47 Ronin streaming nuovamente disponibile da agosto 2023

Immagine tratta da 47 Ronin
    119 minuti

Una storia ambientata nel 18° secolo e incentrata su una banda di samurai che si propone di vendicare la morte del proprio padrone. Dopo che un perfido signore della guerra uccide il loro maestro e bandisce la loro razza, 47 samurai senza capo giurano di vendicarsi e di restituire l'onore al loro popolo. Scacciati dalle loro case e dispersi per il paese, questa banda di Ronin deve cercare l'aiuto di Kaiâ

Prodotto da H2F Entertainment, Mid Atlantic Films, Moving Picture Company, Stuber Productions e Relativity Media, 47 Ronin è stato presentato in anteprima in Giappone il 6 dicembre 2013 prima di essere distribuito da Universal Pictures il 25 dicembre 2013 negli Stati Uniti sia in 3D che in 2D. Nonostante le sequenze d'azione e le immagini siano state apprezzate, 47 Ronin ha ricevuto recensioni generalmente negative da parte della critica e ha incassato solo 151 milioni di dollari a fronte di un budget di produzione di 175-225 milioni di dollari, risultando un costoso flop al botteghino che ha lasciato Universal in rosso per il 2013. La rivista Variety ha inserito 47 Ronin tra i "più grandi flop al botteghino di Hollywood del 2013". Nonostante l'insuccesso critico e commerciale, un sequel, Blade of the 47 Ronin, uscirà nel 2022.

2,8
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Nel Giappone del tardo Medioevo, un emarginato mezzo giapponese e mezzo inglese di nome Kai viene salvato dal benevolo Lord Asano, sovrano del Dominio Akō. Kai e Mika, la figlia di Asano, si innamorano, nonostante il disprezzo che i samurai di suo padre nutrono per l'ascendenza mista di Kai.

Lord Kira, il maestro di cerimonie dello Shōgun, cerca di prendere Akō per sé con l'aiuto di Mizuki, una kitsune mutaforma. Quest'ultima invia un kirin per uccidere Asano e i suoi uomini durante una battuta di caccia, inducendo Kai a correre in loro aiuto. Raccogliendo una spada caduta, Kai uccide il mostro e scorge Mizuki sotto forma di volpe bianca con gli occhi di colore diverso. Quando lo Shōgun Tokugawa Tsunayoshi visita Akō, Kai nota Mizuki travestita da concubina con gli stessi occhi multicolore. Cerca di avvertire il consigliere principale di Asano, Oishi, della presenza della strega nella casa di Kira, ma viene respinto.

Per il divertimento dello Shōgun, Kira organizza un duello tra il suo miglior guerriero, un golem, e il combattente scelto da Asano, che Mizuki rende inabile con la magia. Kai indossa di nascosto la sua armatura per combattere al suo posto, ma viene smascherato durante il duello e lo Shōgun ordina di picchiarlo duramente. Quella notte, Mizuki inganna Asano facendogli credere che Kira stia violentando Mika, inducendolo ad attaccare il signore disarmato. Condannato a morte, Asano è costretto a fare seppuku per preservare il suo onore. Lo Shōgun dà a Kira il dominio su Akō e Mika, concedendole un anno di lutto prima di sposare Kira. Lo Shōgun marchia Oishi e i suoi uomini come ronin, proibendo loro di vendicare Asano, e Kira fa imprigionare Oishi e vendere Kai come schiavo.

Quasi un anno dopo, Oishi viene rilasciato dai suoi rapitori, che lo ritengono innocuo. Avendo capito che Kira ha usato la stregoneria per incastrare Asano, Oishi e suo figlio Chikara riuniscono i ronin dispersi e salvano Kai dalle fosse di combattimento della colonia olandese di Dejima. Kai li conduce alla mistica Foresta dei Tengu, da cui era fuggito da bambino, per ottenere le speciali lame dei Tengu. Avvertendo Oishi di non estrarre mai la spada all'interno del tempio Tengu, Kai affronta il Maestro Tengu che un tempo lo aveva addestrato. Di fronte all'illusione che i suoi uomini vengano massacrati dai Tengu, Oishi resiste all'impulso di estrarre la spada, mentre Kai sconfigge il suo ex maestro. Avendo dimostrato di essere all'altezza, i ronin ricevono le loro lame.

Progettano di tendere un'imboscata a Kira durante il suo pellegrinaggio a un santuario per chiedere la benedizione per il suo matrimonio con Mika, ma la processione è una trappola e la maggior parte dei ronin viene uccisa. Credendoli tutti morti, Mizuki regala a Kira la spada di Oishi e deride Mika per la loro morte. Oishi e Kai, sopravvissuti all'attacco, guidano metà dei ronin rimasti a infiltrarsi nel castello di Kira, travestiti da gruppo di artisti matrimoniali. Con gli uomini di Kira distratti durante lo spettacolo, gli altri ronin scalano le mura del castello e attaccano le guardie. Mentre Oishi combatte contro Kira, Kai e Mika affrontano Mizuki sotto forma di drago, e Kai finalmente attinge ai poteri mistici dei Tengu per ucciderla. Oishi emerge con la testa mozzata di Kira e i guardiani di Kira si arrendono.

I ronin e Kai si consegnano alle autorità del bakufu e vengono condannati a morte, avendo violato il divieto dello Shōgun di vendicare Asano. Tuttavia, lo Shōgun dichiara che hanno seguito i principi del bushido e restituisce loro l'onore di samurai, permettendo loro di eseguire il seppuku e di ricevere l'onore della sepoltura con Asano. Lo Shōgun restituisce il dominio di Akō a Mika e perdona Chikara affinché possa preservare la discendenza di Oishi e servire Akō.

Un epilogo spiega la tradizione di rendere omaggio alle tombe dei 47 Ronin, che continua ogni anno il 14 dicembre.

Tipologia

Film

Durata

119 minuti

Regista

Carl Rinsch

Cast

Cary-Hiroyuki Tagawa Hiroshi Sogabe Hiroyuki Sanada Jin Akanishi Keanu Reeves Ko Shibasaki Masayoshi Haneda Min Tanaka Rinko Kikuchi Shu Nakajima Tadanobu Asano

Caratteristiche

Avvincente Avventura Film fantasy XVIII secolo Thriller d'azione Miti e leggende Samurai Film di Hollywood

Audio

Tedesco Inglese - Audiodescrizione Spagnolo Europeo Francese Italiano Ucraino

Sottotitoli

Tedesco Greco Inglese Francese Italiano Ucraino
Potrebbero interessarti...
Il Gladiatore
L'ultimo samurai
Mechanic: Resurrection
Jumper