il Miglior Film, e ha vinto come Miglior Attore Non Protagonista (Pitt) e Miglior Scenografia. Ha vinto anche il premio come Miglior Film - Musical o Commedia, Miglior Sceneggiatura e Miglior Attore Non Protagonista (Pitt) ai 77° Golden Globe Awards.

Un romanzo omonimo, scritto da Tarantino al suo debutto come autore, è stato pubblicato il 29 giugno 2021. Tarantino sta attualmente sviluppando una serie televisiva intitolata Bounty Law, basata su un programma televisivo rappresentato nel film.

4,3
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Nel febbraio del 1969, l'attore hollywoodiano Rick Dalton, star della serie televisiva western degli anni '50 Bounty Law, teme che la sua carriera si stia spegnendo, visto che i suoi ultimi ruoli sono stati delle apparizioni come cattivo. Il suo agente Marvin Schwarz gli consiglia di girare degli spaghetti western in Italia, che Dalton considera al di sotto delle sue possibilità. Il migliore amico e controfigura di Dalton, Cliff Booth - un veterano di guerra che vive in una roulotte con il suo pitbull, Brandy - accompagna Dalton in giro a causa dei suoi arresti per guida in stato di ebbrezza e della sospensione della patente. Booth fatica a trovare lavoro come stuntman a causa delle voci che dicono che abbia ucciso sua moglie. L'attrice Sharon Tate e suo marito, il regista Roman Polanski, si sono trasferiti nella casa accanto a Dalton e Dalton sogna di fare amicizia con loro per rilanciare la sua carriera. Quella sera, Tate e Polanski partecipano a una festa piena di celebrità alla Playboy Mansion.

Il giorno dopo, Booth ricorda una gara di sparring con Bruce Lee sul set di The Green Hornet che ha portato al licenziamento di Booth. Nel frattempo, Charlie si ferma alla residenza Polanski per cercare Terry Melcher, che viveva lì, ma viene respinto da Jay Sebring. Mentre Tate fa delle commissioni, si ferma al Fox Bruin Theater per vedere se stessa in The Wrecking Crew.

Dalton viene scritturato per il ruolo del cattivo nel pilot del western televisivo Lancer e inizia una conversazione con la co-protagonista Trudi Frazer, di otto anni. Durante le riprese, Dalton fatica a ricordare le battute e ha un crollo nella sua roulotte. In seguito offre una performance forte che impressiona la Frazer e il regista, Sam Wanamaker.

Booth raccoglie un'autostoppista, "Pussycat", e la porta a Spahn Ranch, dove un tempo lavorava sul set di Bounty Law. Osserva i numerosi "hippy" che vivono lì. Sospettando che si stiano approfittando dell'anziano proprietario del ranch, George Spahn, Booth insiste per controllarlo nonostante le obiezioni di "Squeaky". Booth parla con il quasi cieco Spahn, che respinge le sue preoccupazioni. All'uscita, Booth scopre che "Clem" ha forato una gomma dell'auto di Dalton. Booth picchia "Clem" e gli fa cambiare la gomma. "Tex viene convocato per risolvere la situazione, ma arriva mentre Booth si sta allontanando.

Dopo aver visto l'interpretazione di Dalton in un episodio di The F.B.I., Schwarz lo ingaggia come protagonista dello spaghetti western Nebraska Jim di Sergio Corbucci. Dalton porta Booth con sé per un periodo di sei mesi in Italia. Durante questo periodo Dalton gira altri tre film, sposa la star italiana Francesca Capucci e informa Booth di non potersi più permettere i suoi servizi.

Tornati a Los Angeles l'8 agosto 1969, Dalton e Booth escono a bere qualcosa per ricordare il tempo trascorso insieme, poi tornano a casa di Dalton. Nel frattempo, Tate e Sebring escono a cena con gli amici e poi tornano a casa di Tate. Booth fuma una sigaretta all'LSD acquistata in precedenza e porta Brandy a fare una passeggiata mentre Dalton prepara i drink. "Tex", "Sadie", "Katie" e "Flowerchild" arrivano all'esterno per uccidere tutti i presenti in casa di Tate, ma Dalton sente il rumore del silenziatore dell'auto e ordina loro di allontanarsi dalla strada. Riconoscendolo, i quattro cambiano i loro piani e decidono di ucciderlo al suo posto, dopo che "Sadie" ha affermato che Hollywood ha "insegnato loro ad uccidere". "Flowerchild" li abbandona, scappando con la loro auto.

Entrando nella casa di Dalton, affrontano Booth e Capucci. "Tex punta la pistola contro Booth. Ormai in preda all'LSD, Booth chiacchiera con gli intrusi, ricordandosi di loro dal Ranch Spahn. Booth fa segno a Brandy di attaccare "Tex". "Sadie" si scaglia contro Booth con un coltello. Booth le lancia una lattina in faccia e lei cade a terra urlando. Booth fa cenno a Brandy di attaccare "Sadie". Capucci prende a pugni "Katie" e scappa. "Katie si tuffa su Booth dopo aver combattuto e uccide Tex. Accorgendosi che il coltello di "Sadie" è conficcato nella sua coscia, Booth uccide "Katie" sbattendole la faccia contro l'arredamento, poi sviene. "Sadie" inciampa fuori nella piscina sparando con la pistola di "Tex". Dalton, che galleggia nella piscina ascoltando musica in cuffia, ignaro del caos che regna all'interno, si allarma. Recupera un lanciafiamme conservato da I 14 pugni di McClusky e incenerisce "Sadie". In seguito Booth riprende conoscenza e viene portato via in ambulanza; Sebring e Tate invitano Dalton a bere qualcosa e lui accetta.

Tipologia

Film

Durata

161 minuti

Regista

Quentin Tarantino

Cast

Al Pacino Brad Pitt Bruce Dern Dakota Fanning Damian Lewis Emile Hirsch Kurt Russell Lena Dunham Leonardo DiCaprio Luke Perry Margaret Qualley Margot Robbie Mikey Madison Timothy Olyphant

Caratteristiche

Acclamato dalla critica Premiato agli Oscar BAFTA Storico Premiato ai Golden Globe Los Angeles Cinema d'autore Anticonformistico Anni '60 Film di Hollywood Amicizia Colonna sonora famosa Dramedy

Audio

Tedesco Inglese - Audiodescrizione Spagnolo Europeo Francese Italiano

Sottotitoli

Tedesco Greco Inglese Francese Italiano
Potrebbero interessarti...
Altruisti si diventa
Non è mai troppo tardi
The Family Man
28 giorni