The Last Kingdom streaming disponibile da ottobre 2017

Immagine tratta da The Last Kingdom
    5 stagioni

Nell'Inghilterra del IX secolo, Uhtred, figlio di un nobile, rapito da bambino dai Vichinghi, deve scegliere tra la sua patria e le persone che lo hanno cresciuto.

The Last Kingdom è una serie televisiva britannica di fiction storica basata sulla serie di romanzi The Saxon Stories di Bernard Cornwell. La serie è stata sviluppata per la televisione da Stephen Butchard e ha debuttato il 10 ottobre 2015 sulla BBC. Nel 2018 la serie è stata acquisita da Netflix. La serie è durata in totale cinque stagioni e la stagione finale è andata in onda il 9 marzo 2022. Un sequel, intitolato Seven Kings Must Die, è in fase di sviluppo presso Netflix.

4,5
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

La prima serie copre all'incirca gli eventi de L'ultimo regno e Il cavaliere pallido, il primo e il secondo romanzo de Le storie sassoni di Bernard Cornwell, ma sono condensati per lo schermo. Nell'anno 866, l'arrivo della Grande Armata pagana in Gran Bretagna sta per ridefinire il rapporto tra vichinghi e anglosassoni. Dopo l'instaurazione del dominio danese a Jórvík e nell'Anglia orientale, lo spettacolo si concentra in gran parte sulla resistenza del Regno del Wessex alle continue incursioni vichinghe nell'Inghilterra meridionale.

La prima stagione copre gli anni 866-78. Il protagonista principale (chiamato Osbert durante l'infanzia) viene ribattezzato Uhtred dopo che suo fratello maggiore Uhtred viene ucciso dai danesi; suo padre, insieme ad altri nobili sassoni della Northumbria, viene ucciso in battaglia contro i danesi. Solo lo zio e la matrigna sopravvivono. Uhtred e una ragazza sassone di nome Brida vengono portati come schiavi dallo jarl Ragnar nella sua casa nella Northumbria danese. Ragnar accetta Uhtred come figlio, lo adotta e lo cresce come Uhtred Ragnarsson. Il tempo passa e la figlia di Ragnar, Thyra, sta per sposarsi, ma i suoi compagni danesi attaccano la notte prima del matrimonio e danno fuoco alla sala in cui dorme la famiglia. Ragnar viene bruciato vivo e Thyra viene presa come schiava. Solo Uhtred e Brida riescono a fuggire perché hanno passato la notte nel bosco a curare una carbonaia. Gli assalitori sono guidati da Kjartan, un vichingo scontento che anni prima era stato bandito da Ragnar dalle sue terre per un reato commesso dal figlio di Kjartan, Sven. Uhtred giura di vendicare la morte di suo padre Ragnar e allo stesso tempo spera di reclamare Bebbanburg, suo diritto di nascita, dallo zio che vuole uccidere Uhtred per tenere Bebbanburg per sé. Uhtred è costretto a scegliere tra il regno dei suoi antenati e le persone che lo hanno cresciuto, e la sua lealtà viene costantemente messa alla prova.

La seconda serie copre all'incirca gli avvenimenti del terzo e quarto romanzo di Cornwell, I Signori del Nord e Il Canto della Spada. La seconda stagione copre gli anni dall'878 all'886 e mostra le missioni di Uhtred in Northumbria e il conflitto tra Wessex e Mercia con i fratelli Sigefrid ed Eric.

Questa è stata l'ultima stagione andata in onda sulla BBC, prima di passare a Netflix.

A partire dalla terza serie, lo show è stato prodotto esclusivamente da Netflix. La terza serie si basa sul quinto e sesto romanzo di Cornwell, The Burning Land e Death of Kings, ma ci sono notevoli cambiamenti nella trama rispetto alle stagioni precedenti. La terza stagione copre approssimativamente gli anni dall'893 al 900.

Questi episodi coprono il declino della salute di Re Alfredo e il continuo conflitto tra cristiani e danesi. Un recensore ha indicato che Netflix ha avuto un effetto positivo sulla serie, indicando che: "Con esso è arrivato un certo aumento dei valori di produzione, soprattutto durante l'epico scontro di fine episodio in cui i colpi di spada e i colpi di scudo colpiscono con forza", ma ha aggiunto che "anche il budget di sangue e sangue ha subito un aumento significativo, grazie soprattutto all'arrivo della bella ma psicotica Skade (Thea Sofie Loch Næss)".

Tutti i dieci episodi della terza serie sono apparsi su Netflix il 19 novembre 2018.

La quarta serie è basata sul settimo e sull'ottavo romanzo di Cornwell, The Pagan Lord e The Empty Throne. Come nella terza serie, ci sono cambiamenti significativi nella trama rispetto ai romanzi. La quarta stagione si svolge tra il 901 e il 912 e tratta degli attacchi danesi e delle lotte politiche in Mercia e degli attacchi a Winchester.

Tutti i dieci episodi della serie 4 sono apparsi su Netflix il 26 aprile 2020.

La quinta stagione è stata annunciata come stagione finale nel 2021. È basata sul nono e decimo romanzo di Cornwell, Warriors of the Storm e The Flame Bearer. Come per le serie tre e quattro, ci sono cambiamenti significativi nella trama rispetto ai romanzi.

Tutti i dieci episodi della serie finale sono apparsi su Netflix il 9 marzo 2022.

Tipologia

Serie TV

Stagioni

1, 2, 3, 4, 5

Cast

Adrian Bower Adrian Schiller Alexander Dreymon Alexandre Willaume Amy Wren Arnas Fedaravicius Brian Vernel David Dawson David Schofield Eliza Butterworth Emily Cox Eva Birthistle Ewan Mitchell Gerard Kearns Harry McEntire Henning Valin Jakobsen Ian Hart James Northcote Jamie Blackley Joseph Millson Julia Bache-Wiig Mark Rowley Matthew Macfadyen Millie Brady Ola Rapace Peri Baumeister Peter Gantzler Rune Temte Rutger Hauer Simon Kunz Stefanie Martini Thea Sofie Loch Næss Thomas W. Gabrielsson Thure Lindhardt Timothy Innes Tobias Santelmann Toby Regbo

Caratteristiche

Violento Cupo Avvincente Crudo Da un libro TV Azione Storico Vendetta Famiglie reali Medioevo Epopea Peplum Dramma Britannico

Audio

Inglese Italiano

Sottotitoli

Inglese Italiano
Potrebbero interessarti...
Peaky Blinders
Marco Polo
Quando chiama il cuore
Frontiera