L'avvertimento streaming disponibile da luglio 2018

Immagine tratta da L'avvertimento
      93 minuti

Nico, dieci anni, riceve una lettera minatoria e ora la sua vita è in pericolo. Nessuno sembra credergli, tranne una persona che non conosce.

The Warning è stato presentato al Miami International Film Festival 2018 e ha debuttato su Netflix nel luglio 2018. Il film ha ricevuto recensioni contrastanti da parte della critica.

2,6
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Nell'aprile del 2018, Nico, 9 anni, è tormentato dai bulli che lo costringono a rubare una rivista a luci rosse da un minimarket aperto 24 ore su 24 e gli raccontano di un uomo che è stato ucciso con un colpo di pistola 10 anni prima. Nico viene sorpreso a rubare dal proprietario, Héctor, che si rende conto che la rivista non è adatta a un bambino così piccolo. Héctor non lo dice alla madre di Nico e Nico compra una rivista di videogiochi. Più tardi, Nico scopre un biglietto all'interno della rivista in cui si dice che non deve andare al negozio il giorno del suo compleanno, il 12 aprile, altrimenti verrà ucciso. Sua madre riferisce i suoi sospetti sul fatto che i bulli abbiano scritto il biglietto al preside della scuola di Nico, provocando ulteriori ritorsioni.

Il 2 aprile 2008, Jon passa a prendere il suo migliore amico, David, che gli rivela di voler fare la proposta di matrimonio alla sua ragazza, Andrea. Su richiesta di Andrea, i due si fermano a comprare del ghiaccio nello stesso negozio prima di tornare a casa. Jon aspetta in macchina mentre David entra e viene ucciso in un tentativo di omicidio fallito. Mentre David entra in coma, Jon, un matematico che soffre di schizofrenia, smette di prendere il risperidone. Scopre tre precedenti episodi di violenza avvenuti nel negozio con uno schema insolito. Ad eccezione della sparatoria di David, tutti gli incidenti si sono verificati il 12 aprile e hanno visto la presenza di cinque persone: un bambino di 10 anni e altre quattro persone di 21, 32, 42 e 53 anni.

Il primo incidente fu una rapina in banca mal riuscita da parte di Ezequiel González quando il luogo ospitava il Crédito Agrícola nel 1913. Jon trova l'anziana figlia di Ezequiel, che gli rivela che suo padre era alla disperata ricerca di denaro per pagare le cure mediche, poiché aveva contratto una malattia da Ezequiel al suo ritorno dalla guerra in Africa. Dopo essersi visto negare un prestito, Ezequiel tornò armato e uccise il direttore tirando fuori una pistola. Ezequiel, che soffriva di PTSD a causa della guerra, è stato innescato dalle urla delle persone e ha sparato ad altre tre persone prima di uccidersi.

Nel 1955, esattamente 42 anni dopo, la proprietaria 42enne di una locanda in questo luogo fu assassinata dal suo ex amante davanti al figlio di 10 anni. Poi, 21 anni dopo, nel 1976, alcuni membri del gruppo separatista basco ETA tentarono di assassinare un generale dell'esercito nello stesso luogo. Il generale sopravvisse, ma la sua guardia di 21 anni morì per proteggere un bambino di 10 anni.

Jon racconta ad Andrea e al fratello di David lo schema, ma loro danno la colpa alla sua schizofrenia perché lui ammette di aver interrotto le medicine. Andrea lo accusa di essere paranoico perché il suo compleanno è il 12 aprile, quando compirà 32 anni. Quando David viene dichiarato in morte cerebrale con solo una possibilità su un milione di riprendere conoscenza, la sua famiglia decide di staccare la spina il 12 aprile, con grande angoscia di Andrea. In seguito, Jon rivela ad Andrea la sua teoria secondo cui Ezequiel si reincarna e viene ucciso nello stesso punto e che, in base alla sequenza, l'ultimo ad essere ucciso sarà un bambino di 10 anni. Andrea si infuria e rivela di essersi incolpata di aver chiesto a Jon di raccogliere il ghiaccio e a Jon di aver permesso a David di entrare.

All'ospedale, Andrea e la famiglia di David si scambiano gli ultimi saluti prima che il supporto vitale venga interrotto. Dopo che il supporto vitale di David viene staccato, Jon corre nel reparto maternità, gridando ai genitori di un neonato che il figlio non deve andare al minimarket il giorno del suo 10° compleanno, altrimenti morirà. Jon viene sottomesso dal personale dell'ospedale ma riesce a fuggire e a tornare al minimarket, dove riceve una telefonata da Andrea che gli comunica che David ha miracolosamente ripreso conoscenza. Jon capisce subito che è lui a dover morire. Scrive l'avvertimento che Nico ha ricevuto all'inizio del film e lo dà a Héctor, il proprietario, indossando una maglietta dei videogiochi. Jon prega Héctor di trasmettere l'avvertimento a qualsiasi ragazzo che gli ricordi Jon dieci anni dopo. Jon insiste poi che un altro cliente sta per tentare una rapina, il che induce Héctor a chiamare la polizia e a tirare fuori la pistola. In un momento di distrazione, Jon strappa la pistola a Héctor e costringe Héctor, l'uomo e un ragazzo a uscire. In lontananza si sente una sirena della polizia che si dirige verso il negozio.

Nel 2018, Nico viene a sapere che un altro bambino ha ricevuto lo stesso avvertimento di non andare al negozio, ma è successo in ospedale il giorno della sua nascita. Quando Lucía chiede al padre del bambino, lui nega. Lucía è convinta che il figlio sia vittima di uno scherzo e insiste che vada al negozio per vincere le sue paure una volta per tutte. Gli dà dei soldi e lo aspetta fuori. Mentre Nico aspetta all'interno, un uomo estrae una pistola e chiede dei soldi dalla cassa. Héctor è assente, ma l'uomo più giovane che lavora estrae una pistola in risposta. Nico guarda nello specchio convesso e vede Jon del 2008 che agita la pistola fuori dal negozio, mentre Jon vede nello specchio l'immagine di Nico nel 2018. Nello specchio, Jon urla ripetutamente a Nico di scappare e Nico si mette in salvo proprio mentre volano i proiettili. Fuori, dice a sua madre che non ha avuto paura.

Infine, tornando al 2008, l'agente di polizia spara e ferisce Jon. Jon assiste alla sopravvivenza di Nico e muore poco dopo l'arrivo di Andrea e del fratello di David. Dopo la sua morte, nasce Nico.

Tipologia

Film

Durata

93 minuti

Regista

Daniel Calparsoro

Cast

Aitor Luna Antonio Dechent Aura Garrido Belén Cuesta Hugo Arbues Raúl Arévalo Sergio Murillo

Caratteristiche

Suspense Da un libro Film Thriller Giallo Crime Psicologico Genio tormentato Spagnolo

Audio

Tedesco Spagnolo Europeo [originale] Francese Italiano

Sottotitoli

Tedesco Inglese Spagnolo Europeo Francese Italiano
Potrebbero interessarti...
7 años
Toro
Tuo figlio
Quando gli angeli dormono