Titolo
Birdman or (The Unexpected Virtue of Ignorance)
Tipo
Film
Anno
2014
Durata
119 min
Audio
Italiano
Inglese
Sottotitoli
Rating
T (per tutti)
Rimosso il
09 luglio 2017
Un attore (Michael Keaton), celebre per aver prestato il volto a un iconico supereroe, sta allestendo una commedia da portare in scena a Broadway. Nei giorni precedenti alla prima, si ritroverà però a fare i conti con il proprio ego, tentando di recuperare i rapporti con la sua famiglia, la carriera e, in un'ultima analisi, anche se stesso.
3,8
Punteggio Netflix Lovers
Advertising

Trailer

Trailer disponibile su YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=YCjqeQKaHOE.

Recensione

Birdman o (L'Imprevedibile Virtù dell'Ignoranza) è un film del 2014 diretto da Alejandro González Iñárritu, vincitore di 4 Oscar e 2 Golden Globe.

Riggan Thomson (Michael Keaton) è un attore che cerca disperatamente di distaccare la sua immagine da quella del supereroe Birdman, personaggio che lo ha portato alla fama, mettendo in scena a Broadway uno spettacolo teatrale, lontano dagli eccessi dei blockbuster hollywoodiani. Le anteprime della piéce si rivelano disastrose a causa della tensione creatasi tra i componenti del cast, specialmente le liti furiose con Mike (Edward Norton), il nuovo membro. Riggan deve anche fare i conti con la figlia Sam (Emma Stone), ex tossicodipendente con la quale ha un rapporto molto instabile, e, come dicevamo, con la figura di Birdman, la cui voce, che Riggan sente nella propria testa, tenta di dissuaderlo dal continuare con il teatro, spingendolo a ritornare a fare blockbuster.

I temi principali sono l'ego, maschile soprattutto, e la messa in ridicolo del mondo dello spettacolo. Si trova anche una forte dose di metacinema, in quanto Michael Keaton stesso deve la sua celebrità ad un supereroe: Batman.

Fotografia straordinaria e impeccabile e regia eccellente, il film restituisce un senso di realtà grazie alla costruzione in piano sequenza, ovvero la ripresa lunga e continua, senza alcuno stacco di montaggio. La musica, sempre presente, è composta da rombi di tamburi che accompagnano il ritmo veloce e nevrotico della pellicola. Oltre al lato tecnico, anche la recitazione va elogiata: Keaton, Norton e la Stone danno il meglio di loro stessi e tra gli altri personaggi troviamo volti conosciutissimi, come Zach Galifianakis, Naomi Watts, Amy Ryan.

Birdman è sicuramente un esperimento cinematografico pienamente riuscito, un must see.

Advertising
;