A.C.A.B. - All Cops Are Bastards  streaming nuovamente disponibile da dicembre 2022

Immagine tratta da A.C.A.B. - All Cops Are Bastards 
    105 minuti

Cobra (Piefrancesco Favino), Nero (Filippo Nigro) e Mazinga (Marco Giallini) sono tre "poliziotti antisommossa bastardi" che, confrontandosi quotidianamente con la violenza, hanno imparato a essere dei bersagli. La violenza in cui sono immersi rispecchia una società caotica governata dall'odio. Il loro unico obiettivo è quello di ripristinare l'ordine sociale e far rispettare le regole, anche se con l'uso della forza. Nel momento più difficile della loro vita privata, incontrano la giovane recluta Adriano (Domenico Diele), che si è appena unito alla loro unità e deve essere addestrato. Educarlo alla legalità, all'ordine e persino all'applicazione violenta della legge diventa un mezzo per raccontare le storie della controversa unità di poliziotti antisommossa, viste dall'interno, sullo sfondo di alcuni dei più scioccanti episodi di violenza urbana della società italiana contemporanea, dalla morte di un manifestante al G8 di Genova nel 2001, alla morte di un tifoso di calcio, per mano di un poliziotto, nel 2007...

ACAB - All Cops Are Bastards è un film drammatico italiano del 2012 diretto da Stefano Sollima.

3,4
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Il film si concentra sulla vita di un gruppo di poliziotti anti-sommossa, i Celerini, e sulla loro vita a Roma nel "ripulire" gli stadi dagli Ultras, nelle manifestazioni pubbliche, negli sgomberi e nella vita familiare di tutti i giorni.

Una nuova recluta, Adriano Costantini, si unisce alla squadra per il suo "alto stipendio", di cui ha bisogno per mantenere sua madre. I due vivono in un piccolo appartamento dal quale saranno presto sfrattati e, nonostante l'assegnazione di un alloggio pubblico, una famiglia di immigrati lo ha occupato abusivamente ed è quindi inabitabile.

Adriano è incline alla violenza e spesso preferisce l'uso della forza anche in situazioni in cui non è necessario, alimentato anche dalla rabbia che prova per la situazione della madre.

Mazinga è il capo della squadra e padre di un adolescente ribelle che inizia a frequentare un gruppo neofascista ed è imbarazzato dal lavoro del padre. Mazinga viene accoltellato durante uno scontro allo stadio e perde il controllo di una gamba, scatenando una caccia all'uomo da parte dei suoi colleghi.

Negro, un altro membro del gruppo, sta affrontando un difficile divorzio e gli vengono negate le visite alla figlia.

Cobra è il membro più impegnato della squadra. Crede nella protezione dei suoi "fratelli" in armi prima di ogni altra cosa, a prescindere dagli errori che possono aver commesso. Crede nel lavoro che sta svolgendo, ma a volte i confini tra la protezione dei suoi colleghi poliziotti e il rispetto della legge si confondono. Potrebbe essere uno dei membri più violenti della squadra, dovendo anche affrontare un processo per aver picchiato un tifoso durante una partita di calcio.

Le vite di questi quattro uomini si dipanano nel corso del film, mentre sullo sfondo le tensioni tra le forze di polizia, gli Ultras, gli immigrati e i fascisti raggiungono il loro apice.

Tipologia

Film

Durata

105 minuti

Regista

Stefano Sollima

Cast

Andrea Sartoretti Carlo Marino Altomonte Domenico Diele Eradis Josende Oberto Eugenio Mastrandrea Filippo Nigro Marco Giallini Pierfrancesco Favino Roberta Spagnuolo

Caratteristiche

Crudo realismo Da un libro Acclamato dalla critica Indipendente Film Amici poliziotti Poliziotti corrotti Action thriller Tesori nascosti Italiano

Audio

Italiano

Sottotitoli

Italiano
Potrebbero interessarti...
Scarface
The town
Gomorra
Romanzo criminale