Goon streaming disponibile da dicembre 2017

Immagine tratta da Goon
    102 minuti

È un nuovo giorno per gli Halifax Highlanders. Il lockout dei professionisti ha riunito i vecchi compagni di squadra e portato in panchina un gruppo di nuovi giocatori; in particolare, però, manca l'esecutore preferito di tutti e cuore della squadra, Doug "The Thug" Glatt. Messo in disparte dopo un colpo di troppo e ora sposato con un bambino in arrivo, Doug ha appeso i pattini al chiodo e si sta ambientando nella vita di venditore di assicurazioni. Ma quando la nemesi di Doug, Anders Cain, viene nominato capitano degli Highlanders e la nuova proprietà minaccia di distruggere la squadra, Doug è costretto a tornare in azione.

Le riprese principali sono iniziate a Toronto il 22 giugno 2015. Il film è uscito in Canada il 17 marzo 2017 e negli Stati Uniti il 1° settembre 2017.

2,7
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Durante il lockout della NHL, la squadra minore di Doug "The Thug" Glatt (Seann William Scott), gli Halifax Highlanders, riceve l'attenzione dei media. Il loro proprietario, Hyrum Cain (Callum Keith Rennie), cerca di capitalizzare l'attenzione. Per la partita d'esordio, Doug viene nominato capitano, ma perde uno scontro con l'esecutore della squadra rivale, Anders Cain (Wyatt Russell), il figlio del proprietario degli Highlanders. Ferito gravemente, Doug si ritira in un lavoro più stabile come venditore di assicurazioni, mentre lui e la moglie Eva, incinta, si preparano ad accogliere il loro bambino. Senza Doug, gli Highlanders iniziano una lunga serie di sconfitte che spingono il proprietario a fare dei cambiamenti. Ingaggia diversi giocatori stranieri e suo figlio.

Nel frattempo, Doug non trova gioia nel suo nuovo lavoro e cerca di trovare un modo per tornare a giocare a hockey. Il suo vecchio rivale, Ross "The Boss" Rhea, lo convince a unirsi a lui in una lega di combattimento di hockey, dove potrebbe trovare un modo per tornare a giocare. Vince una battaglia royale a dieci, sotto gli occhi di Hyrum. Nel frattempo, Anders non ottiene buoni risultati con gli Highlanders e alla fine viene sospeso per violenza. Hyrum aggiunge Doug alla rosa, per fare concorrenza a suo figlio. Prima della prima partita di Doug, Eva gli fa promettere di non combattere per il bene del loro futuro figlio. Doug accetta con riluttanza e la squadra inizia una serie di vittorie, ma quando Anders torna dalla sospensione, spinge Doug a essere più aggressivo. Doug e Anders interrompono una partita durante una disputa e vengono entrambi sospesi per la partita successiva. Durante l'afterparty della partita, Anders provoca Doug in una rissa e quando Eva vede che Doug ha ripreso a litigare, lo caccia di casa.

Nel frattempo, gli Highlanders devono vincere le ultime due partite della stagione per accedere ai playoff. Hyrum ingaggia Ross, a costo di licenziare Anders. Mentre Ross aiuta gli Highlanders a vincere la prima delle ultime due partite, Eva entra in travaglio e Doug si riconcilia con lei mentre si recano in ospedale. Dopo aver partorito, Eva si rende conto che la stessa spinta che ha portato Doug a starle accanto durante il parto è la stessa che lo spinge a voler difendere i suoi compagni di squadra sul ghiaccio e dà a Doug la sua benedizione per continuare a combattere. Dopo essere stato espulso dalla squadra, Anders si riunisce alla sua vecchia squadra, che affronterà gli Highlanders nell'ultima partita della stagione con un posto nei playoff in palio. Anders ferisce gravemente Ross e Doug entra in pista per vendicarsi.

Doug sconfigge Anders, ma alla fine dell'incontro, Anders minaccia vendicativamente Doug, affermando che non smetterà mai di cercarlo finché non finiranno come Ross, trasportati in barella. Rendendosi conto che la sua nuova famiglia è più importante dell'hockey, Doug usa il suo braccio destro indebolito per colpire Anders in pieno volto proprio mentre stava per colpire di nuovo, gettando il braccio fuori e venendo aiutato ad uscire dal ghiaccio. Hyrum si precipita in aiuto del figlio, dove Anders gli dice che odia l'hockey e i due sembrano ricucire il rapporto. Avendo saputo in precedenza che un ulteriore infortunio al braccio destro avrebbe messo fine alla sua carriera, Doug si rende conto che i suoi giorni da hockeista sono passati. Guarda gli Highlanders vincere la partita negli ultimi secondi e, durante i festeggiamenti, posa il bastone e va a casa.

In una scena post-credits, una giornalista donna parla della storia dell'hockey. Doug non sa se è un Gretzky e le ruba il microfono.

Tipologia

Film

Durata

102 minuti

Regista

Jay Baruchel

Cast

Alison Pill Callum Keith Rennie Elisha Cuthbert Jason Jones Kim Coates Liev Schreiber Marc-André Grondin Seann William Scott T.J. Miller Wyatt Russell

Caratteristiche

Irriverente Ammiccante Da un libro Film Hockey Entusiasmante Rivalità Commedia Canadese

Audio

Tedesco Inglese Spagnolo Europeo Francese Italiano

Sottotitoli

Tedesco Greco Inglese Francese Italiano
Potrebbero interessarti...
Suxbad - Tre menti sopra il pelo
La ragazza della porta accanto
Una notte da leoni 2
Handsome: Un giallo Netflix