Big Fish - Le storie di una vita incredibile streaming non più disponibile da luglio 2022

Immagine tratta da Big Fish - Le storie di una vita incredibile
    125 minuti

Edward Bloom (Finney) è sempre stato un narratore di favole sulla sua vita sovradimensionata da giovane (Ewan McGregor), quando la sua voglia di vagabondaggio lo portò a intraprendere un improbabile viaggio da una piccola città dell'Alabama, intorno al mondo e ritorno. Le sue imprese mitiche passano dal dilettevole al delirante, mentre intreccia racconti epici su giganti, bufere di neve, una strega e due cantanti lounge gemelle. Con le sue storie più grandi della vita, Bloom affascina quasi tutti quelli che incontra, tranne il figlio separato Will (Billy Crudup). Quando sua madre Sandra (Jessica Lange) cerca di riunirli, Will deve imparare a separare i fatti dalla finzione e a fare i conti con le grandi imprese e i grandi fallimenti del padre.

Lo sceneggiatore John August lesse un manoscritto del romanzo sei mesi prima della sua pubblicazione e convinse la Columbia Pictures ad acquistarne i diritti. August iniziò ad adattare il romanzo mentre i produttori negoziavano con Steven Spielberg che aveva intenzione di dirigere dopo aver terminato Minority Report (2002). Spielberg prese in considerazione Jack Nicholson per il ruolo di Edward Bloom, ma alla fine abbandonò il progetto per concentrarsi su Catch Me If You Can (2002). Tim Burton e Richard D. Zanuck hanno preso in mano la regia dopo aver completato Il pianeta delle scimmie (2001) e hanno portato a bordo Ewan McGregor e Albert Finney.

Il tema della riconciliazione tra un padre morente e suo figlio aveva un significato particolare per Burton, poiché suo padre era morto nel 2000 e sua madre nel 2002, un mese prima che lui firmasse la regia. Big Fish è stato girato in Alabama in una serie di vignette fiabesche che evocano il tono di un fantasy gotico del sud. Big Fish è stato presentato in anteprima il 4 dicembre 2003 all'Hammerstein Ballroom ed è stato distribuito nelle sale il 10 dicembre 2003 dalla Columbia Pictures. Ha ottenuto recensioni per lo più positive da parte della critica e ha incassato 122,9 milioni di dollari a fronte di un budget di 70 milioni. Il film ha ricevuto nomination in diverse categorie cinematografiche, tra cui quattro nomination ai Golden Globe Award, sette nomination dalla British Academy of Film and Television Arts, due nomination ai Saturn Award e una nomination agli Oscar e ai Grammy Award per la colonna sonora originale di Danny Elfman. Il set della città di Spectre rimane ancora oggi e si trova a Wetumpka, in Alabama, a Jackson Lake Island.

4,4
 
 
 

Trama (potrebbe contenere spoiler!)

Alla festa di matrimonio di Will Bloom nel 2000, suo padre Edward ricorda il giorno in cui Will è nato, affermando di aver pescato un enorme pesce gatto usando la sua fede nuziale come esca. Will, avendo sentito queste storie per tutta la vita, crede che siano bugie e litiga con il padre.

Tre anni dopo, nel 2003, Edward è malato di cancro, così Will e la moglie francese Joséphine, incinta, tornano nella città di Ashton, in Alabama, per passare del tempo con lui. Durante il viaggio in aereo, Will ricorda la storia dell'incontro d'infanzia di Edward con una strega nel 1932, che gli mostra la sua morte nel suo occhio di vetro. Edward, nonostante la sua malattia, continua a raccontare la storia della sua vita a Will e Joséphine. Afferma di essere stato costretto a letto per tre anni a causa della sua rapida crescita. In seguito divenne uno sportivo famoso a livello locale prima di essere spinto dalla sua ambizione a lasciare la sua città natale.

Nel 1944, si mette in viaggio con un gigante incompreso, Karl, che terrorizza la città mangiando il bestiame delle fattorie circostanti. Edward e Karl trovano un bivio e percorrono strade diverse. Edward segue un sentiero che attraversa una palude e scopre la città segreta di Spectre, dove gli allegri abitanti affermano che era atteso. Lì fa amicizia con il poeta Ashton Norther Winslow e con Jenny, la figlia del sindaco. Tuttavia, Edward lascia Spectre, non volendo sistemarsi ma promettendo a Jenny di tornare.

Edward e Karl si riuniscono e visitano il Circo Calloway nel 1948, dove Edward si innamora di una bellissima ragazza. Karl ed Edward trovano lavoro nel circo, dove il direttore Amos Calloway rivela a Edward un dettaglio della donna alla fine di ogni mese. Tre anni dopo, nel 1951, Edward scopre che Amos è segretamente un lupo mannaro e viene attaccato da lui, ma evita di farsi sparare con un proiettile d'argento giocando a recuperare fino a quando non torna umano al mattino. Amos, una volta tornato normale, rivela che il nome della donna è Sandra Templeton e che frequenta l'Università di Auburn.

Edward si reca ad Auburn e pedina Sandra per molti giorni, arrivando persino a piantare migliaia di narcisi fuori dalla camera da letto della sua confraternita. Lei gli dice che è fidanzata con un coetaneo di Edward, Don Price. Don picchia brutalmente Edward, spingendo Sandra a rompere il fidanzamento e a sposare Edward. Non molto tempo dopo, Don muore per un attacco di cuore, come aveva profetizzato la strega.

Poco dopo, nel 1952, Edward viene arruolato nell'esercito e inviato a combattere nella guerra di Corea. Si lancia con il paracadute nel bel mezzo di uno spettacolo militare nordcoreano, ruba documenti importanti e convince le gemelle siamesi Ping e Jing ad aiutarlo a tornare a casa in cambio della loro fama. Una volta tornato a casa, Edward diventa un venditore ambulante e incrocia Winslow nel 1963. Inconsapevolmente aiuta Winslow a rapinare una banca in fallimento senza soldi e in seguito ispira il poeta a lavorare a Wall Street. Winslow diventa un ricco broker e ripaga Edward con diecimila dollari, che Edward usa per ottenere la casa dei suoi sogni.

Nel presente, Will indaga sulla verità che si cela dietro i racconti del padre e si reca a Spectre. Incontra un'anziana Jenny che gli spiega che nel 1968 Edward ha salvato la città dalla bancarotta acquistandola all'asta e l'ha ricostruita con l'aiuto dei suoi amici del Circo Calloway. Will suggerisce che Jenny abbia avuto una relazione con suo padre, ma lei gli rivela che sebbene amasse Edward, lui era rimasto fedele a Sandra.

Will torna a casa ma viene a sapere che Edward ha avuto un ictus e rimane con lui in ospedale. Edward si sveglia ma, non riuscendo a parlare molto, spiega che l'intero scenario è quello che ha visto nell'occhio della strega. Will inizia a credergli e si spaventa, ma lo tranquillizza raccontando ciò che ha sempre pensato che Edward vedesse nell'occhio. Pur con difficoltà, Will racconta a suo padre della loro immaginaria e rocambolesca fuga dall'ospedale al fiume vicino, dove tutti i personaggi del passato di Edward sono lì per salutarlo; Will porta Edward attraverso la folla gioiosa nel fiume, dove Edward si trasforma in un pesce gatto gigante e nuota via. Raccontando questa storia, Will impara a perdonare suo padre, che muore soddisfatto della sua vita.

Al funerale, Will e Joséphine sono sorpresi quando tutti i personaggi delle storie di Edward partecipano alla funzione, anche se ognuno di loro è leggermente meno fantastico di quanto descritto. Will chiede i loro resoconti sulle storie di Edward, dove confermano la credibilità ma fantasticano anche sulle sue azioni. Anni dopo, Will trasmette le storie di Edward a suo figlio, aiutandolo a diventare "immortale".

Tipologia

Film

Durata

125 minuti

Regista

Tim Burton

Cast

Albert Finney Alison Lohman Billy Crudup David Denman Ewan McGregor Helena Bonham Carter Jessica Lange Loudon Wainwright III Marion Cotillard Matthew McGrory Missi Pyle Robert Guillaume

Caratteristiche

Emozionante Ad alto impatto visivo Da un libro Acclamato dalla critica Film fantasy Strappalacrime Legami familiari Classico moderno Anticonformistico Film di Hollywood Magia realistica Dramma Candidato agli Oscar

Audio

Tedesco Inglese Spagnolo Europeo Francese Italiano

Sottotitoli

Tedesco Greco Inglese Francese Italiano
Potrebbero interessarti...
Prova a prendermi
Il miglio verde
Rush
Kramer contro Kramer