Making a Murderer 2: la docu-serie sarà disponibile dal 19 ottobre

mercoledì 10 ottobre 2018 di Paolo Bruini Netflix Originals, News, Serie TV, Making a Murderer
Immagine tratta da Making a Murderer 2: la docu-serie sarà disponibile dal 19 ottobre
La seconda stagione di Making a Murderer sarà disponibile su Netflix da metà ottobre; la docu-serie seguirà i veri processi e tutti i tentativi di incastrare Steven Avery.

Netflix ha annunciato che dal 19 ottobre (negli USA come in Italia e ovunque sia attivo il servizio) sarà fruibile il secondo capitolo di “Making a Murderer”; la serie è nota per essere la vincitrice del premio Emmy come miglior docu-serie originale e segue le straordinarie vicende di Steven Avery. Sono Laura Riccardi e Moira Demos le registe vincitrici del premio Emmy che sono tornate nel Midwest per intervistare Steven Avery e Brendan Dassey, suo nipote e co-imputato, oltre alle famiglie e tutti gli attori coinvolti dal lato degli accusati e degli accusatori.

Making a Murderer - Parte 2” sarà composta da 10 episodi, e analizzerà attentamente il processo relativo alla richiesta di scagionamento dei due imputati, ponendo un accento su i danni psicologici e morali di tutti i coinvolti; partendo proprio dallo stesso Steven Avery, prima scagionato per lo stupro e il tentato omicidio di Penny Beerntsen e poi nuovamente condannato per l’omicidio di Teresa Halbach. Saranno disposte tutte le prove a sostegno dell'innocenza di Steven, per dimostrare che sarebbe stato incastrato ancora una volta; alla difesa sarà introdotto un nuovo personaggio, Kathleen Zellner, l’avvocatessa di Avery, sempre all'opera per aiutare il proprio cliente. Ai volti nuovi si aggiungono anche gli avvocati post-condanna di Dassey: Laura Nirider e Steven Drizin.

"Una volta condannata, una persona deve smuovere le montagne per uscire di prigione.. Quando lotti per la tua, innocenza, e vuoi che la verità venga fuori..serve tempo".

Ultimi Articoli