Orange Is The New Black: gli interrogativi per la stagione 7

lunedì 1 ottobre 2018 di Chiara Bazzurri News, Serie TV, Netflix Originals, Orange Is the New Black
Immagine tratta da Orange Is The New Black: gli interrogativi per la stagione 7
La settima stagione di Orange Is The New Black dovrà rispondere a molti interrogativi e trovare l' epilogo a tutte quelle vicende rimaste in sospeso dopo il finale della sesta stagione.

La sesta stagione di Orange Is The New Black ci ha lasciati con molti interrogativi e questioni irrisolte durante il season finale. La nuova stagione del prison drama Netflix, la settima, è in fase di produzione e uscirà nel 2019 e ad oggi, sembra che sarà l'ultima. Il finale della sesta stagione ha aperto le porte all'epilogo che sicuramente troveremo nella nuova stagione.

Ma con quali interrogativi ci ha lasciato l'ultima stagione di OITNB?

Come sarà la vita di Piper fuori dalla prigione dopo il suo rilascio anticipato?

La vita di Piper (Taylor Schilling) fuori dalla prigione sarà un elemento importante nella storyline e sicuramente ci saranno nuovamente collegamenti con le reali vicende di Piper Kerman - come ad esempio l'attivismo-, autrice delle memorie dalle quali la serie è liberamente ispirata. Jenji Kohan voleva avere la possibilità di raccontare anche quello che aspetta le detenute una volta tornate in libertà, e chi meglio della protagonista per racconatare il non facile percorso di reintegro nella società per le ex-detenute?! Sicuramente il percorso di reintegro di Piper sarà molto più avvantaggiato dati i suoi "privilegi da bianca", al contrario di quello che invece si prospetta per Taystee e Blanca.

Orange is the new black 6: rilascio anticipato per Piper

Come vivranno la loro relazione Alex e Piper?

Nel finale della sesta stagione abbiamo assistito anche al tanto attesto "prison wedding" della coppia delle coppie: infatti, prima del rilascio di Piper, Alex (Laura Prepon) ha organizzato una intima cerimonia alla presenza di Nicky (Natasha Lyonne) e Lorna (Yael Stone). Le Vauseman coronano finalmente - anche se non in modo ufficiale - il loro amore, scambiandosi delle promesse in vista del lungo periodo di separazione che le attende. La coppia, che sicuramente però dovrà affrontare numerose difficoltà prima di arrivare (si spera) al lieto fine.

Orange Is The New Black: il matrimonio di Alex e Piper

Taystee avrà giustizia? C'è ancora speranza per lei?

Abbiamo lasciato Taystee (Danielle Brooks) vittima del tradimento dell'amica Cindy (Adranne C.Moore) a causa del quale la povera T. viene dichiarata colpevole dalla giuria per l'omicidio di Piscatella durante la rivolta. In realtà, Piscatella fu ucciso per sbaglio da uno degli SWAT durante l'evaquazione della prigione.
Con l'ingiustizia giudiziaria di cui Taystee è protagonista, Orange Is The New Black si fa attivamente promotrice del movimento Black Lives Matter, come ennesimo specchio delle ingiustizie che molto spesso le persone di colore sono costrette a subire nella società americana. Taystee sarà vittima del sistema o riuscirà ad avere la giustizia che merita?

Orange Is The New Black 6: Taystee avrà giustizia nella nuova stagione?

C'è la deportazione nel futuro di Blanca?

Una delle scene più toccanti del finale della sesta stagione è stata sicuramente quella in cui Blanca (Laura Gomez) al momento del rilascio, viene in realtà separata da Piper e dalle altre per essere poi smistata in un altro gruppo di detenute latine, che vengono fatte salire in un autobus per essere trasferite al Centro per l'Immigrazione. Il tutto mentre il povero Diablo l'aspetta ignaro fuori dalla prigione. La Gomez - che ha lasciato la Repubblica Dominicana per andare negli USA nel 2001 - sta lavorando in prima persona insieme agli autori alla storyline del suo personaggio. Con questo triste colpo di scena, si sono buttate le basi per poter trattare, nella settima stagione, il delicato e discusso tema dell'immigrazione e la deportazione negli USA. Ennesima stoccata alla disparità fra i "privilegiati bianchi" (Piper), gli immigrati (Blanca) e i neri (Taystee).

Orange Is The New Black: Blanca viene trasferita nel centro per l'immigrazione

Suzanne: sarà la chiave per la libertà di Taystee e Daya?

Suzanne "Crazy Eyes" (Uzo Aduba) è l'unica persona che potrebbe scagionare sia l'amica Taystee che Daya. Come visto nei flashback che hanno raccontato cosa è successo dopo l'irruzione degli SWAT, lei e Cindy hanno assistito all'insabbiamento dell'omicidio di Piscatella da parte dei poliziotti e, dopo il silenzio-tradimento di Cindy, Suzanne è l'unica testimone che sa la verità. Stessa cosa vale per Dayanara, la quale aveva patteggiato - inconsapevole- per la morte della guardia Humps, alla quale aveva sparato all'inizio della quinta stagione. In realtà, la morte della guardia è stata colpa di Kukudio, la detenuta poi deceduta, la quale aveva sabotato la flebo di Humps, per vendicarsi della rissa che aveva incitato. La mente di Suzanne è però molto confusa, fra quello che gli altri le vogliono far credere, fra quello che lei crede e fra la verità. Ovviamente se mai Suzanne si farà avanti, le sue testimonianze potrebbero essere considerata inattendibili, data la sua salute mentale.

Orange Is The New Black: Suzanne testimone chiave per la nuova stagione

Il futuro di Daya è senza speranze?

Durante la sesta stagione di OITNB, abbiamo visto il personaggio di Dayanara Diaz (Dascha Polanco) finire verso il baratro: dopo una palese rassegnazione sul suo futuro a seguito delle accuse per l'omicidio della guardia Humps, la consapevolezza di non rivedere più la sua bambina, Daya si lascia andare fra le braccia di Daddy (Vicci Martinez) che la trascina nella gang del blocco e, soprattutto, nel baratro della droga.
Vediamo anche sua madre, Aleida (Elizabeth Rodriguez) che si rassegna al quello che sembra un futuro oramai segnato ed irrecuperabile per la figlia maggiore. Dascha Polanco ha dichiarato che, nonostante tutto, crede ed ha ancora fiducia nel suo personaggio e spera che la verità venga fuori in modo da darle giustizia e salvarla dal baratro, oltre il fatto che all'attrice piacerebbe vedere una conclusione fra Daya e il disperso Bennett (Matt McGorry).

Orange is the new black: Daya il futuro del personaggio è segnato?

Quali personaggi torneranno nella settima stagione di OITNB?

Nella sesta stagione di Orange Is The New Black, a causa del trasferimento in Massima Sicurezza ed in altre prigioni delle detenute, ci siamo ritrovati l'assenza della maggior parte delle detenute. A parte un piccolo cameo nel quale appaiono BigBoo (Lea DeLaria), Ouija (Rosal Colon) e Helen (Francesca Curran) non abbiamo nessuna notizia della sorte toccata a tutte le altre. Che fine hanno fatto? Nella settima stagione rivedremo Watson (Vicky Jeudy), Abdullah (Amanda Stephen), Soso (Kimiko Glenn), Yoga Jones (Constance Shulman); Leanne (Emma Myles), Angie (Julie Lake), e soprattutto, la metà mancante delle Flaritza: Maritza (Diane Guerrero)!!! - per quest'ultima sembrano esserci buone speranze date alcune immagini che arrivano dal set della settima stagione -

Orange is the new black: Maritza e le altre detenute torneranno nella nuova stagione?


Molte altre sono le domande che ruotano intorno alla prossima stagione, come ad esempio cosa succederà a Lora e al suo bambino? Vedremo Sophia (Laverne Cox) fuori dalla prigione? E soprattutto...la settima stagione sarà davvero l'ultima per Orange Is The New Black, che è ufficialmente diventato uno degli show Netflix più visti di sempre.

Foto di Chiara Bazzurri Chiara Bazzurri Social Media Manager / Editor

Appassionata di cucina e viaggiatrice cronica irrecuperabile. Amante degli animali (conta tre adozioni del cuore: due cani ed un gatto), dei libri, del cinema e di tutto ciò che riguarda la storia e la cultura Britannica con un fanatismo particolare per la Monarchia. Quando la vita reale la stufa, si abbandono alla serie TV delle quali è ormai dipendente.