Maria streaming disponibile da maggio 2019

Immagine tratta da Maria
    90 minuti

Quando un'ex assassina del cartello BlackRose li tradisce deliberatamente rifiutandosi di completare la sua missione, il cartello ordina la sua esecuzione. A loro insaputa, la donna finge la propria morte e riesce a crearsi una nuova vita. Quando il cartello scopre che è viva, la cacciatrice diventa la cacciata e combatte per vendicarsi di coloro che le hanno portato via la sua nuova vita.

Il film è stato prodotto da Viva Films in collaborazione con il sito di streaming Netflix. È stato distribuito nelle sale cinematografiche nazionali il 27 marzo 2019.

2,7
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Il film inizia con Maria che si infiltra in una villa e uccide tutti i presenti. La fine del film mostra una madre e il suo bambino che piangono e si spengono al suono di un colpo di pistola.

Nel presente, Maria si sveglia accanto a suo marito Bert, gli dà un bacio e va a controllare sua figlia Min-Min. Suo marito entra dicendo che salterà la colazione per andare a un incontro con il governatore Villanueva. Lei gli dice che i politici sono tutti uguali e che invece dovrebbe fare colazione.

Ricardo de la Vega assiste a una conferenza stampa del governatore Villanueva. Un giornalista gli chiede della sua campagna antidroga e del suo socio Ricardo. Il governatore nega qualsiasi legame con Ricardo e dice che una volta eletto otterrà giustizia. Ricardo urla alla tv che è stato lui a metterlo in quella posizione. Poi picchia a morte un traditore con una mazza e altri due vengono uccisi dai suoi agenti donna. Dice a Kaleb e Victor che il governatore Villanueva sta facendo troppo rumore e che bisogna occuparsi di lui. Ordina a Kaleb di occuparsene, cosa che fa arrabbiare Victor. Chiede a Ricardo perché permette a Kaleb di fare casino e Ricardo risponde: Sono io a decidere.

Bert e Maria guardano il Governatore Villanueva in TV con Min-Min che dorme in grembo. Bert le dice che secondo lui il governatore è davvero una brava persona e Maria risponde sarcasticamente che certo che lo è. Quando lui si arrabbia, lei gli dice che sta solo scherzando.

Al comizio per Villanueva, uno degli uomini di Ricardo riferisce che la sicurezza è molto stretta. Maria va a prendere Min-Min mentre parla con un agente di polizia e l'uomo le scatta una foto. Invia la foto a Kaleb che riconosce subito Maria e si dirige verso il comizio per cercarla, ma lei se n'è già andata.

A casa, Bert guarda di nuovo il governatore in tv e Maria lo spegne. I due litigano perché lui presta più attenzione al governatore che alla sua famiglia.

Al porto, Victor e i suoi uomini torturano un uomo per ottenere informazioni. Chiama Kaleb per chiedergli come sta andando e gli dice che manderà degli uomini, ma Kaleb lo snobba. Ricardo entra e chiede se l'uomo ha dato un nome. Victor spara all'uomo in testa e gli dice di no.

Kaleb si esercita con il suo allenatore e ha un flashback con la sua ragazza Miru, dove lei gli dice che non vuole più uccidere. Lui le dice che hanno un'altra missione e che dopo avrebbe parlato con Ricardo. Nel presente Kaleb mette al tappeto il suo allenatore e dice alle sue guardie del corpo di sistemare le cose.

Kaleb chiama a raccolta gli uomini di Victor e dice a Miru di occuparsi del governatore mentre lui si occupa di altro. Dice agli uomini che ha inviato loro una foto della famiglia di Maria e che vuole che li trovino e li portino da lui. Gli uomini di Kaleb rapiscono Leo e lo torturano per farsi dire dove vive Maria.

Gli uomini di Kaleb vedono Maria in un mercato e la inseguono. Ma lei li sopraffà e poi si precipita a casa. Dice a suo marito Bert e a Min-Min di fare i bagagli. Nel frattempo il campanello suona. Bert trova Leo alla porta che viene colpito da Kaleb che chiama Maria Lilly. Dopo qualche secondo di riflessione, la donna abbassa la pistola. Uno degli uomini separa lei e sua figlia e quando lei corre verso il padre Kaleb le spara in faccia. Il padre la afferra e inizia a piangere e Kaleb gli punta la pistola al collo.

Il film torna poi alla scena dell'inizio del film. Lily si era rifiutata di uccidere la signora e sua figlia e un altro uomo stava per farlo, ma lei gli ha sparato alla testa, ha sparato a Kaleb al ginocchio ed è scappata con la bambina e sua madre.

Tornando al presente, Maria lotta per allontanarsi dagli uomini e anche suo marito si allontana da Kaleb e combatte con lui. Bert, vedendo altri uomini provenire dall'ingresso posteriore, spinge via Kaleb e viene colpito mentre blocca Maria dai loro proiettili. Maria uccide tutti gli assassini tranne Kaleb che viene trascinato da un sicario in un'auto, dove si scopre che indossava un giubbotto antiproiettile. Chiama Ricardo che gli chiede se è tutto finito e gli dice che hanno problemi più grandi perché Lilly è viva e tutti gli altri sono morti. Poi chiama Miru e le dice di tornare indietro. Maria piange con Min Min tra le braccia, poi bacia il marito morto sulla fronte, prende i suoi coltelli e sale su un treno.

Maria si avvicina al suo mentore e vecchio membro del sindacato mafioso Sir Greg e gli chiede un posto dove stare. Lui le dice di andare in albergo perché non vuole avere niente a che fare con questa storia. Ma alla fine decide di aiutare Maria.

Kaleb dà alla sua ragazza Miru una foto di Maria e le dice di finirla. Le dice che è a casa del vecchio Greg, ma di non toccarlo perché hanno un accordo con lui. Miru va a casa di Greg, stende il suo muscoloso Bogart e se ne va per la sua strada.

Nel frattempo, Maria si infiltra in una fabbrica di droga di Ricardo e, dopo aver eliminato le guardie e i chimici, dà fuoco all'edificio.

Greg dice a Maria che ha odiato doverla abbattere dopo che la banda di Ricardo ha messo una taglia su di lei. Durante un flashback viene rivelato che stavano per affrontarsi pistola contro pistola, ma lui le diede delle pillole da prendere per darle una morte facile. La portò da Kaleb per mostrargli il suo corpo. Tornato nel presente, lui le dice che lei era il motivo per cui si era ritirato e di non pensare mai che non potesse succederle nulla di buono perché, finché respirava, aveva l'opportunità di trovare la felicità. Lei gli chiede l'attrezzatura. Victor va da Kaleb e gli dice che sta per prendere il comando perché la fabbrica è in cenere. Kaleb punta una pistola contro Victor e gli dice che lo ucciderà. Victor prende la pistola, se la punta sulla fronte e gli dice di premere il grilletto, ma non ci riesce. Kaleb urla a Victor "Ti ucciderò" e se ne va.

Maria è seduta al ristorante a guardare il filmato della fabbrica in fiamme e Sir Greg entra e le dice che sei famosa. Le dice di seguirlo. La porta nel retro, dove ci sono tutte le sue armi, e le dice che può prendere qualsiasi cosa perché nessuno oserà inseguirlo grazie a tutti gli assassini che ha addestrato. Lei prende un coltello e gli dice che le servirà anche un vestito. Maria entra in un nightclub indossando il nuovo vestito e incrocia lo sguardo di Miru. Entra nella toilette e Miru la segue poco dopo, mentre due uomini di Kaleb bloccano l'ingresso. I due discutono brevemente su chi dei due sia migliore e poi iniziano a litigare. La lotta termina con Maria che sbatte la testa di Miru contro l'angolo del mobile e poi le pianta il tacco nel cranio, uccidendola. Gli uomini lo sentono e si preoccupano, precipitandosi in bagno. Maria disarma rapidamente uno di loro e spara a entrambi. Esce dal bagno, incontra altri uomini, li elimina facilmente e si dirige al piano di sopra. Si siede con il direttore del locale su un divano e chiede dove sia Kaleb. Lui le dà un telefono con cui può contattarlo e, mentre lei si allontana, le dice di portare i miei saluti alla tua famiglia. Lei gli punta il coltello alla gola, lo costringe a mangiare una manciata di droga e poi getta tutti i soldi all'interno di un borsone ai presenti nel locale.

Ricardo si siede con Victor e gli chiede di eliminare il Governatore Villanueva. Quando gli chiede di Lilly, Ricardo dice di lasciare che sia Kaleb a prendersi cura di lei. Victor inizia a protestare, ma Ricardo sbatte la mano sulla scrivania e gli dice che non sarà mai a capo di questa famiglia e di lavorare sul governatore.

Al bar, Greg le chiede come è andata ieri sera con Maria e le dice che non è troppo tardi per lei e che le darà dei soldi per ricominciare. La loro chiacchierata viene interrotta da una telefonata di Kaleb che le dice di incontrarlo quella sera al porto. Kaleb chiama anche Victor e gli dice di andare al porto. Dice a Wednesday di preparare tutti e che non ci saranno sopravvissuti, nemmeno Kaleb.

Mercoledì si presenta al porto e Kaleb chiede dove sia Victor. Anche Maria si presenta al porto con un equipaggiamento tattico, fa fuori un ragazzo per prendere la sua pistola e si fa strada furtivamente intorno al porto. Mercoledì sente gli spari e dice ai suoi uomini di mettersi in posizione, ma Kaleb dice con rabbia che sono io a prendere le decisioni e io dico di ritirarsi. Maria continua ad abbattere i suoi uomini. Mercoledì lo sfida e lui finalmente le permette di mettersi in posizione. Le chiede cosa stiano aspettando e i suoi uomini iniziano a sparare sull'ufficio con Kaleb ancora dentro, uccidendo alcune delle sue guardie del corpo. Greg appare con un fucile da cecchino e inizia ad abbattere gli uomini di Victor mentre si avvicinano. Victor chiama Greg e cerca di dirgli che ha violato l'accordo, ma Greg insiste che, non avendo toccato Victor, l'accordo è ancora intatto e che sta solo cercando di pareggiare i conti. Maria continua ad avvicinarsi all'ufficio del porto mentre le altre due guardie del corpo di Kaleb lo coprono dagli uomini di Victor abbastanza a lungo da permettergli di scappare. Maria raggiunge Kaleb e i due si affrontano mentre lui la deride. Alla fine Maria ha la meglio e lui le dice che non può sfuggire alla morte: lei è la morte. Lei risponde che lo so prima di tagliargli la gola.

Più tardi, il corpo di Kaleb è su una lastra con Victor e Ricardo davanti a lui. Ricardo dice a Victor di vendicare suo fratello.

Tornato al bar, Greg dà a Maria una borsa piena di soldi e condivide con lei un ultimo drink in silenzio. Il film termina con loro due seduti fianco a fianco che si guardano negli occhi.

Tipologia

Film

Durata

90 minuti

Regista

Pedring A. Lopez

Cast

Cristine Reyes Freddie Webb Germaine De Leon KC Montero Ronnie Lazaro

Caratteristiche

Avvincente Crudo Film Azione e avventura Arti marziali Crime Criminalità organizzata Vendetta Thriller d'azione Azione asiatica Esplosivo Filippino

Audio

Filippino - Audiodescrizione

Sottotitoli

Tedesco Inglese Filippino Francese Italiano
Potrebbero interessarti...
Rurouni Kenshin: The Legend Ends
Rurouni Kenshin
La notte su di noi
Crouching Tiger, Hidden Dragon: Sword of Destiny