Festa di matrimonio streaming disponibile da marzo 2017

Immagine tratta da Festa di matrimonio
    102 minuti

Il figlio di Ismail, Tarik, torna al suo villaggio dopo lunghi anni di assenza e annuncia di essersi fidanzato con una donna lettone di nome Nugesha e, sebbene non ne abbia i mezzi, Ismail vuole comunque essere lui a pagare le spese del matrimonio. I problemi che ne derivano sono molteplici: Ismail cerca di assicurarsi che il denaro sia sufficiente per il matrimonio.

Festa di matrimonio ("Düğün Dernek") è un film commedia turco prodotto nel 2013. Il film è stato scritto da Selçuk Aydemir e prodotto da BKM. Ahmet Kural, Murat Cemcir, Rasim Öztekin, Devrim Yakut e Barış Yıldız sono i protagonisti del film. La trama del film è incentrata sugli sforzi di Ismail (che vive a Sivas) per aiutare il figlio Tarık a sposarsi e sulle comiche avventure che ne derivano. Il film è uscito in 258 sale cinematografiche in Turchia il 6 dicembre 2013. Nei primi 3 giorni è stato visto da 572.838 persone e ha registrato un incasso di 5.947.213 euro. Nel primo trimestre del 2014, il film ha ottenuto il titolo di "film più visto degli ultimi 30 anni" da Fetih 1453. Il film ha ottenuto per lo più un buon riscontro, ma alcuni recensori hanno ritenuto che la chimica tra Murat Cemcir e Ahmet Kural fosse forzata e che si trattasse di una commedia slapstick difficile da prendere sul serio.

3,3
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

In una voce fuori campo, Tarik, il figlio di Ismail, torna dall'estero per visitare la casa dei suoi genitori a Sivas. Quando torna a Sivas per ricevere la benedizione del padre, Ismail decide di celebrare un matrimonio per il figlio, poiché la tradizione del villaggio prevede che un uomo faccia circoncidere il figlio, si arruoli nell'esercito turco e convoli il figlio a nozze.

Per Ismail è motivo di orgoglio che il matrimonio sia grande e grandioso e organizza magnifiche nozze con i suoi amici stravaganti: Tüpçü Fikret (un benzinaio), Çetin (un istruttore di boxe per bambini) e l'insegnante del villaggio (Saffet). Hanno dieci giorni per realizzare il matrimonio.

Fikret dice di avere un vecchio amico dell'esercito che ora possiede un hotel di lusso in cui possono ospitare il matrimonio, ma non va come previsto. Saffet sostiene di essere imparentato con una star turca, Emel Sayın, e di poterla contattare per l'intrattenimento del matrimonio, ma lei ignora le sue telefonate; Çetin si offre volontario con la sua vecchia madre per preparare gli abiti e il cibo, ma ogni compito assegnato dai quattro amici fallisce uno dopo l'altro; incluso un piano che coinvolge il truffatore del villaggio, Yılmaz, che produce valuta falsa.

Tuttavia, Hatice, la moglie di Ismail, e le altre donne del villaggio si riuniscono dopo che gli amici si rendono conto di aver bisogno di aiuto. Hatice convince anche Ismail a invitare al matrimonio il fratello maggiore che gli è estraneo, nonostante abbiano litigato tra loro. I preparativi per il matrimonio iniziano al centro del villaggio, con l'aiuto di tutti come comunità.

Il giorno del matrimonio, Ismail chiede un cammello per la sposa, Marika, perché dice che fa parte della tradizione del villaggio, così Yılmaz ottiene un cammello con grande sorpresa di tutti. Il cammello però parte con la sposa, che viene accidentalmente stordita quando cade dal cammello.

Gli uomini riportano la svenuta Marika alla celebrazione del matrimonio, dove la nascondono agli ospiti e allo sposo. La cerimonia nuziale sta per iniziare e Marika è ancora svenuta, così Yılmaz indossa il suo abito e il suo velo per fingere di essere la sposa, perché è l'unico che si adatta al vestito.

Tutto va bene fino a quando il fratello di Ismail muore dopo aver mangiato una fetta di torta preparata da Çetin. Viene trasportato nella stessa stanza in cui si trova Marika, così come la sua defunta moglie, che muore anche lei dopo aver appreso da Saffet che il marito è appena morto. Çetin si chiede se la sua torta sia velenosa perché due persone sono morte dopo averla mangiata.

L'amica/sposa di Marika chiama il suo fidanzato, Victors, in Lettonia per dirgli che tutto è andato come previsto e si scopre che Marika è in realtà fidanzata con un altro e che invece è fuggita con Tarik. Il vero fidanzato e i fratelli di Marika si recano a Sivas per riportare Marika.

Dopo aver scoperto l'accaduto, Yılmaz, Tarık e la damigella fuggono dal matrimonio quando il gruppo si presenta. Yilmaz rivela la sua identità, il che fa sì che la damigella inizi a dare di matto e Yılmaz le fa perdere i sensi; alla fine i tre riescono a fuggire dal gruppo quando Çetin arriva e picchia tutti con la sua abilità nella boxe.

Tornano alla festa, ora con due donne svenute e due cadaveri in una stanza, e Yılmaz in abito da sposa. Hatice arriva e deduce tutto quello che è successo e dice a tutti di gestire la situazione e di non fare scenate davanti agli ospiti.

La polizia arriva a causa della moneta falsa di Yılmaz, che Ismail aveva gettato ai bambini durante i festeggiamenti del matrimonio. Tutti vengono portati dentro per essere interrogati e Tarık legge alcuni brani delle sue dichiarazioni, che rappresentano la voce fuori campo all'inizio del film.

Il film si conclude con Ismail che saluta Tarık e gli consegna una busta con dei soldi, dicendogli di fare un altro matrimonio visto che quello che Ismail gli ha dato è stato un disastro. Gli dà anche le chiavi della sua auto verde lime. I due si abbracciano e Tarık e i suoi amici se ne vanno.

Tipologia

Film

Durata

102 minuti

Regista

Birkan Pusa Selçuk Aydemir

Cast

Ahmet Kural Barış Yıldız Devrim Yakut İnan Ulaş Torun Murat Cemcir Rasim Öztekin Şinasi Yurtsever Zerrin Sümer

Generi

Commedia Turco

Caratteristiche

Demenziale Film Matrimonio Corale Comico Commedia Turco

Audio

Turco

Sottotitoli

Tedesco Inglese Francese Italiano Turco
Potrebbero interessarti...
Lei
G.O.R.A. - Comiche spaziali
La visionetele
Kara Bela