Argo streaming non più disponibile da novembre 2022

Immagine tratta da Argo
    120 minuti

Al culmine della rivoluzione iraniana del 1979, i militanti islamici assaltano l'ambasciata statunitense a Teheran, prendendo in ostaggio 52 americani. Sei riescono a fuggire e a nascondersi nella casa dell'ambasciatore canadese (Victor Garber), ma la soluzione è temporanea perché sanno - soprattutto con le ricerche porta a porta - che non appena i militanti scopriranno dove si trovano, verranno uccisi. Lo specialista in "esfiltrazione" della CIA Tony Mendez (Ben Affleck) escogita un piano rischioso per farli uscire dal paese in sicurezza. Il suo piano consiste nel fingersi un produttore cinematografico in cerca di location in Iran per un'imminente produzione fantascientifica chiamata Argo. Gli ostaggi americani, sotto mentite spoglie, lo accompagneranno fuori dal paese come sua troupe cinematografica. Per riuscirci, Mendez si avvale dell'aiuto del produttore veterano di Hollywood Lester Siegel (Alan Arkin) e del truccatore John Chambers (John Goodman). Basato sulla storia vera dell'operazione di salvataggio da parte dell'ambasciatore canadese dopo che il Parlamento canadese approvò una legge speciale che permetteva di rilasciare passaporti canadesi agli americani per aiutarli a fuggire.

Il film, con Affleck nel ruolo di Mendez e Bryan Cranston, Alan Arkin e John Goodman in ruoli secondari, è uscito negli Stati Uniti il 12 ottobre 2012. È stato prodotto da Grant Heslov, Affleck e George Clooney.

Argo è stato lodato per la recitazione (in particolare quella di Arkin e Goodman), la regia di Affleck, la sceneggiatura di Terrio, il montaggio e la colonna sonora di Desplat. I commentatori e i partecipanti all'operazione reale hanno criticato la mancanza di accuratezza storica. Il film ha ricevuto sette nomination all'85ª edizione degli Academy Awards e ne ha vinte tre: miglior film, miglior sceneggiatura non originale e miglior montaggio.

Il film ha ottenuto anche cinque nomination ai Golden Globe: ha vinto come miglior film drammatico e miglior regia, mentre Alan Arkin è stato nominato come miglior attore non protagonista. Ha vinto il premio Outstanding Performance by a Cast in a Motion Picture ai 19° Screen Actors Guild Awards e Arkin è stato nominato per Outstanding Performance by a Male Actor in a Supporting Role. Ha vinto anche i premi come Miglior Film, Miglior Montaggio e Miglior Regia ai 66° British Academy Film Awards, Los Angeles Film Critics Association Awards per la Miglior Sceneggiatura e 37° Hochi Film Award per il Miglior Film Internazionale.

4,5
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Il 4 novembre 1979, gli islamisti iraniani prendono d'assalto l'ambasciata degli Stati Uniti a Teheran come rappresaglia per il fatto che il presidente Jimmy Carter aveva dato allo Scià asilo negli Stati Uniti durante la Rivoluzione iraniana, per curarsi dal cancro. Sessantasei membri del personale dell'ambasciata vengono presi in ostaggio, ma sei evitano la cattura e si rifugiano nella casa dell'ambasciatore canadese Ken Taylor.

Poiché la situazione dei fuggitivi viene tenuta segreta, il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti inizia a valutare le possibilità di esfiltrazione dall'Iran. Tony Mendez, uno specialista dell'esfiltrazione della Central Intelligence Agency degli Stati Uniti, viene coinvolto per un consulto. Critica le proposte ma non riesce a trovare un'alternativa. Mentre è al telefono con suo figlio, si lascia ispirare dalla visione de La Battaglia per il Pianeta delle Scimmie e inizia a progettare una storia di copertura per i fuggiaschi: si tratta di registi canadesi che si trovano in Iran per esplorare location esotiche per un film di fantascienza.

Mendez contatta John Chambers, un truccatore di Hollywood che in precedenza aveva lavorato per la CIA. Chambers mette Mendez in contatto con il produttore cinematografico Lester Siegel (Alan Arkin). Insieme, creano una falsa società di produzione cinematografica, pubblicizzano i loro piani e riescono a creare la finzione di sviluppare Argo, una "avventura fantascientifica" nello stile di Guerre Stellari, per dare credibilità alla storia di copertura. Nel frattempo, i fuggiaschi diventano irrequieti. I rivoluzionari riassemblano le fotografie dell'ambasciata distrutte prima della presa di potere e si rendono conto che alcuni membri del personale sono irreperibili.

Fingendosi un produttore di Argo, Mendez entra in Iran con lo pseudonimo di Kevin Harkins e incontra i sei evasi. Fornisce loro passaporti canadesi e identità false. Sebbene abbiano paura di fidarsi del piano di Mendez, i ragazzi lo assecondano con riluttanza, sapendo che anche lui sta rischiando la propria vita. Una visita di ricognizione al bazar per mantenere la loro storia di copertura prende una brutta piega quando vengono molestati da un negoziante ostile, ma il loro contatto culturale iraniano li allontana dalla folla ostile.

A Mendez viene comunicato che l'operazione è stata annullata a favore del salvataggio militare degli ostaggi. Mendez si spinge comunque avanti, costringendo il suo capo Jack O'Donnell a riottenere frettolosamente l'autorizzazione per la missione e a prenotare nuovamente i biglietti cancellati su un volo Swissair. La tensione sale all'aeroporto, dove le nuove prenotazioni dei biglietti dei fuggitivi vengono confermate solo all'ultimo minuto e la chiamata del capo della guardia alla finta casa di produzione di Hollywood riceve risposta solo all'ultimo secondo. I fuggitivi salgono a bordo dell'aereo e, più o meno nello stesso momento, le autorità aeroportuali vengono avvertite dello stratagemma. Cercano di fermarli ma l'aereo riesce a decollare.

Per proteggere gli ostaggi rimasti a Teheran da eventuali ritorsioni, tutto il coinvolgimento degli Stati Uniti nel salvataggio viene sottaciuto e il merito viene dato al governo canadese e al suo ambasciatore (che chiude l'ambasciata e lascia l'Iran con la moglie mentre l'operazione è in corso). La governante iraniana dell'ambasciatore, che sapeva degli americani e aveva mentito ai rivoluzionari per proteggerli, fugge in Iraq. Mendez viene premiato con l'Intelligence Star, ma a causa della natura segreta della missione, riceve la medaglia in segreto e deve restituirla in seguito. L'onorificenza gli viene restituita nel 1997, dopo che il Canadian Caper viene declassificato.

Mentre scorrono i titoli di coda, si sente il Presidente Jimmy Carter commentare l'operazione.

Tipologia

Film

Durata

120 minuti

Regista

Ben Affleck

Cast

Alan Arkin Ben Affleck Bryan Cranston Christopher Denham Clea DuVall John Goodman Kyle Chandler Rory Cochrane Scoot McNairy Tate Donovan Victor Garber

Caratteristiche

Suspense Da una storia vera Acclamato dalla critica Thriller Spie Rivolta politica Premiato agli Oscar BAFTA Classico moderno Golden Globe Premio César Ambientato negli anni '80 Film di Hollywood Dramma

Audio

Inglese - Audiodescrizione Italiano

Sottotitoli

Inglese Italiano
Potrebbero interessarti...
Scarface
Drive
Zodiac
Sleepers