Bo Burnham: Make Happy streaming disponibile da giugno 2016

Immagine tratta da Bo Burnham: Make Happy
      60 minuti

Combinando l'arguzia e l'umorismo autoironico che lo contraddistinguono con la musica originale, Bo Burham offre la sua visione unica della vita in questo speciale stand-up.

Make Happy è un numero di stand-up comedy scritto e interpretato da Bo Burnham che si è esibito dal vivo nel 2015 e nel 2016. È stato diretto da Burnham e Chris Storer e una registrazione dello spettacolo è stata pubblicata su Netflix il 3 giugno 2016. Simile ai precedenti special what. di Burnham, lo spettacolo è una performance specificamente coreografata che combina la comicità con la musica e utilizza musica preregistrata, effetti di luce sul palco ed effetti sonori. Lo spettacolo ha ricevuto un'accoglienza estremamente positiva da parte della critica, che si è complimentata per la decostruzione di vari tipi di performance da parte di Burnham, per le battute intelligenti basate sulla depistaggio e per il suo personaggio sul palco.

4,2
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Nell'introduzione, Burnham si risveglia in una stanza d'albergo indossando un trucco da clown e cammina verso il teatro mentre una voce robotica si rivolge al pubblico, commentando come il mondo non sia divertente. Lo spettacolo inizia con una canzone basata sul call and response, in cui Burnham chiede a vari gruppi del pubblico (ad esempio i vergini) di gridare "Hell, yeah!". Dopo questa canzone, Burnham passa immediatamente a un brano più introspettivo e metaforico.

In seguito, Burnham si sposta alla tastiera ed esegue una canzone ironica sui problemi dell'essere un maschio bianco etero, per poi pronunciare un monologo comico sul tema della razza. Quando Bo inizia a cambiare argomento, una canzone preregistrata lo interrompe, chiamandolo "frocio" e continuando a chiamarlo "fottuto frocio" fino a quando non chiede di interrompere il brano. Burnham passa a una discussione sulla musica hip hop e propone una versione hip hop di "I'm a Little Teapot" per illustrare il suo punto di vista. Dopo una serie di battute sovversive basate sul depistaggio, Burnham dichiara che improvviserà una canzone su un membro del pubblico e chiede a uno di loro il suo nome: Rob. Un brano pre-registrato parla di Bo che fa sesso con la madre di qualcuno e lui inserisce il nome "Rob" negli spazi vuoti del brano. Burnham inizia quindi a parlare di musica country e a criticare l'industria moderna, cantando una finta canzone country sui ricchi cantanti country che assecondano il loro pubblico.

Dopo aver criticato il segmento sul lip-syncing del Tonight Show, Burnham si esibisce in un mimo su come vedere un pene in un bagno e poi in una canzone sull'amore, in cui chiede che le persone abbassino le loro aspettative. Fa alcune battute veloci e poi si esibisce in altri mimi su come preparare panini mentre è fatto di marijuana e in stato di ebbrezza. Dopo una finta pubblicità dei Flamin' Hot Cheetos, presenta una canzone in cui dice agli ascoltatori di uccidersi, spiegando prima, durante e dopo la canzone che si tratta dei pericoli di ascoltare i consigli dei cantanti pop e di prendere troppo sul serio i loro testi.

Prima di iniziare una canzone che parla di una rottura, si occupa di un uomo che si sfoga per gestire le sue emozioni. Inizia poi ad analizzare il significato dello spettacolo, la cultura della performance promossa dai social media e il concetto di Me generation. Burnham presenta poi una canzone ispirata al modo in cui Kanye West ha concluso le sue esibizioni per lo Yeezus Tour, inveendo in modo comico su piccoli fastidi come la larghezza delle lattine Pringle e i burrito troppo pieni, fino a passare lentamente a cantare del suo rapporto conflittuale con il pubblico. Lo spettacolo termina qui, ma un segmento conclusivo mostra Burnham che parla allo spettatore con una canzone in cui affronta la domanda retorica "Sei felice?".

Tipologia

Film

Durata

60 minuti

Regista

Bo Burnham Chris Storer Christopher Storer

Cast

Bo Burnham

Caratteristiche

Spiritoso Commedia Stand-up Musica Cinico Anticonformistico

Audio

Inglese

Sottotitoli

Tedesco Greco Inglese Francese Italiano
Potrebbero interessarti...
John Mulaney: The Comeback Kid
Sebastian Maniscalco: What's Wrong with People?
Jimmy Carr: Funny Business
Jerry Seinfeld: I'm Telling You for the Last Time