Holiday on the Buses streaming disponibile da novembre 2021

Immagine tratta da Holiday on the Buses
  87 minuti

Licenziati dalla compagnia di autobus, Stan e Jack trovano lavoro come autisti per trasportare i clienti da e verso un campo vacanze e organizzano il soggiorno del resto della famiglia. Blakey è il capo delle guardie di sicurezza e riesce a farsi coinvolgere in situazioni accidentali e compromettenti con l'infermiera del campeggio.

Holiday on the Buses è un film commedia britannico del 1973 diretto da Bryan Izzard e interpretato da Reg Varney e Doris Hare. Il film è il terzo e ultimo spin-off della sitcom ITV On the Buses e succede ai film On the Buses (1971) e Mutiny on the Buses (1972). Il film è stato prodotto da Ronald Chesney e Ronald Wolfe per Hammer Films. Inizialmente era previsto un quarto film, ma fu cancellato.

3,2
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

La negligenza di Stan Butler (Reg Varney), autista della compagnia di autobus Town & District, provoca un grave incidente nel piazzale del garage. Il primo è il ferimento di Blakey (Stephen Lewis), causato dal fatto che Stan non si è concentrato sulla strada dopo che una donna ha avuto un guasto al guardaroba e ha rischiato di finire contro un'auto. Il secondo incidente (grazie al fatto che Jack non ha guardato dietro di sé) è stato il danneggiamento dell'auto del manager per averla urtata accidentalmente in retromarcia e aver intrappolato il manager sotto il cofano. L'ultimo incidente, ancora una volta dopo non essersi concentrato sulla strada, è stato il danneggiamento di due autobus dell'azienda dopo che un altro si è schiantato contro la fiancata dell'autobus di Stan. In seguito a ciò, sia lui che Blakey vengono licenziati, insieme al conduttore e amico di Stan, Jack (Bob Grant). Costretto a cercare un nuovo lavoro, dopo non essere riuscito a trovare un impiego alla borsa lavoro ed essere rimasto senza lavoro per settimane, Jack si imbatte in un annuncio su un giornale e suggerisce a lui e a Stan di andare a fare un colloquio per vedere se possono ottenere il lavoro pubblicizzato. Stan e Jack riescono ad ottenere il lavoro e iniziano a lavorare presso un campeggio Pontins a Prestatyn, nel Galles del Nord, come personale di bordo per il bus turistico. Ma la loro gioia dura poco quando scoprono che anche Blakey, il cui piede è ancora in via di guarigione, ha un lavoro al campeggio come nuovo ispettore della sicurezza. Nonostante ciò, Stan decide di invitare la sua famiglia a soggiornare lì per una vacanza grazie al suo sconto sul personale, anche se il cognato, Arthur, si rifiuta di pagare il biglietto del treno e si affida alla sua moto e al suo sidecar per trasportare la famiglia Butler, composta da lui stesso, dalla mamma di Stan, da sua moglie e dalla sorella di Stan, Olive, e da suo figlio Little Arthur. Tuttavia, un incidente durante il viaggio verso il campo li porta a perdere la maggior parte dei bagagli nel fiume, mentre una valigia che recuperano è talmente piena di fango che i vestiti al suo interno si rovinano.

Nel frattempo, mentre la famiglia Butler cerca di godersi la vacanza, Blakey decide di tenere d'occhio Stan e Jack mentre combinano i loro soliti scherzi e disavventure, trascorrendo del tempo con l'infermiera del campo, che adora, e utilizzando il suo tempo libero per insegnare un corso di ballo d'altri tempi ad alcuni ospiti del campo. Allo stesso tempo, la mamma incontra un vedovo irlandese di nome Bert (Wilfrid Brambell), con cui stringe una stretta amicizia dopo aver saputo che è in vacanza al campo. Mentre lavora sull'autobus turistico, Stan tenta di conquistare l'affetto di un'ospite di nome Mavis, ma viene ripetutamente ostacolato dalla prepotente madre di lei. In un primo momento, la madre chiede a Mavis di unirsi a lei per un giro in bicicletta, in un secondo momento fa da bagnino quando non hanno nulla da fare e in un terzo momento la madre li interrompe quando Stan chiede a Mavis di unirsi a lui per un drink (la madre decide di unirsi a loro due). Quando riesce a passare un po' di tempo con lei, viene obbligato dalla famiglia a fare da babysitter al piccolo Arthur, ma è così concentrato su Mavis che inavvertitamente permette al nipote di entrare in possesso di una pistola ad acqua riempita di inchiostro che spruzza in una delle camere da letto dello chalet dei Butler. Inorriditi, i maggiordomi sono costretti a ridipingere lo chalet prima che Blakey o la direzione lo scoprano, perché Stan verrebbe licenziato.

Per rimediare al disastro, Stan porta la famiglia a fare una crociera in barca, usandola come ultimo tentativo di sedurre Mavis, ma il tentativo fallisce quando si trova a lottare con il mare in tempesta, finendo per soccombere al mal di mare mentre Jack ne approfitta per rubargli l'amore. Sebbene la riverniciatura vada bene al ritorno del maggiordomo, la vernice è ancora bagnata e richiede sei ore per asciugarsi; di conseguenza, Olive la rovina durante la notte lasciando impronte di mani sulle pareti dipinte mentre cerca di trovare l'interruttore della luce della stanza, costringendo Arthur a rifare il lavoro il giorno successivo. Una volta terminato, decide di usare la benzina della sua moto per pulire i pennelli, ma nel farlo si dimentica di dire a tutti che Olive l'ha versata nel gabinetto, facendo così esplodere la benzina quando Stan vi getta incautamente una sigaretta. Avendo bisogno di riparare il danno, Stan e Jack rubano una nuova toilette dai magazzini del campo, mentre Olive e Arthur si uniscono al corso di ballo d'epoca di Blakey per distogliere l'attenzione dell'ispettore. Olive, però, riesce a rompere gli occhiali e, poiché il bagno del loro chalet non è finito, perde la strada e finisce per entrare nello chalet sbagliato e nel letto di un altro uomo per errore.

Poco dopo aver riparato il danno, Stan tenta di conquistare l'affetto di Maria, una donna italiana che lavora alla mensa del personale e pulisce lo chalet del direttore, senza sapere che suo fratello Luigi, chef della mensa del personale, è iperprotettivo nei suoi confronti, ma la sera in cui tenta di sedurla nello chalet del direttore, è costretto a nascondersi quando il direttore e sua moglie rientrano prima del previsto. La mattina dopo, Blakey salta alle conclusioni sulla scappatella di Stan e informa Luigi di ciò che ha sentito male. All'inizio Luigi non crede a Blakey ma parlerà con Stan; tuttavia, dopo aver visto Maria baciare Stan, afferra Stan e lo trascina in cucina, picchiando subito Stan. Tuttavia, la gioia dell'ispettore è di breve durata quando Luigi lo accusa rabbiosamente di aver mentito, dopo che il direttore, ignaro della verità, gli rivela che non c'è stato alcun evento amoroso nel suo chalet, poiché lui e sua moglie erano usciti solo per pochi minuti. Più tardi, nell'ufficio dell'infermiera, dopo che Stan è stato curato per le ferite ricevute nel pestaggio, Jack va a trovare l'infermiera per un'avventura veloce, alle spalle di Blakey, ma è costretto ad andarsene quando viene a trovarla, lasciando accidentalmente la sua giacca nel suo ufficio. Quando l'ispettore li trova, crede erroneamente che Stan si stia vedendo con lei e, in preda alla rabbia, lo insegue. Questo si rivela la goccia che fa traboccare il vaso per il direttore, che licenzia Blakey per aver avuto relazioni sentimentali con l'infermiera contro le regole del personale.

Per la famiglia Butler, la vacanza si conclude con un discreto successo nonostante gli inconvenienti, anche se al ritorno a casa subiscono un'altra disavventura quando perdono ancora una volta i bagagli nello stesso fiume (soprattutto grazie a Olive). Nel frattempo, Stan e Jack, felici che Blakey se ne sia andato, puntano su due nuove ospiti femminili e prendono in prestito l'autobus per una gita serale in spiaggia. Tuttavia, i due vanno nel panico quando l'autobus affonda nella sabbia bagnata e non può essere spostato, decidendo di aspettare fino al mattino per provare a spostarlo di nuovo. Quando tornano per spostare l'autobus, scoprono che la marea è in parte in aumento e, credendo che la marea si stia ritirando, decidono di tornare un'ora dopo; tuttavia, questa decisione successiva fa sì che l'autobus venga completamente sommerso dalla marea e la coppia viene prontamente licenziata per le sue azioni. Rimasti di nuovo senza lavoro, Stan e Jack tornano alla borsa del lavoro per cercare un nuovo impiego, solo per scoprire che Blakey, con orrore, è ora un impiegato della borsa. Sebbene all'inizio gongoli per la situazione di Stan, alla fine gli offre un lavoro adatto a chi "distrugge sempre le cose". La storia si conclude con Stan che guida una palla da demolizione per un'azienda di demolizioni, facendo crollare un edificio.

Tipologia

Film

Durata

87 minuti

Regista

Bryan Izzard

Cast

Anna Karen Arthur Mullard Bob Grant Doris Hare Henry McGee Kate Williams Michael Robbins Queenie Watts Reg Varney Stephen Lewis Wilfrid Brambell

Caratteristiche

Demenziale Film Slapstick Al lavoro Classico moderno Comico Anni '70 Commedia Britannico

Audio

Inglese [originale]

Sottotitoli

Greco Inglese Croato Italiano Rumeno
Potrebbero interessarti...
On the Buses
Mutiny on the Buses
L'isola del peccato
La moglie del fattore