Che bella giornata streaming disponibile da luglio 2018

Immagine tratta da Che bella giornata
    92 minuti

Una guardia giurata inetta e ignorante porta il suo superiore, capo della polizia, a un esaurimento nervoso mentre corteggia una bella donna che in realtà lo sta usando per compiere uno scellerato crimine.

Che bella giornata è un film italiano del 2011 diretto da Gennaro Nunziante con protagonisti Checco Zalone, Luigi Luciano e Rocco Papaleo. Il film è attualmente il sesto film italiano che ha incassato di più in Italia.

2,9
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Checco, un uomo che lavora come buttafuori in un locale notturno della Brianza, sogna di diventare carabiniere come suo zio Giuseppe Capobianco, ma viene respinto dal colonnello Gismondo Mazzini dopo il terzo colloquio in un anno. Grazie alla raccomandazione dell'Arcivescovo di Milano, Checco riesce a diventare ufficiale di sicurezza del Duomo di Milano. Mentre lavora alla cattedrale incontra Farah, una donna araba che finge di essere una studentessa di architettura per avere accesso alla Madonnina. Farah, con l'aiuto del fratello e di altri due complici, progetta di piazzare un ordigno ai piedi della Madonnina per vendicare l'uccisione della sua famiglia in un attentato non meglio specificato. Checco porta Farah in un trullo fatiscente, ereditato dal nonno ad Alberobello. Checco vuole che il trullo venga demolito, ma il costo sarebbe di 10.000 euro. Mentre i due trascorrono del tempo insieme, Checco si innamora di Farah.

Farah è combattuta dal suo piano di distruggere il Duomo di Milano e dall'amicizia e dalla gentilezza dimostratale da Checco e dalla sua famiglia. Prima di tornare al suo paese, Farah consegna a Checco una valigia che dovrebbe contenere la bomba, dicendogli di non aprirla prima di aver raggiunto la Madonnina. Quando Checco apre la valigia, scopre il modellino di una casa che nasconde il meccanismo di attivazione della bomba. La bomba, che Farah aveva evidentemente piazzato nel trullo di Checco, esplode, demolendolo come desiderava Checco.

Nel corso del film, Checco cita continuamente (anche se alcuni compaiono) i suoi parenti che condividono il cognome "Capobianco", come una gag ricorrente.

Tipologia

Film

Durata

92 minuti

Regista

Gennaro Nunziante

Cast

Anna Bellato Anna Rita Del Piano Checco Zalone Giustina Buonomo Herbert Ballerina Isabelle Adriani Ivano Marescotti Nabiha Akkari Rocco Papaleo Tullio Solenghi

Caratteristiche

Film Commedia Italiano

Audio

Italiano [originale]

Sottotitoli

Italiano
Potrebbero interessarti...
Così è la vita
L'ora legale
Andiamo a quel paese
Se son rose