8 Mile streaming disponibile da febbraio 2017

Immagine tratta da 8 Mile
  110 minuti

A prescindere da chi siamo e da dove viviamo, siamo tutti limitati da confini. Molti di noi sono contenti di vivere all'interno di questi confini, altri sono semplicemente costretti a viverci. Ma alcuni di noi hanno bisogno di evadere, di sfondare, anche se quello che c'è dall'altra parte è spaventoso e sconosciuto. Da qui nasce il racconto del dilemma di un giovane che si orienta tra i suoi mondi in collisione. Ambientato nella scena hip-hop di Detroit nel 1995, Jimmy Smith Jr., un giovane rapper bianco, lotta per trovare la sua voce. Gli abitanti di Detroit conoscono 8 Mile Road come il perimetro della città. È anche una linea di demarcazione psicologica tra città e periferia, tra bianchi e neri, tra dove Jimmy si trova e dove vorrebbe essere. Qui la sopravvivenza è fondamentale e per molti il salvagente emotivo è l'hip hop. In assenza di genitori che lo accudiscano, Jimmy e i suoi amici - Future, figo e carismatico, Sol, ottimista e sognatore, DJ Iz, aspirante attivista, e Cheddar Bob, lento ma costante - hanno creato la loro famiglia. Jimmy e la sua "crew" (Three One Third) vivono nella speranza di ottenere la loro "grande occasione" mentre lottano per guadagnarsi da vivere con i loro lavori quotidiani senza prospettive. Di notte, alimentano i loro sogni nei club hip hop dove i migliori rapper della città si sfidano a colpi di rime abusive che vengono brandite come armi. Qui le parole sono destinate a ferire e la vittoria appartiene a chi è più sveglio.

8 Mile è stato un successo di critica e di botteghino. Si è piazzato al primo posto negli Stati Uniti con 51,3 milioni di dollari incassati nel weekend di apertura e un totale di 242,9 milioni di dollari in tutto il mondo. Anche la colonna sonora dell'album è stata un successo commerciale ed è stata certificata quadruplo platino dalla Recording Industry Association of America (RIAA). Il film ha ottenuto numerose nomination e vittorie, tra cui un Oscar per la Miglior Canzone Originale per "Lose Yourself", vinto da Eminem, Luis Resto e Jeff Bass alla 75° edizione degli Academy Awards. 8 Mile è stato nominato uno dei migliori film del 2002 da diverse pubblicazioni.

3,9
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Jimmy "B-Rabbit" Smith Jr. (Eminem) è un operaio infelice di 23 anni, proveniente da una famiglia povera del Missouri che ora risiede in un parcheggio per roulotte vicino a Detroit, a Warren, Michigan. Jimmy è tornato a nord di 8 Mile Road, nella fatiscente casa-roulotte di Warren, Michigan, dove vivono la madre alcolizzata Stephanie (Kim Basinger), la sorella minore Lily (Chloe Greenfield) e il fidanzato violento di Stephanie, Greg (Michael Shannon). Anche se incoraggiato dai suoi amici, Jimmy si preoccupa del suo potenziale come rapper. Una sera, Jimmy si strozza durante una battaglia rap in un locale locale, lo Shelter, e lascia il palco umiliato.

Durante il giorno, Jimmy lavora in una fabbrica di automobili. (Alla ricerca di soldi, chiede di fare dei turni extra, ma il suo supervisore respinge la sua richiesta a causa del suo abituale ritardo. In seguito, Jimmy fa amicizia con una donna di nome Alex (Brittany Murphy) e inizia ad assumersi maggiori responsabilità per la direzione della sua vita.

A un certo punto, Stephanie riceve un avviso di sfratto perché non riesce a pagare l'affitto. Nonostante i suoi tentativi di tenere nascosto l'avviso di sfratto, Greg lo scopre e affronta Stephanie. Quando Jimmy prende a pugni Greg per aver spinto a terra la madre, i due litigano e Greg lascia Stephanie per sempre.

L'amicizia di Jimmy con Wink (Eugene Byrd), un DJ radiofonico legato a un promotore di un'etichetta discografica, diventa tesa dopo aver scoperto che Wink fa promozione per i rivali di Jimmy, un gruppo rap noto come "Leaders of the Free World". A un certo punto, Jimmy e i suoi amici si ritrovano in una violenta rissa con i Leader del Mondo Libero, che viene interrotta quando l'amico di Jimmy, Cheddar Bob (Evan Jones), estrae una pistola e si spara accidentalmente a una gamba; sopravvive dopo essere stato trasportato d'urgenza in ospedale.

Durante una pausa pranzo al lavoro, uno dei colleghi di Jimmy (Xzibit) esegue un freestyle rap insultando un collega gay, Paul (Craig Chandler). Jimmy fa un freestyle in difesa di Paul. Alex arriva e rimane colpita dalle azioni di Jimmy e i due fanno sesso. Wink organizza un incontro tra Jimmy e i produttori di uno studio di registrazione, ma Jimmy scopre Wink e Alex mentre fanno sesso. Infuriato, Jimmy attacca Wink mentre Alex cerca di interrompere il loro alterco.

Per rappresaglia, Wink e i Leader del Mondo Libero assaltano Jimmy fuori dalla sua roulotte. Il capo della banda, Papa Doc (Anthony Mackie), tiene Jimmy sotto tiro e minaccia di ucciderlo, ma Wink lo dissuade. Dopo che il gruppo ha lasciato Jimmy da solo, sua madre arriva con abbastanza soldi da pagare per evitare lo sfratto, avendo vinto 3.200 dollari a un torneo di bingo.

Il migliore amico di Jimmy e conduttore della battaglia, Future (Mekhi Phifer), lo spinge a vendicarsi gareggiando contro i Leader del Mondo Libero alla prossima battaglia rap. Jimmy accetta, ma il suo capo, avendo notato un maggiore impegno sul lavoro, gli chiede di fare il turno di notte. Jimmy accetta, ma il turno è in conflitto con la battaglia al Rifugio. Alex visita inaspettatamente Jimmy al lavoro. Lo saluta perché sta andando a New York e spera di vedere Jimmy al Rifugio più tardi. Questo motiva Jimmy a partecipare alla battaglia. Chiede a Paul di coprire l'inizio del suo turno come favore mentre Jimmy va alla battaglia.

In tutti i round della battaglia rap, Jimmy deve competere contro un membro della crew Free World. Dopo aver vinto i primi due round contro Lyckety-Splyt e Lotto, affronta Papa Doc. Iniziando per primo, Jimmy previene i potenziali insulti di Papa Doc, riconoscendo le sue origini "white trash" e la sua vita difficile, ma anche esponendo che Papa Doc, nonostante si atteggi a delinquente, ha avuto un'educazione relativamente stabile e persino privilegiata. Imbarazzato e non avendo nulla da dire per ribattere, Papa Doc riconsegna il microfono a Future, concedendo la battaglia. Dopo aver ricevuto le congratulazioni di Alex e dei suoi amici, Jimmy si vede offrire da Future un posto come co-conduttore di battaglie allo Shelter. Jimmy rifiuta, dicendo che la conduzione è una cosa di Future e che lui deve fare la sua. Jimmy se ne va da solo e torna al lavoro.

Tipologia

Film

Durata

110 minuti

Regista

Curtis Hanson

Cast

Anthony Mackie Brittany Murphy De'Angelo Wilson Eminem Eugene Byrd Evan Jones Kim Basinger Mekhi Phifer Michael Shannon Omar Benson Miller Proof Taryn Manning

Caratteristiche

Crudo realismo Acclamato dalla critica Musica Hip hop Biografico Genio tormentato Campione d'incassi Entusiasmante Film di Hollywood Questioni sociali Colonna sonora famosa Dramma

Audio

Tedesco Inglese Spagnolo Europeo Francese Italiano

Sottotitoli

Tedesco Greco Inglese Francese Italiano
Potrebbero interessarti...
Top Boy: Summerhouse
Coach Carter
The Get Down
Imperial Dreams