Qualcuno deve morire streaming disponibile da ottobre 2020

Immagine tratta da Qualcuno deve morire
        Miniserie

Miniserie. 3 Episodi. Spagna, anni '50. La storia inizia con un ragazzo a cui i genitori chiedono di tornare dal Messico per incontrare il suo fidanzato. Torna accompagnato da Lazaro, un misterioso ballerino di danza classica.

Qualcuno deve morire (Alguien tiene que morir) è una serie televisiva in streaming thriller ispano-messicana creata da Manolo Caro, creatore della serie Netflix La casa dei fiori. La serie si svolge nella Spagna degli anni '50 ed è composta da tre episodi che ruotano attorno a una società conservatrice e tradizionale durante il regime di Franco "dove le apparenze e i legami familiari giocano un ruolo fondamentale". La serie è caratterizzata da un cast di stelle, tra cui Carmen Maura e Cecilia Suárez, attrice abituale di Caro. Tutti e tre gli episodi sono stati rilasciati contemporaneamente da Netflix il 16 ottobre 2020.

3,0
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Un giovane uomo viene richiamato in Spagna dal Messico dalla sua ricca famiglia dopo 10 anni di assenza perché ha trovato una donna adatta da sposare. Tuttavia, porta con sé un ballerino di danza classica di sesso maschile, provocando scosse nella sua città conservatrice.

I fratelli Alonso e Cayetana Aldama si esercitano nel tiro al piccione in un prestigioso country club, mentre Cayetana informa il fratello che Gabino Falcón della famiglia Falcón è tornato in Spagna dopo 10 anni trascorsi in Messico. Gabino sorprende la sua famiglia conservatrice portando il suo amico messicano Lázaro a stare con loro nel maniero dei Falcón. All'insaputa della sua famiglia, Gabino è segretamente gay.

Durante la cena, la matriarca dei Falcón, Amparo, esprime a gran voce la sua disapprovazione per la professione di ballerino di Lázaro e rimprovera la nuora messicana, Mina, quando la vede fare amicizia con Rosario, la cameriera. Il marito di Mina, Gregorio, è un funzionario governativo di alto livello che costringe Mina a fare sesso; Mina si innamora di Lázaro dopo averlo visto esercitarsi nella danza classica nel foyer.

Il giorno dopo, Gabino incontra un ostile Alonso, amico d'infanzia e anch'egli segretamente gay, al country club mentre Mina discute del matrimonio combinato di Gabino con Cayetana con la madre di Cayetana, Belén. Alonso dice ai suoi amici che Gabino è omosessuale e crede che Gabino e Lázaro siano amanti. Alonso nota l'interesse di Cayetana per Lázaro e la rimanda a casa.

Nel frattempo, Gregorio incontra il capo della famiglia Aldama, Santos, per discutere le condizioni di apertura di una nuova fabbrica di scarpe con il permesso del governo di Franco. Tornata alla villa, Rosario supplica Mina di darle il timbro ufficiale del governo di Gregorio in modo che suo marito possa essere rilasciato dalla prigione. Mina accetta e tenta di rubare il timbro del marito dal suo ufficio, ma alla fine non ci riesce.

Tipologia

Serie TV

Stagioni

1

Regista

Manolo Caro

Autori

Manolo Caro

Cast

Alejandro Speitzer Carlos Cuevas Carmen Maura Cecilia Suárez Eduardo Casanova Ernesto Alterio Ester Expósito Isaac Hernández Javier Pereira Juan Carlos Vellido Manuel Morón Mariola Fuentes Pilar Castro

Caratteristiche

LGBTQ Sensuale Suspense TV Amori proibiti Corale Spagnolo Storico Thriller Crime vintage Anni '50 Segreti Sontuoso Dramma

Audio

Tedesco Inglese Spagnolo Europeo - Audiodescrizione Francese Italiano

Sottotitoli

Tedesco Inglese Spagnolo Europeo Francese Italiano
Potrebbero interessarti...
Borgen - Il potere
Vis a vis - Il prezzo del riscatto
Le ragazze del centralino
Marseille