1922 streaming disponibile da ottobre 2017

Immagine tratta da 1922
      103 minuti

Nel 1922, un semplice ma orgoglioso allevatore cospira per uccidere la moglie per ottenere un guadagno economico, convincendo il figlio adolescente a partecipare.

1922 è un film drammatico horror americano del 2017 scritto e diretto da Zak Hilditch, basato sull'omonima novella di Stephen King del 2010. Interpretato da Thomas Jane, Neal McDonough e Molly Parker, il film è stato distribuito su Netflix il 20 ottobre 2017.

3,1
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Nel 1922, Wilfred "Wilf" James è un agricoltore che vive a Hemingford, in Nebraska, con la moglie Arlette e il figlio quattordicenne Henry. Wilf è fortemente contrario ai piani di Arlette di vendere la fattoria e trasferirsi a Omaha. Decide di convincere Henry ad aiutarlo a uccidere Arlette, mettendo in gioco la fidanzata di Henry, Shannon, la cui relazione è osteggiata da Arlette. Henry accetta con riluttanza di aiutare il padre a compiere l'omicidio.

Wilf finge di accettare la vendita, tranquillizzando Arlette. Mentre festeggia, la donna si ubriaca. Dopo che Wilf la porta a letto in stato di ubriachezza, Henry le copre il volto mentre Wilf le taglia la gola con un coltello da macellaio. Wilf getta il suo corpo in un pozzo asciutto dove il cadavere viene presto mangiato dai topi. Il giorno dopo, i due gettano una mucca nel pozzo per nascondere il corpo di Arlette e fornire un motivo per riempire il pozzo. Lo sceriffo Jones si insospettisce dopo l'improvvisa scomparsa della donna; perquisisce la casa, ma non trova alcuna prova di un crimine, credendo provvisoriamente alla storia di Wilf secondo cui la moglie sarebbe fuggita.

Col passare del tempo, Henry diventa pensieroso e isolato, pentito del crimine che lui e suo padre hanno commesso. Shannon è sempre più preoccupata e scopre di essere incinta del figlio di Henry. I suoi genitori decidono di mandarla in un istituto cattolico di Omaha fino alla nascita del bambino, che verrà poi dato in adozione. Henry ruba l'auto di Wilf, arriva a Omaha e scappa con Shannon.

Con il passare dell'inverno, Wilf sembra impazzire e viene costantemente perseguitato dai topi. Accende un mutuo sulla sua casa per sistemarla, ma non esegue mai i lavori. I tetti del fienile e della casa cedono, ma lui è troppo consumato dal senso di colpa e dall'alcol per ripararli. La sua casa cade in uno stato di totale abbandono e diventa completamente infestata dai topi. Un ratto gli morde la mano, che si infetta e deve essere amputata.

In una scena culminante, Wilf si trova di fronte al fantasma di sua moglie, circondato dai topi che hanno mangiato il suo cadavere. Lo mette alle strette nel seminterrato e gli sussurra sadicamente. Racconta, come lo spettatore vede, il destino di Henry e Shannon. Sono diventati rapinatori, conosciuti come "Banditi del cuore".

Durante una delle loro rapine, Shannon viene colpita da un proiettile che le fa abortire il bambino e muore per una massiccia perdita di sangue in una casa abbandonata trovata sul ciglio della strada. Henry si sdraia accanto a lei e muore suicida con una pistola. Più tardi, sul ciglio della strada viene trovato il corpo di una donna non identificata, che lo sceriffo presume essere Arlette. Il corpo di Henry viene consegnato a Wilf e, come quello di sua madre, è stato masticato dai topi. Nessuno partecipa al funerale di Henry, tranne Wilf. Egli vede di nuovo il fantasma di sua moglie circondato da topi.

Wilf tenta di vendere il suo terreno al padre di Shannon, il quale dice senza mezzi termini a Wilf di lasciare la sua proprietà e di non tornare mai più. Dopo aver venduto il terreno all'azienda zootecnica a un prezzo basso, Wilf si trasferisce a Omaha e trova lavoro come trasportatore di pallet, ma non riesce a evitare di essere seguito dai topi.

Otto anni dopo, nel 1930, Wilf scrive la sua confessione, concludendo: "Alla fine, veniamo tutti catturati". Quando finisce, decine di topi hanno invaso la sua stanza. I cadaveri di Arlette, Henry e Shannon sono apparsi davanti a Wilf. Brandendo lo stesso coltello da macellaio usato per uccidere sua madre, Henry dice a Wilf che la sua morte sarà rapida.

Tipologia

Film

Durata

103 minuti

Regista

Zak Hilditch

Cast

Bob Frazer Brian d'Arcy James Dylan Schmid Kaitlyn Bernard Molly Parker Neal McDonough Thomas Jane

Audio

Tedesco Inglese Spagnolo Europeo Francese Italiano

Sottotitoli

Tedesco Greco Inglese Francese Italiano
Potrebbero interessarti...
Io sono leggenda
Il terrore del silenzio
Il segreto di David
Clinical