28 giorni streaming disponibile da maggio 2017

Immagine tratta da 28 giorni
    104 minuti

In questa commedia romantica, una giornalista che è diventata un po' troppo l'anima della festa trova una nuova prospettiva di vita in un centro di trattamento per tossicodipendenti e alcolisti. L'editorialista di un giornale di New York Gwen Cummings (Sandra Bullock) ha una passione per gli alcolici, un fidanzato (Dominic West) con lo stesso gusto per la bottiglia e un'immagine da ragazza festaiola che camuffa molti bagagli emotivi. Al matrimonio di sua sorella (Elizabeth Perkins), la ricerca di divertimento di Gwen si spinge un po' troppo in là quando rovescia la torta nuziale e ruba la limousine della festa nuziale. Il risultato è un soggiorno di 28 giorni in una struttura di riabilitazione per tossicodipendenti e alcolisti. L'incapacità di Gwen di seguire il programma la porta a scontrarsi con il direttore della clinica (Steve Buscemi), ma il suo atteggiamento inizia a cambiare quando incontra Eddie Boone (Viggo Mortensen), un giocatore di baseball che sta cercando di risolvere i suoi problemi di abuso di sostanze. Diane Ladd, Marianne Jean-Baptiste e Azura Skye interpretano i compagni di riabilitazione di Gwen e la leggendaria band roots rock NRBQ si esibisce al ricevimento di nozze.

28 Days è un film americano drammatico-comico del 2000 diretto da Betty Thomas e scritto da Susannah Grant. Sandra Bullock interpreta il ruolo di Gwen Cummings, un'editorialista di un giornale costretta a entrare in riabilitazione per alcolismo. Il film è interpretato da Viggo Mortensen, Dominic West, Elizabeth Perkins, Azura Skye, Steve Buscemi e Diane Ladd.

2,7
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Gwen Cummings è un'alcolizzata che trascorre le notti in preda all'ubriachezza con il suo ragazzo, Jasper. Arrivano in ritardo e in disordine al matrimonio di sua sorella Lily, dove Gwen rovescia la torta nuziale e, ubriaca, ruba una limousine, schiantandosi contro una casa. Potendo scegliere tra la prigione o 28 giorni in un centro di riabilitazione, sceglie la riabilitazione.

Gwen viene introdotta in una serie di pazienti: l'ipersessuale cocainomane Oliver, l'ex medico Daniel, la madre di due figli Roshanda, l'anziana tossicodipendente Bobbi Jean, l'immigrato olandese Gerhardt e la compagna di stanza di Gwen, Andrea, un'adolescente eroinomane. Arrabbiata e resistente, Gwen rifiuta di partecipare al trattamento o di ammettere di essere un'alcolista, ma lotta con i flashback di sua madre, una tossicodipendente morta per overdose quando Gwen e Lily erano bambine.

Il giorno della visita, Jasper dà a Gwen un flacone di antidolorifici e i due si concedono una giornata di ebbrezza insieme. Cornell, il direttore della struttura e lui stesso tossicodipendente, si prepara a cacciare Gwen per farle scontare la sua pena, ma lei continua a negare di avere un problema. Tornata di corsa nella sua stanza, prende una delle sue pillole di contrabbando, ma la sputa e getta il flacone dalla finestra del terzo piano. Dopo aver passato la giornata a soffrire di crisi di astinenza da sola, si arrampica fuori dalla finestra per recuperare le pillole. Cade, slogandosi gravemente la caviglia, e viene salvata da Eddie, un nuovo paziente.

Finalmente convinta di avere un problema, Gwen chiede a Cornell un'altra possibilità e inizia a partecipare al processo di recupero. Jasper le fa visita e chiede a Gwen di sposarlo con dello champagne, che lei getta nel lago. Tornata nella sua stanza, impedisce ad Andrea di tagliarsi e si avvicina a lei e ai suoi compagni di dipendenza, i quali avvertono che Jasper non prende sul serio la sua sobrietà. Gwen scopre che Eddie è un giocatore di baseball professionista e i due si baciano impulsivamente, ma poi stringono amicizia. Scoprendo che è un fan di Santa Cruz, la soap opera preferita di Andrea, Gwen e il gruppo iniziano a guardarla insieme.

Lily partecipa a una sessione di terapia di gruppo, rivelando che una Gwen ubriaca ha rovinato il suo matrimonio con un discorso umiliante, e se ne va disgustata quando Gwen respinge i sentimenti di Lily. Andrea sarà presto rilasciato e Gwen organizza una scenetta di addio per il gruppo. Jasper si presenta senza preavviso e trova Gwen in compagnia di Eddie; dopo aver litigato, li insulta entrambi e Eddie lo prende a pugni, mettendo a dura prova la sua amicizia con Gwen. Gwen scopre che Andrea è morta nel bagno per overdose e si impegna a ripristinare il rapporto con la sorella. I due si riconciliano e Gwen lascia il trattamento, ma non prima che Eddie la avverta che Jasper è pericoloso per la sua sobrietà.

Jasper si offre di fare ammenda, ma Gwen si rende conto che non è disposto a cambiare per sostenere la sua guarigione. Lasciando lui e i loro vecchi amici di festa in un bar, incontra un cavallo per strada e riesce a sollevarne lo zoccolo, un'attività che le era difficile durante la riabilitazione. Rompe con Jasper e in seguito si riunisce con un Gerhardt sobrio in un negozio di fiori. In una scena post-credits, Eddie riconosce un attore di Santa Cruz che arriva come nuovo paziente.

Tipologia

Film

Durata

104 minuti

Regista

Betty Thomas

Cast

Alan Tudyk Azura Skye Diane Ladd Dominic West Elizabeth Perkins Marianne Jean-Baptiste Mike O'Malley Reni Santoni Sandra Bullock Steve Buscemi Viggo Mortensen

Caratteristiche

Emozionante Film di Hollywood Dramedy

Audio

Tedesco Inglese Spagnolo Europeo Francese Italiano

Sottotitoli

Tedesco Greco Inglese Francese Italiano
Potrebbero interessarti...
Forrest Gump
Crazy, Stupid, Love.
Altruisti si diventa
A Futile and Stupid Gesture