World War Z streaming nuovamente disponibile da ottobre 2022

Immagine tratta da World War Z
    116 minuti

La vita dell'ex investigatore delle Nazioni Unite Gerry Lane e della sua famiglia sembra tranquilla. Improvvisamente, il mondo è afflitto da una misteriosa infezione che trasforma intere popolazioni umane in zombie scatenati e senza cervello. Dopo essere scampato per un pelo al caos, Lane viene convinto a partire in missione per indagare su questa malattia. Quello che segue è un pericoloso viaggio intorno al mondo in cui Lane deve sfidare pericoli orribili e grandi probabilità di trovare risposte prima che la civiltà umana cada.

La Plan B Entertainment di Pitt si è assicurata i diritti cinematografici del romanzo di Brooks nel 2007 e Straczynski è stato contattato per scrivere e Forster per dirigere. Nel 2009 Carnahan fu assunto per riscrivere la sceneggiatura. Con un'uscita prevista per dicembre 2012 e un budget di 125 milioni di dollari, le riprese sono iniziate nel luglio 2011 a Malta, per poi spostarsi a Glasgow in agosto e a Budapest in ottobre. La produzione ha subito alcuni intoppi e, nel giugno 2012, la data di uscita è stata posticipata e la troupe è tornata a Budapest per sette settimane di riprese aggiuntive. Damon Lindelof fu assunto per riscrivere il terzo atto, ma non ebbe il tempo di terminare la sceneggiatura e Drew Goddard fu assunto per terminare la riscrittura. Le riprese si sono svolte tra settembre e ottobre 2012, facendo lievitare il budget a 190 milioni di dollari, anche se alcune pubblicazioni hanno indicato una cifra di 269 milioni di dollari.

Il film è stato presentato in anteprima a Londra il 2 giugno 2013 ed è stato scelto per aprire il 35° Festival Internazionale del Cinema di Mosca. È stato presentato in anteprima a New York e Los Angeles il 14 giugno ed è stato distribuito negli Stati Uniti il 21 giugno, in 2D e RealD 3D. Le recensioni sono state positive per l'interpretazione di Brad Pitt e per il film come rivisitazione realistica del genere zombie, ma non sono mancate le critiche per quello che alcuni hanno ritenuto un anti-climax, una CGI obsoleta e una mancanza di fedeltà al materiale di partenza. In ogni caso, il film è stato un successo commerciale, incassando oltre 540 milioni di dollari a fronte di un budget di produzione di 190 milioni, diventando così il film di zombie con i maggiori incassi di tutti i tempi. Poco dopo l'uscita del film è stato annunciato un sequel, ma nel febbraio 2019 i piani per il sequel sono stati cancellati, a quanto pare per problemi di budget.

3,5
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

L'ex investigatore delle Nazioni Unite Gerry Lane, sua moglie Karin e le loro due figlie, Rachel e Connie, si trovano nel traffico intenso di Philadelphia quando la città viene invasa dagli zombie; Gerry scopre che un'infezione impiega 12 secondi per completarsi. Mentre il caos si diffonde, i Lane scappano a Newark e si rifugiano in un appartamento con una coppia e il loro giovane figlio, Tommy. Vengono salvati da un elicottero inviato dal vicesegretario generale delle Nazioni Unite Thierry Umutoni e portano Tommy con loro dopo che i suoi genitori sono stati entrambi infettati a causa del loro rifiuto di accompagnarli. Il gruppo viene portato su una nave della Marina degli Stati Uniti nell'Oceano Atlantico, dove scienziati e personale militare stanno analizzando l'epidemia. Andrew Fassbach, un virologo, insiste sul fatto che la peste è un virus e che lo sviluppo di un vaccino dipende dalla ricerca della sua origine; Gerry, dopo che la sua famiglia è stata minacciata di sfratto dalla sicurezza della nave, accetta di aiutare Fassbach nella sua ricerca.

Gerry, Fassbach e una scorta di Navy SEAL volano per la prima volta a Camp Humphreys, in Corea del Sud, dove è stata segnalata la prima presenza di zombie. All'atterraggio vengono attaccati dagli zombie e Fassbach va nel panico e si uccide accidentalmente quando inciampa e si spara in testa con la sua stessa pistola. I soldati americani presenti nel campo salvano la squadra e Gerry scopre che l'infezione è stata introdotta nella base dal suo medico. Gerry intervista un ufficiale della CIA imprigionato nella base che gli dice di andare in Israele, rivelando che il Mossad israeliano è riuscito a conoscere il virus prima dell'epidemia ed è riuscito a costruire una zona sicura. Karin tenta di contattare Gerry al telefono e il gruppo viene attaccato dagli zombie attratti dallo squillo, mentre solo Gerry e il pilota riescono a fuggire.

A Gerusalemme, Gerry incontra Jurgen Warmbrunn, un alto funzionario del Mossad, che gli spiega di aver intercettato le comunicazioni delle truppe indiane che combattono contro i "rakshasa" (zombie). Grazie alle loro conoscenze, il paese è riuscito a mettersi in quarantena costruendo un grande muro e permettendo a un gran numero di rifugiati di entrare in città. Mentre Warmbrunn mostra la città a Gerry, un forte canto celebrativo dei rifugiati attira gli zombie dall'esterno della città e questi fanno breccia nel muro. Mentre la città viene rapidamente invasa, Warmbrunn ordina ai soldati israeliani di scortare Gerry fino al suo aereo, con il supporto aereo di un elicottero della Forza di Difesa israeliana. Durante il tragitto, Gerry nota degli zombie che ignorano un uomo anziano e un ragazzo emaciato. Quando una delle accompagnatrici, identificata solo come "Segen", viene morsa alla mano, Gerry amputa rapidamente l'appendice, evitando ulteriori infezioni, e i due riescono a lasciare la città a bordo di un aereo di linea.

Riflettendo su ciò che ha visto a Gerusalemme, Gerry chiama Thierry e gli fa deviare l'aereo verso una struttura di ricerca medica dell'Organizzazione Mondiale della Sanità a Cardiff. Durante l'avvicinamento, viene scoperto uno zombie clandestino e la maggior parte dei passeggeri e degli assistenti di volo vengono rapidamente infettati. Gerry fa esplodere una granata per rompere la cabina ed espellere gli zombie, ma questo provoca un atterraggio di fortuna.

Gerry e Segen sopravvivono all'incidente e si dirigono verso la struttura di Cardiff dove Gerry sviene per le ferite riportate. Tre giorni dopo, Gerry si risveglia e spiega ai dipendenti dell'OMS una teoria: gli zombie ignorano i malati terminali o i feriti gravi perché non sono ospiti adatti all'infezione. Suggerisce di iniettarsi un agente patogeno mortale per agire come "mimetico" contro gli zombie. Tuttavia, gli scienziati fanno notare che i loro agenti patogeni si trovano in una parte della struttura infestata dagli zombie. Gerry, Segen e il primario si fanno strada nel laboratorio e Gerry si ritrova nella stanza con i campioni di patogeni. Prima che possa uscire, uno zombie solitario appare dietro la porta e blocca l'unica via di fuga di Gerry, costringendolo a iniettarsi uno degli agenti patogeni per verificare la sua teoria. Quando Gerry apre la porta, la sua teoria si rivela corretta: lo zombie lo ignora, permettendogli di camminare con i campioni di agenti patogeni e di aggirare in sicurezza gli altri zombie del laboratorio.

Gerry e Segen arrivano in una zona sicura a Freeport, in Nuova Scozia, dove si riunisce alla sua famiglia e a Tommy. Viene poi sviluppato un vaccino che agisce come mimetico contro gli zombie, permettendo ai sopravvissuti di fuggire in sicurezza dalle aree infestate dagli zombie e persino di organizzare offensive contro di loro, ma la guerra continua.

Tipologia

Film

Durata

116 minuti

Regista

Marc Forster

Cast

Abigail Hargrove Brad Pitt Daniella Kertesz David Morse Fabrizio Guido Fabrizio Zacharee Guido Fana Mokoena James Badge Dale Ludi Boeken Mireille Enos Sterling Jerins

Caratteristiche

Violento Spaventoso Suspense Da un libro Azione e avventura Horror Catastrofi Zombie Film di Hollywood Film di fantascienza

Audio

Tedesco Inglese [originale] Spagnolo Europeo Francese Italiano Russo

Sottotitoli

Tedesco Greco Inglese Francese Italiano Ucraino
Potrebbero interessarti...
Underworld
Constantine
La maschera di Zorro
La mummia - Il ritorno