Netflix nasce nel 1997 da un'idea di Reed Hastings, ingegnere informatico laureato a Stanford, che dopo aver venduto la sua società Pure Software a Rational Software decide di lanciarsi in una nuova avventura. L'idea gli venne quando fu costretto a pagare 40 dollari di penale per aver restituito il  film Apollo 13 in ritardo.
Netflix nasce a Los Gatos, in California, come servizio per il noleggio di DVD, VHS e videogiochi tramite posta. Bastava collegarsi al sito Internet, scegliere il film tra quelli disponibili ed attendere l'arrivo via posta del prodotto. Il tutto per circa 6$, comprese spese di spedizione. La formula però stenta a decollare, così Hastings decise di passare ad una formula ad abbonamento mensile senza limiti. Potevi scegliere 3 titoli, riceverli via posta, restituirli e riceverne altri anche più volte nello stesso mese. Con questa nuova formula Netflix esplose.

Nel 2005 Netflix spediva un milione di DVD al giorno; nel 2009 aveva un catalogo di ormai 100.000 titoli solo su DVD e superato i 10 milioni di abbonati.

Dopo aver spedito il miliardesimo DVD negli Stati Uniti a febbraio 2007, Netflix decide di dare una svolta: al noleggio di film è affiancata una piattaforma per lo streaming video con la stessa modalità. Sempre con un abbonamento mensile, infatti, si può guardare online sul sito di Netflix tutti i film e le serie tv che si vuole senza alcun limite.
Ed è una rivoluzione.

Nel 2000 si offrì per 50 milioni di dollari a Blockbuster, che rifiutò. Dopo quindici anni Netflix ha quasi settanta milioni di abbonati mentre Blockbuster è fallita...

Con oltre venticinque milioni di utenti negli USA, Netflix decide di investire nella produzione originale di serie tv e film. Si parte nel marzo del 2011 con House of Cards, serie tv basata sull'omonima trilogia dello scrittore inglese Michael Dobbs, che racconta il dietro le quinte della politica britannica. David Fincher, regista di Fight Club, già da qualche anno pensava ad un adattamento dell'opera alla politica americana e trova in Netflix terreno fertile.

Tutti gli episodi della prima serie sono rilasciati nel febbraio del 2013 sulla piattaforma online di Netflix e nasce il fenomeno binge watching, la pratica di guardare più episodi di una serie tv di fila, senza sosta. House od Cards ha talmente successo che viene venduta in tutto il mondo e vince diversi Golden Globe, spronando Netflix a produrre nuove serie tv a marchio Netflix Originals. Se non lo hai ancora fatto, guarda la nostra classifica delle 10 migliori produzioni Netflix Originals.

Nel luglio 2011 Netflix annuncia il suo sbarco in America Latina, ma le infrastrutture per la connessione Internet non sono adeguate rallentando la sua espansione. Nel 2012 Netflix sbarca in Gran Bretagna e successivamente nel Nord Europa. Nel 2014 il servizio è presente in quasi tutti i paesi dell'Unione Europea e

dal 22 ottobre 2015 Netflix è presente anche in Italia

Advertising
;