Il processo ai Chicago 7 streaming disponibile da ottobre 2020

Immagine tratta da Il processo ai Chicago 7
        130 minuti

Il film si basa sul famigerato processo del 1969 a carico di sette imputati accusati dal governo federale di cospirazione e altro, a seguito delle proteste controculturali a Chicago durante la Convention Nazionale Democratica del 1968. Il processo ha appassionato la nazione e ha dato il via a una conversazione sul tema del caos che mirava a minare il governo degli Stati Uniti.

Sorkin ha originariamente scritto la sceneggiatura nel 2007, con l'intenzione di far dirigere il film a Steven Spielberg con attori per lo più sconosciuti. Dopo che lo sciopero della Writers Guild of America del 2007 e i problemi di budget hanno costretto Spielberg ad abbandonare la regia, Sorkin è stato annunciato come regista nell'ottobre 2018 e gran parte del cast si è unito nello stesso mese. Le riprese si sono svolte nell'autunno del 2019 a Chicago e nei dintorni del New Jersey.

Originariamente previsto per un'uscita nelle sale cinematografiche da parte di Paramount Pictures, i diritti di distribuzione del film sono stati venduti a Netflix a causa della pandemia COVID-19. Il film è stato distribuito in sale selezionate il 25 settembre 2020 e ha iniziato a essere trasmesso in streaming digitale su Netflix il 16 ottobre. Il film ha ricevuto recensioni positive da parte della critica, che ha lodato le interpretazioni, la sceneggiatura di Sorkin e i moderni parallelismi con gli anni '60. Il film ha ottenuto sei nomination alla 93esima edizione degli Academy Awards, tra cui quelle per il miglior film e il miglior attore non protagonista per Baron Cohen. Ha ricevuto anche cinque nomination ai 78° Golden Globe Awards (vincendo per la Migliore sceneggiatura), tre ai 27° Screen Actors Guild Awards (vincendo per l'Eccezionale performance di un cast in un film) e tre ai 74° British Academy Film Awards.

4,1
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Nell'agosto del 1968, Abbie Hoffman, Jerry Rubin, Tom Hayden, Rennie Davis, David Dellinger, Lee Weiner, John Froines e Bobby Seale si preparano a protestare alla Convention Nazionale Democratica di Chicago. Cinque mesi dopo, vengono arrestati e accusati di aver "attraversato i confini dello stato" per incitare alla rivolta. John N. Mitchell, il Procuratore Generale, nomina Tom Foran e Richard Schultz come procuratori, mentre tutti gli imputati, tranne Seale, sono rappresentati da William Kunstler e Leonard Weinglass.

Il giudice Julius Hoffman mostra un notevole pregiudizio per l'accusa, insistendo in particolare sul fatto che lui e Abbie Hoffman non sono parenti. L'avvocato di Seale, Charles Garry, non può partecipare a causa di una malattia e il giudice Hoffman insiste affinché Kunstler lo rappresenti. Questa insistenza viene respinta sia da Kunstler che da Seale. Seale riceve il sostegno di Fred Hampton, che il giudice Hoffman ritiene sia un aiuto legale. Abbie Hoffman si inimica apertamente la corte. Il giudice Hoffman rimuove due giurati che sospetta simpatizzino con gli imputati a causa di presunte minacce da parte del Black Panther Party e accusa gli imputati e i loro avvocati di molteplici capi d'accusa di oltraggio alla corte. La tensione tra gli imputati cresce.

Numerosi agenti di polizia e dell'FBI sotto copertura testimoniano. All'epoca della convention, Hayden notò due agenti di polizia che stavano pedinando Davis e tentò di far uscire l'aria dalle loro gomme, ma fu catturato e successivamente arrestato. Abbie e altre persone guidarono una protesta verso la stazione di polizia dove Hayden fu trattenuto, ma tornò indietro quando vide il blocco della polizia all'esterno. Quando hanno cercato di tornare al parco, la polizia ha preso il controllo della collina con l'ordine di disperdere la folla, provocando una sommossa tra polizia e manifestanti.

Giorni dopo, gli imputati vengono a sapere che Fred Hampton è stato ucciso durante un raid della polizia. Come ritorsione per il fatto che Seale continua a difendere i suoi diritti costituzionali, il giudice Hoffman lo fa portare in un'altra stanza, lo picchia e lo fa imbavagliare e incatenare. La difesa e l'accusa si oppongono e il giudice Hoffman dichiara il caso di Seale nullo.

La difesa fa testimoniare Ramsey Clark, Procuratore Generale durante i disordini. Il giudice Hoffman si rifiuta di farlo testimoniare davanti alla giuria, poiché si era rifiutato di avviare procedimenti giudiziari dopo le rivolte a causa delle prove che il Dipartimento di Polizia di Chicago le aveva istigate. Dellinger prende a pugni un ufficiale giudiziario e viene arrestato.

Kunstler presenta agli imputati un nastro che coinvolge Hayden e prepara Hayden per il controinterrogatorio. La notte della rivolta, Davis cercò di calmare gli agenti che cercavano di arrestare qualcuno che si era arrampicato su un'asta di bandiera. Dopo che la polizia prese a bastonate la testa di Davis, un Hayden furioso esclamò: "Se il sangue deve scorrere, allora che scorra in tutta la città!". Gli imputati furono messi alle strette dalla polizia e picchiati. Abbie deduce che Hayden si è espresso male, sostenendo che la dichiarazione avrebbe dovuto iniziare con "Se il nostro sangue sta per scorrere...". Rendendosi conto che l'errore sarebbe stato sfruttabile alla sbarra, Hayden chiede ad Abbie di testimoniare. Abbie accetta.

Alla fine del processo, Hayden ha la possibilità di chiedere al giudice Hoffman, che ritiene Hayden sinceramente pentito, una sentenza più clemente. Tuttavia, nonostante le obiezioni del giudice Hoffman, Hayden usa le sue osservazioni conclusive per nominare i 4.752 soldati uccisi nella guerra del Vietnam dall'inizio del processo. Questo gesto spinge molti dei presenti ad alzarsi in piedi e ad applaudire, compreso Schultz.

Tipologia

Film

Durata

130 minuti

Regista

Aaron Sorkin

Cast

Alex Sharp Ben Shenkman Eddie Redmayne Frank Langella Jeremy Strong John Carroll Lynch John Doman Joseph Gordon-Levitt Mark Rylance Michael Keaton Sacha Baron Cohen Yahya Abdul-Mateen II

Caratteristiche

Da una storia vera Acclamato dalla critica Dramma a sfondo sociale Ambientato in tribunale Politica Contro il sistema Corale Storico Entusiasmante Anni '60 Film di Hollywood

Audio

Tedesco Inglese - Audiodescrizione Spagnolo Europeo Francese Italiano

Sottotitoli

Tedesco Greco Inglese Francese Italiano
Potrebbero interessarti...
L'arte di vincere
Changeling
Flight
Unbroken