Dangal streaming disponibile da ottobre 2017

Immagine tratta da Dangal
    161 minuti

Biopic su Mahavir Singh Phogat, che insegnò la lotta libera alle sue figlie Babita Kumari e Geeta Phogat. Geeta Phogat è stata la prima lottatrice indiana a vincere ai Giochi del Commonwealth del 2010, dove ha conquistato la medaglia d'oro (52 kg) mentre sua sorella Babita Kumari ha vinto l'argento (55 kg).

Lo sviluppo del film è iniziato all'inizio del 2013, quando Tiwari ha iniziato a scrivere la sceneggiatura. Khan aveva intervistato le sorelle Phogat nel 2014 nel suo talk show Satyamev Jayate, prima che Tiwari lo avvicinasse con la sceneggiatura mesi dopo, dopo di che Khan divenne l'attore principale e il produttore. Ambientato principalmente nello stato indiano dell'Haryana, le riprese principali sono iniziate nel settembre 2015 nel vicino Punjab. Satyajit Pande è stato il direttore della fotografia e Ballu Saluja il montatore. Pritam ha realizzato le musiche di sottofondo e la colonna sonora del film, i cui testi sono stati scritti da Amitabh Bhattacharya. Kripa Shankar Patel Bishnoi, allenatore della squadra indiana di lotta femminile, ha allenato Khan e il cast per le sequenze di lotta.

Dopo un'anteprima nordamericana il 21 dicembre 2016, Dangal è stato distribuito in tutto il mondo il 23 dicembre e ha ricevuto recensioni positive dalla critica, con elogi incentrati sulla rappresentazione "onesta" di una storia reale e sull'interpretazione di Khan. Il film è stato presentato anche al Beijing International Film Festival nell'aprile 2017 e al secondo festival BRICS nel giugno 2017. Alla 62ª edizione dei Filmfare Awards ha vinto quattro premi: Miglior film, Miglior regista, Miglior attore (Khan) e Miglior azione (Shyam). Alla 64ª edizione dei National Film Awards, Wasim ha vinto il premio come miglior attrice non protagonista per la sua interpretazione della giovane Geeta. All'estero, Dangal ha vinto il premio inaugurale come Miglior Film Asiatico alla 7° edizione degli AACTA Awards in Australia, il premio come Miglior Film Straniero e Miglior Attore Straniero (per Aamir Khan) ai Douban Film Awards in Cina, due Jackie Chan Action Movie Awards ed è stato nominato nella categoria Asian Brilliant Stars al 68° Festival Internazionale del Cinema di Berlino.

Dangal è stato un successo commerciale, stabilendo diversi record al botteghino, tra cui il film indiano di maggior incasso, il sesto film di maggior incasso non in inglese e non in mandarino e il 18° film sportivo di maggior incasso a livello mondiale. Prodotto con un budget di ₹70 crore (10,42 milioni di dollari), il film ha incassato ₹2.024 crore (311-330 milioni di dollari) in tutto il mondo, di cui 216,2 milioni di dollari in Cina, diventando uno dei 20 film di maggior incasso del paese e il film straniero non inglese di maggior incasso in Cina. Il film è stato inoltre visto più di 400 milioni di volte sulle piattaforme di streaming cinesi, a partire da novembre 2018.

4,3
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Mahavir Singh Phogat, un ex lottatore dilettante allenato nello stile pehlwani del wrestling indiano, è un campione nazionale di wrestling residente a Balali, Haryana. Il padre, un indiano mediocre, lo costringe ad abbandonare questo sport per ottenere un lavoro remunerativo. Sconfortato per non essere riuscito a vincere una medaglia per il suo paese, giura che lo farà il figlio che sta per nascere. Deluso dal fatto di avere quattro figlie, perde le speranze. Ma quando le sue figlie maggiori, Geeta e Babita, tornano a casa dopo aver picchiato due ragazzi in risposta a commenti sprezzanti, capisce che hanno il potenziale per diventare lottatrici e inizia ad allenarle.

I suoi metodi sembrano duri: allenamenti estenuanti al mattino presto e tagli di capelli corti e forzati. Nonostante le reazioni contrarie degli abitanti del villaggio, continua a seguirle, allenandole nella sua fossa di fango improvvisata. Inizialmente le ragazze si risentono del padre per il suo trattamento, ma presto capiscono che ha a cuore il loro futuro. Motivate, partecipano volentieri ai tornei di lotta in cui sconfiggono i ragazzi. Non potendo permettersi dei tappeti da lotta, Mahavir usa dei materassi e le allena nella lotta libera per prepararle agli eventi agonistici. Geeta vince i campionati junior e senior a livello statale e nazionale prima di recarsi alla National Sports Academy di Patiala per allenarsi in vista dei prossimi Giochi del Commonwealth.

Una volta lì, Geeta fa amicizia e inizia a non rispettare la disciplina insegnata da Mahavir sotto la spinta del suo allenatore Pramod Kadam (Girish Kulkarni), i cui metodi di allenamento e le cui tecniche di lotta differiscono completamente da quelle del padre. Per questo motivo, perde ogni incontro a livello internazionale. Durante una visita a casa, sconfigge un Mahavir visibilmente esausto in un incontro feroce dopo averlo egoisticamente preso in giro. Babita ricorda a Geeta il suo errore e che dovrebbe rispettare Mahavir. Poco dopo, Babita vince il campionato nazionale e segue Geeta all'accademia. Dopo una conversazione emozionante tra le due sorelle, durante la quale Babita la incoraggia, Geeta si riappacifica in lacrime con Mahavir.

Prima dei Giochi del Commonwealth, Pramod costringe Geeta a gareggiare nella categoria di peso 51 kg anziché nei suoi soliti 55 kg. Irritato, Mahavir si reca a Patiala con suo nipote Omkar e inizia ad allenare le ragazze in segreto. Venuto a conoscenza di ciò e infuriato per l'interferenza di Mahavir, Pramod vuole che le ragazze vengano espulse; l'autorità sportiva emette un avvertimento ma permette loro di continuare. A Mahavir viene impedito di entrare nell'accademia e alle ragazze viene proibito di uscire. Deciso a continuare ad assistere le sue figlie, Mahavir si procura i nastri dei precedenti incontri falliti di Geeta e la allena facendole notare i suoi errori al telefono.

Ai giochi, gareggiando nella categoria 55 kg, Geeta riesce ad arrivare in finale. Mahavir contraddice costantemente le istruzioni di Pramod mentre è seduto tra il pubblico e lei segue invece le istruzioni del padre. Poco prima dell'incontro per la medaglia d'oro, il geloso Pramod cospira per rinchiudere Mahavir in una stanza.

Nell'incontro, Geeta riesce a vincere la prima sessione ma perde la seconda. In svantaggio per 1-5 nell'ultima sessione e a nove secondi dalla fine, ricorda la tattica insegnatale dal padre e un colpo da 5 punti, che esegue sull'avversaria negli ultimi tre secondi, portando il punteggio a 6-5 in suo favore e vincendo così la sessione e l'incontro 2-1. In questo modo, diventa la prima lottatrice indiana a vincere l'oro ai Giochi del Commonwealth. Mahavir torna giusto in tempo per abbracciare le sue figlie, mandando in fumo le speranze di Pramod di ottenere credito davanti ai media.

Tipologia

Film

Durata

161 minuti

Regista

Nitesh Tiwari

Cast

Aamir Khan Aparshakti Khurana Fatima Sana Shaikh Ritwik Sahore Sakshi Tanwar Sanya Malhotra Suhani Bhatnagar Zaira Wasim

Caratteristiche

Famiglie Motivante Bollywood Da una storia vera Acclamato dalla critica Biografico Legami familiari Premiato National Film Award Filmfare Awards Dramma Indiano

Audio

Hindi Tamil Telugu

Sottotitoli

Arabo Tedesco Greco Inglese Francese Italiano Rumeno
Potrebbero interessarti...
Kabhi Khushi Kabhie Gham
Black Friday
Luck by Chance
Non dire mai addio