Creative Arts Emmy Awards 2018: Netflix debutta ottimamente agli Emmy 2018

lunedì 10 settembre 2018 di Chiara Bazzurri Netflix Originals, Emmy Awards, Serie TV, The Crown, Black Mirror, Wild Wild Country, Glow, RuPaul's Drag Race, Queer Eye
Immagine tratta da Creative Arts Emmy Awards 2018: Netflix debutta ottimamente agli Emmy 2018
Netflix debutta alla grande alla 70esima edizione degli Emmy Awards grazie alle 16 vittorie ottenute ai Creative Arts Emmy, che come ogni anno fanno da apri pista alla premiazione dei Primetime Emmys. The Crown, Black Mirror, Queer Eye, GLOW e Wild Wild Country fra i premiati.

Anche quest'anno i Creative Arts Emmy hanno fatto da preludio alla 70esima edizione dei Primetime Emmy Awards che si terranno il prossimo 17 Settembre a Los Angeles.
Svoltasi in due sere, la cerimonia di premiazione ha visto Netflix vincere in ben 16 fra le più importanti categorie, seconda solo ad HBO. Gli Emmys Arts si occupano di premiare le eccellenze per quanto riguarda quelle categorie più tecniche: recitazione, doppiaggio, conduzione televisiva, acconciature, costumi, coreografie, temi musicali ecc.

Dominatore è Il Trono di Spade e fra le serie più premiate troviamo, come c'era da immaginarsi, The Crown, American Crime Story: l'Assassinio di Gianni Versace, The Handmaid's Tale, Black Mirror e The Marvelous Mrs. Maisel.
Importanti e numerose quindi le vittorie ottenute da Netflix; ecco le più importanti:

  • THE CROWN: Miglior Casting per una Serie Drama, Costumi, Miglior Fotografia per una serie single-camera di un'ora
  • BLACK MIRROR: Miglior Film Televisivo, Sound Editing per un film televisivo, Fotografia single-camera per un film televisivo
  • WILD WILD COUNTRY: Miglior Documentario
  • GLOW: Miglior Coordinamento Stunt in una serie Comedy dove a vincerlo è stata per la prima volta una donna Shauna Duggins
  • QUEER EYE: Miglior Reality Strutturato, Miglior Fotografia per un Reality strutturato, Miglior Casting per un reality

Degna di nota è poi la vittoria come Miglior Attrice Guest in una serie Drama di Samira Wiley! L'interprete della nostra sempre amata Poussey di Orange Is The New Black, dopo la sua tragica e straziante fine nella serie Netflix, è entrata nel cast della serie Hulu The Handmaid's Tale, nel ruolo di Moira. Anche in questo caso la nostra Samira è riuscita a spiccare grazie al suo talento, che le è valso questo Emmy. Ben quattro anche le vittorie di RuPaul's Drag Race.

#after Much love to #KellyJenrette, #CherryJones, #DianaRigg, #ViolaDavis, And #CicelyTyson...yes, Cicely comma muhfuckin Tyson. All the ladies in my category giving a bitch all the motivation. And all the friggin feels. #blackgirlmagic

Un post condiviso da Samira Wiley (@whododatlikedat) in data:

Gadget per Lovers

Ultimi Articoli

Questo sito utilizza cookie

Utilizziamo i cookie per i contenuti, integrare social media e video, analizzare il traffico e migliorare gli annunci.
Puoi accettarli o gestirli modificando (anche in seguito) le impostazioni dalla pagina dei cookie. [espandi]

Accetta i cookie