Jurassic Park streaming nuovamente disponibile da febbraio 2023

Immagine tratta da Jurassic Park
    126 minuti

Jurassic Park è un film di fantascienza/avventura del 1993 diretto da Steven Spielberg e il primo dell'omonimo franchise cinematografico, basato sull'omonimo romanzo di Michael Crichton, che ha anche scritto la sceneggiatura del film.

Gli scienziati finanziati dal miliardario John Hammond (Richard Attenborough) hanno scoperto come riportare in vita animali estinti attraverso un complesso processo di clonazione. Per trarre profitto da questa tecnologia, Hammond e la sua azienda, InGen, decidono di costruire un parco a tema con dinosauri viventi. Di per sé non sarebbe una cattiva idea, se non fosse che gli organizzatori hanno fretta di aprirlo, lo hanno costruito su un'isola remota e non hanno quasi personale di sicurezza, decidendo invece di automatizzare il tutto con computer inaffidabili che si rifiutano persino di dire al progettista del software a cosa serve il sistema.

Naturalmente, tutto ciò che può andare storto va storto. E gli ospiti invitati da Hammond a questa apertura straordinaria, il paleontologo Alan Grant (Sam Neill), la paleobotanica Ellie Sattler (Laura Dern), il caotico Ian Malcolm (Jeff Goldblum), l'avvocato Donald Gennaro (Martin Ferrero) e i nipoti di Hammond, Tim e Lex Murphy (Joseph Mazzello e Ariana Richards), si trovano in mezzo a tutto questo.

Il film è interpretato anche da B.D. Wong nel ruolo di Henry Wu, Samuel L. Jackson nel ruolo di Ray Arnold e Wayne Knight nel ruolo di Dennis Nedry.

Oltre a essere il più grande successo di Spielberg dalla fine degli anni '70 all'inizio degli anni '80, il film è stato una pietra miliare nella tecnologia degli effetti speciali cinematografici. I dinosauri animatronici estremamente convincenti creati per il film sono stati combinati e migliorati con quelli realistici e all'avanguardia in CGI. I risultati furono così spettacolari da rendere praticamente obsoleti tutti gli effetti pratici, come le marionette e la stop motion, al punto che oggi è impossibile trovare un film di grande successo che non utilizzi effetti digitali. Nel frattempo, nonostante gli errori hollywoodiani, il film è piaciuto anche a molti paleontologi e fanatici dei dinosauri. Il momento in cui i visitatori si imbattono per la prima volta in un dinosauro in piena vista e rimangono a bocca aperta ("...è un dinosauro!") potrebbe essere l'equivalente degli anni '90 dello Star Destroyer che vola in alto in Guerre Stellari: Una Nuova Speranza. A questo proposito, anche la memorabile colonna sonora di John Williams ha contribuito a rendere iconico il film.

Forse il film di successo più duraturo del suo decennio, cementò i dinosauri come il fascino ciclico nazionale americano dell'epoca, poiché insieme al suo romanzo di partenza cavalcò l'onda del "Rinascimento dei dinosauri" scientifico della fine degli anni '60, che rovesciò le precedenti concezioni dei dinosauri a sangue freddo, lenti e stupidi, in favore di creature a sangue caldo agili, veloci e intelligenti. Pur avendo alcuni predecessori come La Terra Prima del Tempo (che Spielberg stesso co-produsse), Jurassic Park è stato il più grande fattore di diffusione di questi concetti alle masse.

Ha dato vita a un franchise che comprende diversi sequel cinematografici: Il mondo perduto: Jurassic Park (1997), Jurassic Park III (2001), Jurassic World (2015), Jurassic World: Fallen Kingdom (2018) e Jurassic World Dominion (2022). Inoltre ha ottenuto tutte e tre le nomination agli Oscar: Miglior montaggio sonoro, Miglior missaggio sonoro e Migliori effetti visivi. Inoltre, il film ha celebrato il suo 20° anniversario nel 2013 con una riedizione nelle sale cinematografiche che lo ha trasformato in un film in 3-D.

Prima che il romanzo di Crichton venisse pubblicato, quattro studios fecero offerte per i diritti cinematografici. Con l'appoggio degli Universal Studios, Spielberg acquistò i diritti per 1,5 milioni di dollari prima della pubblicazione nel 1990. Crichton fu ingaggiato per altri 500.000 dollari per adattare il romanzo per lo schermo. Koepp scrisse la stesura finale, che ometteva gran parte delle esposizioni e della violenza del romanzo e apportava numerose modifiche ai personaggi. Le riprese si svolsero in California e alle Hawaii dall'agosto al novembre del 1992, mentre la post-produzione durò fino al maggio del 1993, sotto la supervisione di Spielberg che si trovava in Polonia per girare Schindler's List. I dinosauri sono stati creati con immagini innovative generate al computer dalla Industrial Light & Magic e con dinosauri animatronici a grandezza naturale costruiti dal team di Stan Winston. Per valorizzare il sound design del film, che comprendeva una miscela di vari versi di animali per i suoni dei dinosauri, Spielberg ha investito nella creazione di DTS, un'azienda specializzata in formati audio surround digitali. Il film è stato sostenuto da una vasta campagna di marketing da 65 milioni di dollari, che ha incluso accordi di licenza con oltre 100 aziende.

Jurassic Park è stato presentato in anteprima il 9 giugno 1993 all'Uptown Theater di Washington D.C. ed è uscito l'11 giugno negli Stati Uniti. Nel corso della sua prima uscita nelle sale cinematografiche, il film incassò oltre 914 milioni di dollari in tutto il mondo, diventando il film con i maggiori incassi di sempre e superando E.T. L'Extra-Terrestre dello stesso Spielberg. Questo record è stato mantenuto fino all'uscita di Titanic nel 1997. Il film ricevette recensioni molto positive da parte della critica, che ne lodò gli effetti speciali, il sound design e la regia di Spielberg. Dopo la riedizione per il 20° anniversario nel 2013, Jurassic Park è diventato il più vecchio film della storia a superare il miliardo di dollari di biglietti venduti e il diciassettesimo in assoluto. Il film ha vinto oltre 20 premi, tra cui tre Oscar per i risultati tecnici ottenuti negli effetti visivi e nel sound design. Nel 2018 è stato selezionato dalla Biblioteca del Congresso per essere conservato nel National Film Registry degli Stati Uniti in quanto "culturalmente, storicamente o esteticamente significativo". Il film è stato seguito da cinque sequel: Il mondo perduto: Jurassic Park (1997), Jurassic Park III (2001), Jurassic World (2015), Jurassic World: Fallen Kingdom (2018) e Jurassic World Dominion (2022).

4,8
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

L'industriale John Hammond ha creato Jurassic Park, un parco a tema di dinosauri clonati, sulla tropicale Isla Nublar. Dopo che un addetto ai dinosauri viene ucciso da un Velociraptor, gli investitori del parco, rappresentati dall'avvocato Donald Gennaro, chiedono una certificazione di sicurezza. Gennaro invita il caotico Ian Malcolm, mentre Hammond invita il paleontologo Alan Grant e la paleobotanica Ellie Sattler. All'arrivo, il gruppo rimane scioccato nel vedere un Brachiosauro vivo e un'intera mandria di altri dinosauri.

Al centro visitatori del parco, il gruppo scopre che la clonazione è stata realizzata estraendo il DNA dei dinosauri da zanzare preistoriche conservate nell'ambra. Il DNA delle rane, tra gli altri animali, è stato utilizzato per colmare le lacune nel genoma dei dinosauri. Per evitare la riproduzione, tutti i dinosauri sono stati resi femmine tramite una manipolazione diretta dei cromosomi. Il gruppo assiste alla schiusa di un cucciolo di Velociraptor e visita il recinto dei rapaci. Durante il pranzo, il gruppo discute sull'etica della clonazione e sulla creazione del parco. Malcolm mette in guardia sulle implicazioni dell'ingegneria genetica e si fa beffe della concezione del parco, dicendo che si romperà inevitabilmente.

I nipoti di Hammond, Lex e Tim, si uniscono per un tour del parco, mentre Hammond supervisiona dalla sala di controllo. Il tour non va come previsto: la maggior parte dei dinosauri non appare e il gruppo incontra un Triceratopo malato. Il tour viene interrotto a causa dell'avvicinarsi di una tempesta tropicale. La maggior parte dei dipendenti del parco parte per la terraferma su una barca, mentre i visitatori tornano ai loro veicoli elettrici per il tour, tranne Sattler, che rimane con il veterinario del parco, il Dr. Harding, per studiare il Triceratopo malato.

Lo scontento programmatore principale di Jurassic Park, Dennis Nedry, è stato corrotto da Dodgson, un uomo che lavora per il rivale aziendale di Hammond, per rubare embrioni di dinosauro fecondati. Nedry disattiva il sistema di sicurezza del parco per accedere al magazzino degli embrioni e li conserva in un contenitore camuffato da barattolo di crema da barba Barbasol. Il sabotaggio di Nedry toglie anche la corrente ai veicoli del tour, bloccandoli proprio quando si avvicinano al recinto del Tyrannosaurus rex del parco. Anche la maggior parte delle recinzioni elettriche del parco è stata disattivata, permettendo al tirannosauro di fuggire e attaccare il gruppo. Dopo aver ribaltato un veicolo turistico, il tirannosauro ferisce Malcolm e divora Gennaro, mentre Grant, Lex e Tim riescono a fuggire. Mentre si reca a consegnare gli embrioni al porto dell'isola, Nedry si perde sotto la pioggia, si schianta con la sua Jeep Wrangler e viene ucciso da un Dilophosaurus che sputa veleno.

Sattler aiuta il guardiacaccia Robert Muldoon a cercare i sopravvissuti; trovano un Malcolm ferito poco prima che il tirannosauro ritorni e li scacci. Grant, Tim e Lex si rifugiano in cima a un albero e incontrano un branco di Brachiosauri. Il mattino seguente scoprono i gusci rotti di uova di dinosauro e Grant conclude che i dinosauri si sono riprodotti, cosa che è avvenuta grazie al DNA di anfibi - animali come le rane dell'Africa occidentale possono cambiare sesso in un ambiente monosessuale - che ha permesso anche ai dinosauri di farlo.

Non riuscendo a decifrare il codice di Nedry per riattivare il sistema di sicurezza, Hammond e l'ingegnere capo Ray Arnold riavviano il sistema del parco. Il gruppo spegne la rete del parco e si ritira in un bunker di emergenza, mentre Arnold si reca in un capannone di manutenzione per completare il processo di riavvio. Quando Arnold non torna, Sattler e Muldoon si dirigono al capannone. Scoprono che lo spegnimento ha disattivato i recinti rimanenti e liberato i Velociraptor. Muldoon distrae i raptor mentre Sattler va a riattivare la corrente prima di essere attaccato da un raptor e scoprire il braccio mozzato di Arnold. Nel frattempo, Muldoon viene colto di sorpresa e ucciso dagli altri due raptor.

Grant, Tim e Lex raggiungono il centro visitatori. Grant esce per cercare Sattler, lasciando Tim e Lex all'interno. Tim e Lex vengono inseguiti dai rapaci in una cucina, ma riescono a fuggire, riuscendo a rinchiuderne uno in un congelatore, e raggiungono Grant e Sattler. Il gruppo raggiunge la sala di controllo e Lex utilizza il computer di Nedry per ripristinare l'energia del parco, consentendo loro di chiamare Hammond, che chiede aiuto. Mentre cercano di fuggire dall'ingresso principale, vengono messi alle strette dai due raptor rimasti, ma riescono a fuggire quando il tirannosauro appare e li uccide. Hammond arriva in jeep con Malcolm e il gruppo sale su un elicottero per lasciare definitivamente l'isola.

Gadget per Lovers

Tipologia

Film

Durata

126 minuti

Regista

Steven Spielberg

Cast

Ariana Richards BD Wong Bob Peck Jeff Goldblum Joseph Mazzello Laura Dern Martin Ferrero Richard Attenborough Sam Neill Samuel L. Jackson Wayne Knight

Caratteristiche

Acclamato dalla critica Sci-Fi Adventure Dinosauri Corale Michael Crichton Film di fantascienza Sulla sopravvivenza

Audio

Tedesco Inglese - Audiodescrizione Spagnolo Europeo Francese Italiano Russo

Sottotitoli

Tedesco Greco Inglese Francese Italiano Ucraino
Potrebbero interessarti...
Jurassic World
Jurassic World: Nuove avventure
Il mondo perduto - Jurassic Park
Jurassic Park III