Pandora streaming disponibile da marzo 2017

Immagine tratta da Pandora
    136 minuti

Jae-Hyeok (Kim Nam-Gil) lotta per salvare la sua famiglia e il suo paese da un disastro nucleare.

Pandora (coreano: 판도라; RR: Pandora) è un film catastrofico sudcoreano del 2016 scritto e diretto da Park Jung-woo, con protagonista Kim Nam-Gil. Il film è stato distribuito in Corea del Sud il 7 dicembre 2016.

3,3
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Jae-hyeok è un giovane che lavora presso la centrale nucleare locale, l'unica che fornisce energia alla città e che offre la maggior parte dei posti di lavoro. Jae-hyeok vive con la madre, la cognata e il nipote Min-jae. Jae-hyeok vorrebbe lasciarsi alle spalle la città e la centrale e lavorare su un peschereccio per guadagnare soldi per la sua famiglia, ma viene scoraggiato da tutti i suoi conoscenti.

Pyeong-seok è un membro della centrale, che cerca di convincere il presidente a chiudere l'impianto, ma questi respinge le richieste, dicendo che non succederà nulla. Una notte, gli animali della città finiscono misteriosamente in acqua.

Il giorno successivo, mentre Jae-hyeok sta lavorando, un terremoto colpisce improvvisamente la città, causando il surriscaldamento di uno dei reattori nucleari. I tentativi di raffreddarlo sono falliti, poiché l'acqua non serve a fermarlo e, a causa dell'età del reattore, le valvole di raffreddamento sono state danneggiate troppo gravemente per essere riparate in tempo. Durante il tentativo di uscire, l'intero seminterrato cede, uccidendo la maggior parte dell'equipaggio. Jae-hyeok è uno dei pochi ad uscire e continua a portare in salvo le persone, finché non crolla a causa delle radiazioni nucleari. Nel frattempo, il Presidente e il suo governo discutono di permettere al reattore di sfogare le particelle radioattive nell'aria per alleviare la pressione del nucleo. Il Presidente insiste sulla necessità di evacuare prima almeno le persone più vicine al reattore. Questo si ritorce contro quando la pila del reattore esplode a causa della pressione, poiché gli operai sono arrivati troppo tardi per cercare di sfogare il vapore nell'aria, provocando una fusione nucleare completa.

Nel frattempo, il KCDC mette in quarantena gli abitanti della città non lontano dal reattore. Dopo che la fidanzata di Jae-hyeok, Yeon-joo, ottiene la prova che il reattore è esploso e dà la notizia, il KCDC rinchiude gli abitanti della città nel centro di evacuazione e installa un disturbatore di internet, rendendo inutili i loro telefoni. Yeon-joo diffonde la notizia e in seguito i residenti riescono a liberarsi e a tornare sugli autobus per continuare l'evacuazione. All'ospedale locale, la situazione si fa sempre più tesa: le condizioni di salute di Jae-hyeok continuano a peggiorare, l'équipe medica è a corto di medicinali e quasi tutti gli infermieri hanno abbandonato i malati e i feriti, mentre anche le autorità pubbliche abbandonano la città, ma lui e molti altri si sono salvati perché un'infermiera ha deciso di rimanere per curare i feriti. Nonostante gli sforzi dei pompieri, il reattore non si raffredda e alcuni pompieri iniziano a soffrire di avvelenamento da radiazioni. Dopo aver scoperto che le barre di combustibile esaurito stanno perdendo refrigerante a causa dei danni subiti dal terremoto, l'unica opzione è quella di inviare una squadra per far saltare il fondo del serbatoio del refrigerante sotto le barre di combustibile esaurito e creare un nuovo contenitore nel serbatoio sottostante, evitando così un'altra fusione.

Jae-hyeok, anche se inizialmente non è d'accordo con il governo a causa della sua negligenza, accetta di partecipare alla missione di salvataggio e chiama una sconvolta Yeon-joo prima di salire su un autobus per tornare in città. Jae-hyeok ricorda i tempi della sua infanzia prima del disastro nucleare, prima di arrivare alla centrale. Con la crepa sotto il serbatoio di raffreddamento che si allarga durante la missione e il tempo a disposizione, Jae-hyeok, l'unica persona che sa come far esplodere le bombe tra tutti gli altri, entra volontariamente. Essendo stato esposto a troppe radiazioni e avendo perso sia il padre che il fratello per avvelenamento da radiazioni molto tempo prima, sa che non c'è speranza di uscirne vivi e sceglie di sacrificarsi per salvare gli altri lavoratori e la sua famiglia e fermare il disastro. Permette agli operai di sigillarsi nella sala delle scorie e di fuggire dall'area. Nei suoi ultimi istanti, Jae-hyeok usa la telecamera montata sul casco per trasmettere un messaggio di addio alla sua famiglia e a Yeon-joo prima di far esplodere il serbatoio, uccidendosi nel processo.

Tipologia

Film

Durata

136 minuti

Regista

Jung-woo Park

Cast

Dae-myung Kim Jeong-hee Moon Jin-young Jung Joo-hyun Kim Kyeong-yeong Lee Myung-min Kim Nam-gil Kim Seung-mok Yoo Shin-il Kang Young-ae Kim

Caratteristiche

Cupo Emozionante Suspense Film Thriller Catastrofi Questioni sociali Dramma Coreano

Audio

Tedesco Spagnolo Europeo Francese Italiano Coreano

Sottotitoli

Tedesco Inglese Francese Italiano Coreano
Potrebbero interessarti...
Kingdom
Forgotten
Bad Guys: Vile City
Steel Rain