Dopo lo scandalo che ha colpito Kevin Spacey che, tra le tante, ha avuto come conseguenza lo stop della produzione della sesta stagione di House Of Cards, giungono nuovi rumors dal set.

Netflix, infatti, pare abbia deciso di riprendere la produzione della sesta stagione assieme agli sceneggiatori Melissa James Gibson e Frank Pugliese, riscrivendo completamente la storia senza Kevin Spacey.

Secondo fonti vicine alla produzione, House Of Cards semplicemente ucciderà il personaggio di Frank Underwood, dando una conclusione abbastanza ragionevole alla sua storia. Nella serie tv britannica, alla quale House Of Cards è ispirata, il personaggio di Francis Urquhart viene infatti ucciso.

Tale scelta potrebbe aprire le porte a Claire Underwood (Robin Wright), che potrebbe diventare il nuovo personaggio principale della serie, soluzione che renderebbe felici i numerosi fan della “first lady”.

A quanto pare anche la data di maggio 2018 è incerta per il rilascio, cosa che potrebbe costare cara a tutta la produzione, i cui membri devono essere pagati anche durante il periodo di sospensione. A causa di alcuni obblighi contrattuali, Netflix dovrebbe fare un annuncio ufficiale prima del Ringraziamento, ossia il 23 Novembre.

Restate sintonizzati sulle nostre frequenze per ulteriori novità.

Fonti