Special Correspondents streaming disponibile da aprile 2016

Immagine tratta da Special Correspondents
      101 minuti

Un giornalista radiofonico e il suo tecnico si mettono nei guai quando escogitano un piano per inscenare il proprio rapimento durante una rivolta dei ribelli in Sud America e nascondersi invece a New York.

Il film è un remake del film francese Envoyés très spéciaux.

2,7
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Il giornalista radiofonico Frank Bonneville (Eric Bana) entra nella scena di un omicidio fingendosi un poliziotto. Ottenuti i dettagli del crimine, viene allontanato dal locale e riferisce immediatamente la storia in diretta radiofonica. Una volta tornato alla stazione, i colleghi lo applaudono per aver ottenuto la storia per primo, ma il suo capo Geoffrey Mallard (Kevin Pollak) lo avverte che se infrangerà la legge un'altra volta, sarà licenziato.

Quella sera, l'uomo comune Ian Finch (Ricky Gervais), tecnico del suono di Frank, porta sua moglie Eleanor (Vera Farmiga) al ballo annuale della stazione, ma deve partire per un appostamento con la collega Claire Maddox (Kelly Macdonald). Eleanor incontra Frank, che va a letto con lei, senza sapere che è la moglie di Finch. Il giorno dopo, Mallard mette Frank (e Finch) al corrente di un servizio su una rivolta in Ecuador.

All'inizio Finch rifiuta perché deve cercare di salvare il suo matrimonio, ma poi cambia idea. All'aeroporto, i due si rendono conto che Finch ha accidentalmente gettato i loro passaporti e i biglietti aerei in un camion della spazzatura. Tornano in città e si nascondono in un bar di proprietà della coppia spagnola Brigida e Domingo (America Ferrera e Raúl Castillo), situato di fronte alla stazione radio. Con il loro aiuto, Frank e Finch falsificano i rapporti di guerra nella loro stanza degli ospiti.

Dopo che Finch e Frank decidono che la storia deve essere più grande, inventano un uomo di nome Emilio Santiago Alvarez, sfuggente e strettamente legato alla guerra. La notizia allerta Washington, che ora teme che Frank e Finch siano bersagli degli uomini di Alvarez. Nel frattempo, Frank e Finch assistono al reportage di altri media su Alvarez, compreso il loro rivale televisivo John Baker (Benjamin Bratt). Mallard chiama Frank, dicendogli di recarsi all'ambasciata americana di Quito per tornare a casa in aereo. Nel panico di essere scoperti, Frank e Finch distruggono le loro schede SIM per non essere rintracciati.

Il mattino seguente, Frank non si presenta da Mallard, preoccupando la stazione di polizia. I media iniziano a parlare della loro "scomparsa". Claire fa visita a Eleanor per offrirle solidarietà, ma lei sembra più interessata a far conoscere la sua storia. Frank e Finch inscenano una situazione con ostaggi e inviano un messaggio al Presidente, chiedendo un riscatto o verranno uccisi. Più tardi, Frank e Finch assistono all'apparizione di Eleanor in TV e Frank capisce finalmente che è la moglie di Finch. La donna si esibisce in una canzone, "Dollar for a Hero", chiedendo il loro ritorno.

Eleanor diventa quindi una figura di spicco a livello nazionale e crea un'associazione di beneficenza per Finch e Frank. Mallard chiede a Claire di conoscerla, che sta sfruttando la situazione del marito per iniziare una carriera da cantante. Finch accetta l'egoismo di Eleanor e dice di non essere più dispiaciuto che lei lo abbia lasciato. Il giorno del suo compleanno, ammette di non poter più continuare la sua farsa. Finch e Frank si fermano nel suo appartamento per prendere parte dei soldi donati, ma vengono scoperti da Eleanor. I tre decidono di dividere il denaro in modo che ognuno possa ottenere ciò che desidera. Gli uomini guidano e poi navigano illegalmente verso l'Ecuador. Si fanno dare un passaggio a Quito da un abitante del posto, fermandosi prima in un bar fatiscente. Lì vengono rapiti e portati in un piccolo villaggio, dove vengono rinchiusi. Pensando di morire, Frank ammette di essere andato a letto con Eleanor.

Il mattino seguente, i rapitori chiedono un riscatto a Eleanor, ma lei rifiuta e dice loro di uccidere Frank e Finch. Quando un rapitore torna, pianificando un combattimento all'ultimo sangue, Frank gli ruba la pistola e Finch gli spara. I due fuggono rubando un'auto, raggiungono l'ambasciata americana e tornano a casa con un jet privato. Al loro ritorno, vengono accolti dal Segretario di Stato, dalla stampa, dagli amici e dalla famiglia. Frank fa un discorso e Finch evita Eleanor per salutare Domingo e Brigida. Eleanor parla alla stampa del suo prossimo album, mentre Finch si toglie la fede. Si avvicina a Claire, che si rende conto di piacergli per quello che è. I due si incamminano felicemente insieme verso la città.

Tipologia

Film

Durata

101 minuti

Regista

Ricky Gervais

Cast

America Ferrera Benjamin Bratt Eric Bana Kelly Macdonald Kevin Pollak Raúl Castillo Ricky Gervais Vera Farmiga

Caratteristiche

Irriverente Spiritoso Cinico Umorismo inglese

Audio

Tedesco Inglese - Audiodescrizione Spagnolo Europeo Francese Italiano

Sottotitoli

Tedesco Greco Inglese Francese Italiano
Potrebbero interessarti...
Altruisti si diventa
Flaked
Real Rob
Autobiografia di un finto assassino