V per Vendetta streaming disponibile da febbraio 2017

Immagine tratta da V per Vendetta
    132 minuti

Ambientato nel paesaggio futuristico della Gran Bretagna totalitaria, V For Vendetta racconta la storia di una giovane donna mite di nome Evey (Natalie Portman) che viene salvata da una situazione di vita o di morte da un giustiziere mascherato (Hugo Weaving) conosciuto solo come "V". Incomparabilmente carismatico e ferocemente abile nell'arte del combattimento e dell'inganno, V scatena una rivoluzione quando fa esplodere due punti di riferimento di Londra e si appropria delle onde radio controllate dal governo, esortando i suoi concittadini a sollevarsi contro la tirannia e l'oppressione. Quando Evey scopre la verità sul misterioso passato di V, scopre anche la verità su se stessa ed emerge come sua improbabile alleata nel momento in cui il complotto di V mira a riportare la libertà e la giustizia in una società piena di crudeltà e corruzione.

Prodotto da Silver Pictures, Virtual Studios e Anarchos Productions, Inc., V for Vendetta era stato originariamente programmato per essere distribuito da Warner Bros. Pictures il 4 novembre 2005 (un giorno prima della 400ª Notte di Guy Fawkes), ma è stato ritardato; è stato invece presentato negli Stati Uniti il 17 marzo 2006 con recensioni per lo più positive da parte della critica ed è stato un successo al botteghino. Tuttavia, Alan Moore, insoddisfatto degli adattamenti cinematografici delle sue altre opere, From Hell (2001) e La Lega degli Straordinari Gentlemen (2003), ha rifiutato di assistere al film e ha chiesto di non essere accreditato o di non ricevere i diritti d'autore.

V for Vendetta è stato visto da molti gruppi politici come un'allegoria dell'oppressione da parte del governo; gli anarchici lo hanno usato per promuovere le loro convinzioni. David Lloyd ha dichiarato: "La maschera di Guy Fawkes è ormai diventata un marchio comune e un comodo cartello da usare per protestare contro la tirannia - e sono contento che la gente la usi, sembra piuttosto unica, un'icona della cultura popolare usata in questo modo".

4,5
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

In un futuro prossimo, la Gran Bretagna è governata dal partito politico Norsefire, un regime fascista e autoritario guidato dall'Alto Cancelliere Adam Sutler, che controlla la popolazione attraverso la propaganda e imprigiona o giustizia coloro che sono ritenuti indesiderabili, tra cui immigrati, omosessuali e persone di religioni alternative.

Evey Hammond è la figlia di attivisti morti in prigione e suo fratello è stato ucciso nell'attacco terroristico alla scuola di St Mary's quattordici anni prima. Una sera un vigilante mascherato da Guy Fawkes, "V", la salva dall'assalto della polizia segreta e le fa da testimone mentre le sue bombe distruggono l'Old Bailey. Il 5 novembre, V dirotta la rete televisiva statale per parlare alla nazione, rivendicando il merito dell'attacco e incoraggiando la popolazione a resistere a Norsefire unendosi a lui fuori dal Parlamento durante la Notte di Guy Fawkes, tra un anno. Evey perde i sensi mentre aiuta V a fuggire e lui la porta con sé per evitare il suo arresto e la probabile esecuzione.

V uccide il propagandista di Norsefire Lewis Prothero, la dottoressa Delia Surridge e, con l'aiuto di Evey, il vescovo di Londra Anthony Lilliman. Evey fugge dopo aver tradito V, sperando di essere perdonata da Norsefire. Incaricato di catturare V, l'ispettore capo Eric Finch utilizza il diario di Surridge e le informazioni dell'ex agente segreto William Rockwood (in realtà V sotto mentite spoglie) per scoprire che, due decenni prima, Surridge ha guidato la ricerca sulle armi biologiche e la sperimentazione umana presso il centro di detenzione di Larkhill per conto di Norsefire, creando il "virus di St Mary". Sebbene decine di prigionieri politici siano morti durante la sperimentazione, uno smemorato nella cella "V" sviluppò immunità mutate e sfigurazioni, oltre a potenziamenti fisici, e alla fine distrusse Larkhill durante la sua fuga. Peter Creedy, capo della polizia segreta, simulò un attacco terroristico rilasciando il virus su obiettivi come la St. Mary's e sfruttò la paura pubblica che ne derivò per radicare Norsefire al potere, mentre l'azienda produttrice della cura arricchì membri del partito come Prothero e Lilliman.

Evey si rifugia dal suo ex capo, il conduttore di talk show Gordon Dietrich, che condivide con lei la sua collezione di materiale illegale come dipinti sovversivi, un antico Corano e fotografie omoerotiche. Incoraggiato da Evey e V, fa satira su Sutler nel suo show, provocando la sua esecuzione e l'arresto di Evey. Evey trova conforto in un biglietto nascosto nella sua cella scritto da Valerie Page, una donna imprigionata nella cella accanto a V, che descrive le sue speranze nonostante la morte imminente. Torturata e in procinto di essere giustiziata, Evey rifiuta di sottomettersi ai suoi carcerieri e viene rilasciata, ritrovandosi nel covo di V. V aveva intercettato Evey prima degli uomini di Creedy e l'aveva sottoposta a una falsa prigionia affinché imparasse a vivere senza paura. Anche se inizialmente arrabbiata con V, Evey si rende conto che lui sta vendicando Valerie e le altre vittime di Larkhill e promette di tornare a trovarlo prima del 5 novembre. Per uccidere l'Alto Cancelliere, altrimenti irraggiungibile, V convince Creedy a uccidere Sutler e prendere il suo posto in cambio della resa di V.

Il 5 novembre, V fa distribuire centinaia di migliaia di maschere di Guy Fawkes in tutta la nazione, provocando un aumento del caos mascherato e anonimo e, infine, delle rivolte dopo che la polizia segreta uccide una giovane ragazza mascherata. V condivide un ballo con Evey prima di condurla nella metropolitana di Londra chiusa che ha restaurato nel decennio precedente. Non intendendo sopravvivere alla notte, V lascia a Evey la decisione di far partire il treno pieno di esplosivi. Sebbene lei lo supplichi di abbandonare la sua crociata e di partire con lei, lui rifiuta. Creedy incontra V e giustizia Sutler prima di chiedere a V di smascherarsi, ma lui uccide Creedy e i suoi uomini, affermando che l'idea che rappresenta è più importante della sua identità. V torna da Evey, morendo tra le sue braccia dopo averle confessato di amarla; Finch la trova mentre mette il corpo di V a bordo del treno, ma le permette di partire dopo aver affermato che il popolo ha bisogno di speranza. Con la morte di Sutler e Creedy, le forze militari di Londra si ritirano mentre innumerevoli cittadini vestiti da V si recano al Parlamento e assistono alla sua distruzione. Finch chiede la vera identità di V, ma Evey risponde che "era tutti noi".

Tipologia

Film

Durata

132 minuti

Regista

James McTeigue

Cast

Ben Miles Hugo Weaving John Hurt Natalie Portman Natasha Wightman Roger Allam Rupert Graves Sinéad Cusack Stephen Fry Stephen Rea Tim Pigott-Smith

Caratteristiche

Ad alto impatto visivo Azione e avventura Rivolta politica Contro il sistema Londra Entusiasmante Film di Hollywood Distopico Graphic novel Film di fantascienza Questioni sociali Dramma

Audio

Inglese Italiano

Sottotitoli

Inglese Italiano
Potrebbero interessarti...
Inception
Star Trek
Super 8
Jumper