L'angelo del male streaming disponibile da settembre 2021

Immagine tratta da L'angelo del male
  97 minuti

In questo classico adattamento del romanzo di Emile Zola, un ingegnere ferroviario tormentato si innamora di una donna sposata e problematica che ha aiutato il marito a commettere un omicidio.

La Bête Humaine è parzialmente ambientato "su un treno che può essere considerato uno dei personaggi principali del film". Sebbene sia generalmente classificato come un dramma romantico, a volte è considerato un precursore del genere noir.

3,0
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Il film si apre con una citazione dal romanzo di Zola, uno dei suoi "Rougon-Macquart", che sottolinea come il destino di un personaggio sia legato all'alcolismo ereditario che attraversa le generazioni della sua famiglia. Il film stesso, tuttavia, rappresenta solo una parte del romanzo e si allontana dal tema principale di Zola del fatalismo naturalistico.

Lantier (Jean Gabin) è un macchinista delle ferrovie ossessivamente legato al suo treno, in parte perché il suo lavoro lo distrae da ricorrenti mal di testa e violenti scatti d'ira che si verificano quando è con una donna e che peggiorano quando beve. Durante una sosta per le riparazioni a Le Havre, Lantier si reca nel vicino villaggio di sua zia dove incontra Flore (Blanchette Brunoy), una sua ex fidanzata. I due camminano e si siedono vicino ai binari della ferrovia, ma mentre si abbracciano, le mani di lui si stringono sul collo di lei e gli viene impedito di strangolarla solo dal rombo improvviso di un treno in transito.

Più tardi, nel treno di Lantier durante una corsa da Parigi a Le Havre, il vice capostazione Roubaud (Fernand Ledoux) affronta Grandmorin (Jacques Berlioz), il ricco padrino di Séverine (Simone Simon), la moglie di Roubaud. Roubaud uccide l'uomo, che aveva avuto una relazione con Séverine. Quando l'omicidio viene scoperto, Lantier sa abbastanza per condannare Roubaud se si rivolge alla polizia, ma Séverine, con l'incoraggiamento di Roubaud, lo convince a non raccontare alla polizia ciò che ha visto e l'omicidio viene attribuito a un altro uomo (interpretato dallo stesso Renoir).

Séverine e Roubaud sono entrambi perseguitati dall'omicidio in modi diversi e Séverine si rivolge a Lantier per trovare conforto. Incontratisi in segreto durante un temporale, la loro passione è suggerita da un barile di pioggia traboccante e iniziano una relazione. Mentre Roubaud è caduto in depressione dopo l'omicidio, Séverine dice a Lantier che suo marito finirà per ucciderla e suggerisce a Lantier di colpire per primo.

Lantier non riesce ad attaccare Roubaud, ma quando Séverine a casa sua gli dice che lo lascerà, accetta di riprovare. Proprio in quel momento, la coppia sente un rumore e pensa che Roubaud si stia avvicinando. Lantier ha una delle sue crisi e uccide Séverine. Tornando al suo treno per un'altra corsa verso Parigi, confessa al suo autista Pecqeaux (Julien Carette) ma poi lo aggredisce e alla fine salta dal treno in corsa verso la morte. Dopo aver fermato la locomotiva, Pecqeaux osserva che Lantier sembra più sereno di quanto non fosse da tempo.

Tipologia

Film

Durata

97 minuti

Regista

Jean Renoir

Cast

Blanchette Brunoy Colette Regis Fernand Ledoux Georges Peclet Gerard Landry Jean Gabin Jenny Helia Julien Carette Simone Simon

Caratteristiche

Film d'essai Suspense Ad alto impatto visivo Da un libro Classico Acclamato dalla critica Film noir Thriller Crime Vendetta Amori proibiti Cinema d'autore Anni '30 Dramma Francese

Audio

Francese [originale]

Sottotitoli

Greco Inglese Francese Croato Italiano
Potrebbero interessarti...
The Adultress
I giovani uccidono
Luna verde
It's All Over Town