Netflix ha da poco annunciato la distribuzione in tutto il mondo, Italia compresa, della serie Riverdale in contemporanea con gli Stati Uniti. La serie, in onda su The CW, è basata sui personaggi di Archie Comics, casa editrice americana di fumetti per ragazzi. La prima stagione è composta da 13 episodi – distribuiti settimanalmente – disponibili dal 27 Gennaio.

La storia è ambientata a Riverdale, una piccola città immaginaria, e tratta le vicende di un affascinante adolescente, Archie Endrews, dai comportamenti ancora infantili e immaturi. Al suo seguito troviamo Veronica Lodge e Betty Cooper, sue coetanee, che tenteranno in tutti i modi di conquistare il suo amore. A differenza del fumetto, che trattava quasi esclusivamente le vicende dei tre adolescenti, la serie si focalizza anche sul difficile rapporto di Archie con il padre, interpretato da Luke Perry (Beverly Hills 90210).

Il fumetto era reso comico dall'atteggiamento di questo ragazzo dalle origini scozzese, imbranato e un po' buffone ma con tanti amici e un grande cuore. La serie invece sembra avere un clima meno umoristico rispetto al fumetto e concentrarsi sui segreti che questa piccola cittadina nasconde.

"Benvenuto in una città dove tutto è perfetto ma niente è come sembra"
 

 

 

Advertising
; ;