National Security - Sei in buone mani streaming nuovamente disponibile da settembre 2022

Immagine tratta da National Security - Sei in buone mani
    88 minuti

Earl e Hank hanno una sola cosa in comune: sono entrambi dei reietti della polizia di Los Angeles. Uno è stato appena cacciato, l'altro non riesce nemmeno a entrare. Dopo essersi scontrati sui lati opposti della legge durante una sosta stradale che degenera fuori controllo, questi due sfortunati individui finiscono per lavorare come semplici guardie di sicurezza. Nonostante siano condannati al gradino più basso della scala delle forze dell'ordine, Earl e Hank scoprono una sofisticata operazione di contrabbando guidata da Nash e dalla sua banda di delinquenti. Quando Earl e Hank mettono le mani su alcuni beni preziosi, si danno alla fuga, prima dai cattivi e poi dalla polizia di Los Angeles, guidata dal tenente Washington e dal detective McDuff. Quello che questi due improbabili partner fanno alle forze dell'ordine è un crimine, ma potrebbero salvare la situazione. Sempre che non si uccidano a vicenda.

Il film è uscito nel gennaio 2003 e ha incassato oltre 54 milioni di dollari al botteghino mondiale. È stato girato in varie località di Los Angeles, tra cui Long Beach e Santa Clarita.

2,7
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Due poliziotti di Los Angeles, Hank Rafferty e Charlie Reed, indagano su un furto in un magazzino e scoprono una banda di ladri, uno dei quali uccide Charlie prima di fuggire.

Nel frattempo, il sogno di Earl Montgomery di diventare un agente di polizia viene vanificato quando viene bocciato all'accademia di polizia per aver accidentalmente causato un'esplosione. Dopo che Hank riceve un avvertimento dal detective Frank McDuff per aver interferito nelle indagini sulla morte di Charlie, incontra Earl quando Hank lo nota mentre cerca di entrare nella sua auto dopo aver chiuso le chiavi all'interno. Quando Hank interroga Earl, quest'ultimo lo insulta fino al punto di farsi arrestare. Arriva un calabrone, a cui Earl è allergico, che lo manda nel panico. Da lontano, sembra che Hank stia brutalizzando Earl, mentre in realtà sta cercando di scacciare l'ape colpendola con il manganello; un uomo riprende l'incidente su una videocassetta. A causa delle prove incriminanti e di un Earl dispettoso che mente sull'accusa di brutalizzazione, Hank viene licenziato dalla polizia e accusato di aggressione aggravata nei confronti di Earl. Viene condannato a sei mesi di prigione.

Dopo essere stato rilasciato, Hank accetta un lavoro come guardia giurata e continua a indagare sulla morte di Charlie. Notando un allarme scattato in un magazzino di bibite, Hank va a indagare. Earl, che lavora per la stessa società di sicurezza, è in servizio presso il magazzino, ma sta perdendo tempo. Hank interrompe il furto e scoppia una sparatoria con i malviventi, durante la quale Hank ed Earl si incrociano di nuovo. I due inseguono i ladri ma vengono fermati dalla polizia per eccesso di velocità.

Uno dei ladri lascia cadere un cellulare, che li conduce a un semirimorchio. All'interno del camion, Hank e Earl trovano il furgone dei ladri. Earl tenta di mettere un cavo a caldo nel furgone ma fa scattare accidentalmente l'allarme, allertando i ladri. Dopo una breve sparatoria, Hank ed Earl guidano il furgone fuori dal camion e scappano. All'interno del furgone ci sono quelli che sembrano normali fusti di birra; Hank li fa esaminare in una fonderia, dove scopre che i fusti sono in realtà fatti di una lega aerospaziale atomica che vale milioni. Hank porta il furgone e i fusti a casa della sua ex ragazza, Denise. I due si sono lasciati dopo che Hank è stato arrestato e Hank chiede a Earl di dire a Denise la verità sull'"aggressione". Earl promette, ma quando vede che Denise è un'attraente donna di colore, non mantiene la promessa e inizia a provarci con lei, facendo di nuovo la vittima. Questo provoca un'altra lite tra i due e Denise li caccia via entrambi. Dopo un'accesa discussione, Hank dà un pugno in faccia a Earl e poi se ne va. Più tardi, i due vengono messi alle strette dalla polizia e scoprono di essere sospettati della precedente sparatoria. I due scappano e Hank capisce che i ladri devono avere un infiltrato nel dipartimento di polizia.

Quella sera, i due rintracciano il proprietario del furgone a un indirizzo e sorvegliano il posto, ma Earl si precipita all'interno da solo e viene affrontato dai ladri. Hank arriva proprio mentre Earl viene colpito da un proiettile alla gamba e, prima di fuggire, riconosce uno dei ladri, Nash, come l'assassino di Charlie. Quando Hank porta Earl da Denise per farsi curare la ferita (che si rivela essere una semplice escoriazione), un'ape vola in casa ed Earl corre al riparo, facendo capire a Denise che la storia di Hank sull'"aggressione" a Earl era vera. Schiaffeggia Earl per aver mentito e si riconcilia con Hank.

Basandosi su qualcosa ascoltato da Nash, lo seguono a una riunione in uno yacht club e lo vedono parlare con McDuff, che si rivela essere l'infiltrato di Nash. Hank ed Earl condividono tutto ciò che sanno con l'ex capo di Hank, il tenente Washington, e poi fingono di avvicinarsi a McDuff, offrendogli di rivendere i "fusti di birra" per un milione di dollari. Tuttavia, Nash viene a conoscenza dei loro piani e prende in ostaggio Washington. Durante il confronto del giorno successivo, Earl e Hank si incontrano con McDuff, Nash e i loro uomini vicino alla costa, salvando Washington e iniziando accidentalmente una sparatoria, ma il trio riesce a uccidere o arrestare la maggior parte della banda di Nash, compreso McDuff. Hank viene colpito, ma sopravvive e uccide Nash facendo cadere il gancio di sollevamento di una gru vicina su una lastra di roccia instabile su cui si trova Nash, catapultandolo nell'oceano e vendicando finalmente la morte di Charlie.

Altri sei mesi dopo, in onore delle loro azioni eroiche, Hank viene reintegrato nella polizia di Los Angeles e Earl viene ammesso nell'esercito, diventando così partner. I due si imbattono in una situazione simile a quella in cui si erano conosciuti: un uomo è apparentemente chiuso fuori dalla sua auto. Earl aiuta l'uomo ma scopre che in realtà è un ladro. Riesce a fermare il ladro sparando all'auto, che però esplode subito dopo.

Tipologia

Film

Durata

88 minuti

Regista

Dennis Dugan

Cast

Bill Duke Brett Cullen Cleo King Colm Feore Eric Roberts Gerry Del Sol Joe Flaherty Keith Cooke Ken Lerner Mari Morrow Martin Lawrence Matt McCoy Robinne Lee Stephen Tobolowsky Steve Zahn Timothy Busfield

Caratteristiche

Avvincente Film Azione e avventura Amici poliziotti Commedia d'azione Duetti comici

Audio

Tedesco Inglese Spagnolo Europeo Francese Italiano

Sottotitoli

Tedesco Greco Inglese Francese Italiano Ucraino
Potrebbero interessarti...
Ritorno al futuro
Ocean's Eleven - Fate il vostro gioco
Rush Hour - Due mine vaganti
Rush Hour 2 - Colpo grosso al Drago Rosso