Vento di passioni streaming disponibile da luglio 2019

Immagine tratta da Vento di passioni
    133 minuti

L'epica storia d'amore del regista Edward Zwick, ambientata sullo sfondo della Prima Guerra Mondiale e del terreno accidentato del Montana, vede protagonista Anthony Hopkins nel ruolo di William Ludlow, un colonnello in pensione idealista che disapprova la guerra e il trattamento indecente dell'esercito nei confronti dei nativi americani. Abbandonato dalla moglie di sangue blu, Ludlow cresce i suoi tre figli nelle remote colline del Montana con l'aiuto di amici nativi americani. Prima della guerra, Samuel (Henry Thomas) porta a casa la sua fidanzata dalla East Coast, Susannah (Julia Ormond), una bellezza mozzafiato che sa cavalcare, usare la corda e cacciare come i ragazzi di Ludlow. Quando scoppia la guerra, Samuel, il figlio più giovane e idealista, si arruola nell'esercito. I fratelli Alfred (Aidan Quinn) e Tristan (Brad Pitt) lo seguono, più come protettori che come compagni. Nonostante i loro sforzi, però, Samuel muore in battaglia. Una volta tornato a casa, Tristan si lega a Susannah, che è devastata dalla sua perdita ma profondamente attratta dal fratello. Tuttavia, tormentato dalla sua incapacità di salvare la vita del fratellino, Tristan la abbandona e parte per un lungo viaggio alla scoperta di se stesso. Durante la sua assenza, Alfred rivela la sua passione per Susannah. Anche se lei non ricambia i suoi sentimenti, Susannah - che ha disperato di poter rivedere Tristan - accetta di diventare sua moglie. Alla fine Tristan torna, scatenando un pericoloso conflitto tra i fratelli.

Legends of the Fall è un film western epico americano del 1994 diretto da Edward Zwick e interpretato da Brad Pitt, Anthony Hopkins, Aidan Quinn, Julia Ormond e Henry Thomas. Basato sull'omonima novella del 1979 di Jim Harrison, il film racconta di tre fratelli e del loro padre che vivono nella natura selvaggia e nelle pianure del Montana all'inizio del XX secolo e di come le loro vite siano influenzate dalla natura, dalla storia, dalla guerra e dall'amore. L'arco temporale del film va dai primi anni del 1900 alla Prima Guerra Mondiale, passando per l'epoca del Proibizionismo e terminando con una breve scena ambientata nel 1963. Il film è stato candidato a tre premi Oscar e ha vinto per la migliore fotografia (John Toll). Sia il film che il libro contengono occasionalmente termini in lingua cornica, essendo i Ludlow una famiglia di immigrati della Cornovaglia.

4,0
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Stufo dei tradimenti perpetrati dal governo degli Stati Uniti nei confronti dei nativi americani, il colonnello William Ludlow lascia l'esercito e si trasferisce in una zona remota del Montana. Insieme a One Stab, un amico Cree, costruisce un ranch e cresce la sua famiglia. Con loro ci sono il mercenario ed ex fuorilegge Decker, la moglie Cree di Decker, Pet, e la figlia Isabel Two. William ha tre figli: Alfred, il maggiore, è responsabile e prudente; Tristan è selvaggio e conosce bene le tradizioni dei nativi americani; Samuel, il più giovane, è istruito ma ingenuo e viene sorvegliato dai suoi fratelli.

Isabel, la moglie di William, non si adatta ai rigidi inverni del Montana e si trasferisce sulla East Coast; Tristan giura di non parlare mai di lei. All'età di 12 anni, Tristan tocca un orso grizzly addormentato. L'orso si sveglia e lo ferisce, ma lui gli taglia un artiglio.

Anni dopo, Samuel torna dall'Università di Harvard con la sua fidanzata Susannah. Susannah trova Tristan affascinante ma ama Samuel. Prima che possano sposarsi, Samuel annuncia la sua intenzione di unirsi alla Forza di Spedizione Canadese per aiutare la Gran Bretagna nella lotta contro la Germania. Con grande disappunto del padre, anche Alfred si arruola. Sebbene Tristan non voglia arruolarsi, lo fa dopo aver giurato a Susannah di proteggere Samuel.

Durante la Prima Guerra Mondiale, i fratelli si ritrovano nel 10° Battaglione del CEF. Alfred, nominato ufficiale, guida una carica nella terra di nessuno. L'attacco provoca gravi perdite e Alfred viene ferito. Mentre visita Alfred nell'ospedale da campo, Tristan scopre che Samuel si è offerto volontario per una pericolosa missione di ricognizione. Si precipita a proteggere il fratello ma arriva troppo tardi. Tristan, sconvolto, trattiene Samuel fino alla morte, poi asporta il cuore del fratello e lo manda a casa per seppellirlo al ranch. Tristan fa irruzione da solo nelle linee tedesche e torna all'accampamento con gli scalpi dei soldati tedeschi appesi al collo, facendo inorridire i suoi commilitoni. Viene congedato ma non torna a casa. Alfred torna nel Montana e chiede a Susannah di sposarlo, ma lei rifiuta.

Tristan torna a casa, dove Susannah lo trova a piangere sulla tomba di Samuel. Lei lo conforta e i due diventano amanti. Un geloso Alfred affronta Tristan prima di partire per farsi un nome a Helena. Tristan è tormentato dal senso di colpa per la morte di Samuel e si sente responsabile per aver allontanato Alfred; lascia il Montana per diversi anni. Susannah lo aspetta, ma riceve una lettera che le dice di sposare un altro. Alfred conforta Susannah e William li trova insieme, il che porta a un litigio tra lui e Alfred. In seguito William viene colpito da un ictus. Non parla per anni e il ranch si deteriora. Susannah sposa Alfred, ora deputato al Congresso. Gli affari e la politica di Alfred lo portano ad avere a che fare con i fratelli O'Banion, contrabbandieri e gangster irlandesi.

Tristan torna durante il Proibizionismo, riportando la vita al ranch e a suo padre. Si innamora di Isabel Two, si sposano e hanno due figli. Tristan viene coinvolto in un piccolo traffico di rum, trovandosi in contrasto con i fratelli O'Banion. Isabel Two viene accidentalmente uccisa da un agente di polizia che lavora per gli O'Banion. In preda al dolore, Tristan picchia l'agente quasi a morte e viene incarcerato. Susannah fa visita a Tristan, provando ancora qualcosa per lui, ma lui rifiuta le sue avances. Dopo il suo rilascio, Tristan e Decker uccidono i responsabili della morte di Isabel, tra cui uno dei fratelli O'Banion.

Incapace di vivere senza Tristan, Susannah si suicida. I restanti fratelli O'Banion, insieme allo sceriffo e a un altro agente di polizia, inseguono Tristan. Al ranch, William e Alfred uccidono gli aggressori. Alfred si riconcilia con il padre e il fratello. La famiglia si rende conto che Tristan verrà incolpato delle morti e questo spinge Tristan a chiedere ad Alfred di prendersi cura dei suoi figli. La narrazione di One Stab spiega che hanno seppellito i corpi e gettato l'auto nel fiume Missouri. Riflette sul fatto che, invece di morire giovane come si aspettava Stab, Tristan ha vissuto per vedere crescere i suoi figli e i suoi nipoti. One Stab osserva che a morire giovani sono state le persone che Tristan amava e voleva proteggere di più.

Nel 1963, Tristan, ormai anziano e residente nel North Country, indaga su una carcassa di animale e si trova di fronte a un orso grizzly. Estrae il suo coltello e lo combatte. Mentre lottano, One Stab racconta: "È stata una bella morte".

Tipologia

Film

Durata

133 minuti

Regista

Edward Zwick

Cast

Aidan Quinn Anthony Hopkins Brad Pitt Christina Pickles Gordon Tootoosis Henry Thomas Julia Ormond Karina Lombard Paul Desmond Tantoo Cardinal

Caratteristiche

Emozionante Romantico Sentimentale Ad alto impatto visivo Da un libro Classico Strappalacrime Legami familiari Corale Premiato agli Oscar Prima guerra mondiale Film di Hollywood Rivalità Dramma

Audio

Tedesco Inglese [originale] Spagnolo Europeo Francese Italiano

Sottotitoli

Tedesco Greco Inglese Francese Italiano
Potrebbero interessarti...
Prova a prendermi
Il miglio verde
Changeling
Flight