Solo: il cinema d'essai spagnolo

venerdì 11 gennaio 2019 di Paolo Bruini Netflix Originals, News, Film
Immagine tratta da Solo: il cinema d'essai spagnolo
Su Netflix non manca mai il cinema più autoriale: "Solo" è la pellicola spagnola che ci racconterà la storia di un surfista che lotta per sopravvivere e vede davanti a sè tutta la sua vita.

Sarà disponibile dall'11 di gennaio la nuova pellicola "Solo" sulla piattaforma di Netflix: il film spagnolo porterà alla luce la drammatica vita d'un uomo attraverso le acute riflessioni del cinema d'essai.

"Un surfista cade da una scogliera in un'area remota delle Canarie. Mentre lotta per sopravvivere, riflette sulla propria vita e sugli amori passati. Da una storia vera. Con ogni onda affoga lentamente... nei ricordi di relazioni fallite, egoismi del passato e scuse non fatte."

Sarà il suo sprofondare il vero e proprio elemento che porterà tutto alla luce, il ripasso profondo di una vita e di tutti gli errori commessi, visto attraverso la lente d'ingrandimento poetica del cinema autoriale. Non ha bisogno di nulla e si afferma per la sua indipendenza "Solo" vuole raccontare e si prenderà i suoi tempi attraverso una narrativa scomposta tra passato e presente. Si tratta infatti della storia di un surfista (ispirato a fatti realmente accaduti) che, a seguito di una caduta da una scogliera, si lancerà in un'intensa lotta per sopravvivere; durante il travaglio avrà occasione di ripercorrere il proprio passato, con tutte le scelte che ha compiuto. Un conflitto di amori e drammi da una pellicola con il premiato attore spagnolo Alain Hernàndez (Palme nella neve, The One Eyed King e Piano di fuga), Aura Garrido (Cold Skin, El Cuerpo) e il più internazionale Ben Temple (Rec).

Ultimi Articoli

Questo sito utilizza cookie

Utilizziamo i cookie per i contenuti, integrare social media e video, analizzare il traffico e migliorare gli annunci.
Puoi accettarli o gestirli modificando (anche in seguito) le impostazioni dalla pagina dei cookie. [espandi]

Accetta i cookie